Abbigliamento e accessori
Arte e Antiquariato
Audio, TV, Elettronica
Auto
Auto: ricambi e accessori
Bellezza e Salute
Casa, Arredamento e Bricolage
Collezionismo
Commercio e Industria
Fotografia e Video
Giocattoli e Modellismo
Infanzia e Premaman
Informatica e Palmari
Libri e Riviste
Moto: ricambi e accessori
Orologi e Gioielli
Sport e Viaggi
Telefonia e Cellulari
Videogiochi e Console
Vini e Gastronomia
Altre categorie
Altro
mostra tutte le categorie
ORDINA PER ATTINENZA
ORDINA PER PREZZO
ORDINA PER DATA
Lavori e opere pubbliche - 2013
Lavori e opere pubbliche - 2013Lavori e opere pubbliche - 2013
€ 80,00€ 70,00
Formulario degli appalti - Programmazione?- Progettazione? - Scelta del contraente? - Consegna ed esecuzione ?- Ultimazione e collaudo - Varianti - Contenzioso
Contiene:? Affidamenti in economia, Capitolato speciale d’appalto
Descrizione Nell’ultimo periodo gli interventi legislativi hanno enfatizzato al massimo livello il profilo delle responsabilità che incombono in capo al Responsabile del procedimento e alle altre figure coinvolte nel complesso ciclo realizzativo dei lavori pubblici.In attesa di una decantazione e stabilizzazione del sistema, affinché su di esso si possano innestare una solida e matura giurisprudenza e gli insegnamenti della dottrina, per giungere ad una prassi stabile e non incline ?a interpretazioni diverse, il presente volume si rivolge agli operatori (responsabili del procedimento), ma anche ai direttori dei lavori o a tutte quelle figure (tecnici ed amministrativi) che operano nelle stazioni appaltanti in un oscuro ma fondamentale ruolo di supporto nella gestione dei procedimenti stessi, per fornire loro una guida ragionata per la corretta conduzione delle singole fasi dell’ampio e articolato iter procedimentale.La pubblicazione propone infatti un insieme ?di formule, corredate da utili riferimenti operativi, ?da utilizzare nell’impostazione e nella redazione degli atti amministrativi e tecnici pertinenti a ciascuna delle fasi ?in cui si articola il complesso procedimento di realizzazione dei lavori pubblici (e delle opere pubbliche).Sostanzialmente il volume si articola in sette parti:?- programmazione - progettazione - scelta ?del contraente - consegna ed esecuzione dei lavori ?- ultimazione e collaudo - varianti - contenzioso.Ciascuna parte è corredata da diagrammi di flusso che riproducono l’articolazione dei singoli sub-procedimenti e gli step endoprocedimentali che li contraddistinguono, riportando pure, per gli aspetti di maggior complessità, alcune tabelle di sintesi. Ciascuno step reca l’evidenza del relativo riferimento normativo (nel Codice e nel Regolamento) e quello utile per reperire nel volume la relativa formula.Tutte le formule sono contenute anche nel Cd-Rom allegato e saranno costantemente aggiornate e in linea con la normativa vigente fino al 31 dicembre 2013.
Federico Olivotti Ingegnere civile, già responsabile comunale del settore dei lavori pubblici, attualmente svolge attività di libero professionista (come progettista e direttore lavori) e di consulenza ?in favore di pubbliche amministrazioni ?nonchè di relatore in numerosi convegni.
Walter Toniati ricopre attualmente l’incarico di Direttore ?del Dipartimento Tecnico dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Udine, ?dopo aver maturato una esperienza trentennale nel settore della contrattualistica pubblica e nella gestione di grandi opere ?di cui ha ricoperto anche il ruolo ?di responsabile del procedimento; ?è autore di numerose pubbblicazioni e relatore in numerosi convegni.
Autori - Olivotti Federico
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Cerca altri prodotti in:
Diritto
CODICE DEGLI APPALTI PUBBLICI E PRIVATI 2013
CODICE DEGLI APPALTI PUBBLICI E PRIVATI 2013CODICE DEGLI APPALTI PUBBLICI E PRIVATI 2013
€ 64,00€ 56,00
Disciplina statale, regionale e comunitaria, lavori, forniture, servizi e settori esclusiIl presente Codice degli appalti pubblici e privati include tutta la disciplina statale, regionale e comunitaria, lavori, forniture, servizi e settori esclusi degli appalti pubblici e privati.
Il Cd-Rom allegato al Volume include le interpretazioni, la giurisprudenza e gli schemi.
Autori - Malinconico
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Cerca altri prodotti in:
Diritto
RITI SPECIALI DEGLI APPALTI PUBBLICI
RITI SPECIALI DEGLI APPALTI PUBBLICIRITI SPECIALI DEGLI APPALTI PUBBLICI
€ 20,00
I pubblici appalti sono da sempre ghiotta occasione di intervento da parte del legislatore nazionale, e ora anche comunitario (per tacere del legislatore regionale, più volte fermato dalla Corte costituzionale in siffatta materia), con cadenza almeno semestrale, e con norme sia sostanziali che processuali. Il recente varo del codice dei contratti pubblici (2006) e di ben tre correttivi in due anni, non ha fermato il legislatore, intervenuto sia con norme sostanziali (revisione prezzi), sia con norme processuali, volte a disegnare un nuovo giudizio immediato. Il regime processuale dei pubblici appalti conosce dunque, oltre al già collaudato giudizio ex art. 23-bis, l. Tar, e alla tutela cautelare ante causam introdotta nel 2006, un nuovo giudizio immediato (art. 20, commi 8 e 8-bis, d.l. 29 novembre 2008 n.185, conv. in l. 28 gennaio 2009 n. 2; art. 26, co. 4, l. Tar), che vede ancora più accentuate le caratteristiche acceleratorie di cui all'articolo 23 bis. Sono questi gli istituti processuali che questa breve monografia si propone di scandagliare, in chiave ricostruttiva, critica e di prospettive future.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
Manuale di diritto del lavoro - 2013
Manuale di diritto del lavoro - 2013Manuale di diritto del lavoro - 2013
€ 47,00€ 41,00
Il Manuale contiene una trattazione completa e compatta della disciplina del diritto del lavoro (con riferimento sia al diritto sindacale che al rapporto individuale di lavoro). Può essere utilizzato sia per la didattica universitaria che per la preparazione ai concorsi (magistratura, avvocatura, etc.).
E’ aggiornato all'ultima riforma del lavoro Legge n. 92/2012 (legge Fornero)
IL DIRITTO DEL LAVORO
1. Alle origini del diritto del lavoro
2. Il periodo corporativo
3. La codificazione
4. La Costituzione
5. La legislazione post-costituzionale
6. La legislazione più recente
7. Le componenti basiche del diritto del lavoro
8. Diritto del lavoro e diritto civile
PARTE PRIMA
IL DIRITTO SINDACALE
CAPITOLO I
I RAPPORTI COLLETTIVI: LIBERTA’,
ORGANIZZAZIONE, RAPPRESENTANZA
Sezione I
La libertà sindacale
1. Di cosa si occupa il diritto sindacale
2. Breve profilo evolutivo della libertà sindacale
3. La libertà sindacale nelle fonti internazionali e comunitarie
4. La libertà sindacale nella costituzione: significato e funzioni
5. La tutela della libertà sindacale nei confronti del datore di lavo ro: il principio di non discriminazione ed il divieto dei sindacati di comodo
6. L’”altra” libertà sindacale: imprenditori e lavoratori autonomi; polizia e militari.
Sezione II
L’associazione sindacale
1. Struttura giuridica: i sindacati come associazioni non ricono- sciute
2. La democrazia sindacale all’interno delle associazioni
3. I rapporti esterni
Sezione III
Il sindacato in Italia
1. Breve profilo storico: alle origini dell’associazionismo sindaca le
2. Le forme organizzative del sindacato
3. L’organizzazione dei datori di lavoro
4. Gli enti bilaterali
Sezione IV
La rappresentatività sindacale
1. Pluralismo sindacale e selezione dei soggetti: a cosa serve la rappresentatività?
2. La variabile nozione di “sindacato maggiormente rappresenta tivo” e gli indici della rappresentatività
Sezione V
Sindacato e funzioni pubbliche
1. La partecipazione del sindacato a funzioni pubbliche
2. La concertazione sociale
Sezione VI
La rappresentanza e i diritti sindacali nei luoghi di lavoro
A) La rappresentanza sindacale nei luoghi di lavoro
1. L’assetto storico pre-statutario
2. L’autunno caldo e lo statuto dei lavoratori
3. Le rappresentanze sindacali aziendali nell’art. 19 dello statuto dei lavoratori
4. I locali delle r.s.a.
5. Il diritto di affissione
6. Permessi e aspettative sindacali
7. La tutela dei sindacalisti interni: rinvio
8. Oltre le r.s.a.: le rappresentanze sindacali unitarie (r.s.u.)
9. La rappresentanza sindacale nel pubblico impiego
10. Il rappresentante per la sicurezza: rinvio
11. La partecipazione dei sindacati alla gestione delle imprese
B) I diritti sindacali nei luoghi di lavoro
12. L’assemblea
13. Il referendum
14. L’attività di proselitismo e i contributi sindacali
Sezione VII
Il procedimento di repressione dell’attività antisindacale
1. L’art. 28 dello statuto dei lavoratori: il procedimento
2. La legittimazione attiva e passiva e l’interesse ad agire
3. La nozione di condotta antisindacale
4. La condotta antisindacale nel pubblico impiego
CAPITOLO II
LE FONTI
Sezione I
Concetti generali
1. Alle origini della formazione extra-legislativa del diritto del lavoro: fra statualità e socialità
2. L’internazionalizzazione delle regole e la globalizzazione versus la regionalizzazione ed il federalismo
Sezione II
Il contratto collettivo
1. Le origini e le prime ricostruzioni
2. Il contratto collettivo corporativo
3. La fase transitoria
4. L’assetto costituzionale
5. L’inattuazione post-costituzionale e la legge Vigorelli
6. Il contratto collettivo di diritto comune: il problema dell’efficacia soggettiva
7. Le tecniche di estensione dell’efficacia del contratto collettivo al di fuori del vincolo associativo
8. L’inderogabilità del contratto collettivo
9. Il contratto collettivo di diritto comune nel sistema delle fonti
10. Il contratto collettivo: natura, tipologie, soggetti, forma
11. Le funzioni del contratto collettivo
12. L’efficacia del contratto collettivo nel tempo
13. Contratto collettivo e processo: interpretazione e amministrazione del contratto collettivo
Sezione III
I rapporti tra le fonti
1. Contratto collettivo e contratto individuale
2. Il contratto collettivo e la legge
3. Rapporti fra contratti collettivi
Sezione IV
La contrattazione collettiva in Italia
ed il dialogo sociale europeo
1. La contrattazione collettiva in Italia: breve profilo evolutivo
2. Il dialogo sociale comunitario e la recezione delle direttive at traverso il contratto collettivo
Sezione V
Il contratto collettivo nel pubblico impiego
1. Premessa e rinvio
2. Il sistema della contrattazione collettiva nel settore pubblico
3. Le parti della contrattazione collettiva
4. Le procedure di contrattazione
5. Sguardo d’insieme e problemi di costituzionalità
6. L’interpretazione dei contratti collettivi pubblici
CAPITOLO III
L’AUTOTUTELA E IL CONFLITTO COLLETTIVO
1. Le alterne vicende giuridiche dello sciopero
2. La Costituzione repubblicana e lo sciopero
3. Il diritto di sciopero: natura e titolarità
4. Sciopero e rapporto di lavoro
5. La legittimità dello sciopero in relazione alle sue modalità
6. La legittimità dello sciopero in relazione alle sue finalità
7. L’esercizio del diritto di sciopero nell’ambito dei servizi pubblici essenziali
8. La determinazione delle prestazioni indispensabili ad opera dei contratti collettivi
9. La Commissione di garanzia
10. La precettazione ed il ruolo delle associazioni degli utenti
11. Le altre forme di lotta sindacale
12. La serrata
PARTE SECONDA
IL CONTRATTO DI LAVORO
CAPITOLO I
IL LAVORATORE SUBORDINATO
Sezione I
Il tipo contrattuale
1. Il lavoro subordinato: profili introduttivi
2. L'art. 2094 cod. civ.
3. L'impostazione dottrinale tradizionale
4. La nozione di subordinazione nell'elaborazione giurisprudenziale
5. La subordinazione fra Costituzione, codice e leggi speciali
6. Il procedimento di qualificazione della fattispecie
7.1. La rigidità del tipo contrattuale ed il ruolo della volontà delle parti
7.2. La certificazione dei contratti di lavoro
Sezione II
I rapporti di lavoro
8. Il lavoro autonomo, il lavoro parasubordinato (occasionale e a progetto), il lavoro accessorio e oltre
10. Rapporto di lavoro e rapporti associativi
10. Lavoro familiare, lavoro gratuito, volontariato
11. La contrattualizzazione del pubblico impiego
Sezione III
I lavoratori subordinati
12. Eguaglianza e parità: contraente debole e classi di soggetti
13. Il lavoro femminile: tutela e parità nella Costituzione
14. La tutela della persona della lavoratrice nel rapporto
15. La tutela contro i licenziamenti a causa di matrimonio e per i genitori-lavoratori
16. Le tutele per la lavoratrice madre e per il padre lavoratore
17. La parità retributiva
18. La parità di trattamento e la tutela antidiscriminatoria
19. Le pari opportunità: dalla tutela contro le discriminazioni indirette alle azioni positive
20. Le istituzioni della parità
21. Il lavoro dei minori: la tutela
22. La parità retributiva.
CAPITOLO III
IL DATORE DI LAVORO
Sezione I
Concetti generali
1. Profili introduttivi
2. I datori di lavoro non imprenditori
3. La dimensione dell'impresa nel diritto del lavoro
Sezione II
La frammentazione dell'impresa
4. Premesse: tra patologia e fisiologia
5. La tecnica repressiva: il divieto di rapporti interpositori
6. La tecnica regolativa: la disciplina degli appalti di opere e servizi e le sub-forniture
7. Il lavoro a domicilio
8. La prestazione di lavoro nell'ambito dei gruppi societari ed il distacco dei lavoratori
Sezione III
La somministrazione di lavoro tramite agenzia
9. Introduzione
10. La struttura ed il ruolo delle agenzie fornitrici
11. Il contratto di somministrazione di lavoro (fra agenzia ed utilizzatore)
12. Il contratto di lavoro con l'agenzia
13. La prestazione di lavoro presso l'utilizzatore
14. L'apparato sanzionatorio
Sezione IV
Le vicende dell'impresa
15. Il trasferimento d'azienda
16. Fallimento e rapporto di lavoro
Capitolo IV
IL CONTRATTO DI LAVORO
Sezione I
Autonomia privata e rapporto di lavoro
1. Inderogabilità della disciplina ed eterointegrazione del contratto
2. Contratto di lavoro e rapporto di lavoro
3. I caratteri fondamentali del contratto di lavoro
4. La struttura complessa del rapporto di lavoro
4.1. La personalità della prestazione ed il lavoro ripartito
5. La nullità del contratto di lavoro
Sezione II
La fase formativa
I. PROFILI STRUTTURALI
6. La capacità
7. Il consenso e la forma del contratto di lavoro
8. Il patto di prova
9. La clausola del termine
II. L'INTERVENTO ETERONOMO DI ORDINE PUBBLICO
10. Mercato del lavoro e sistemi di collocamento
11. Dal collocamento della manodopera ai servizi per l'impiego
12. Le assunzioni obbligatorie dei disabili
Sezione III
La fase esecutiva
I. LA PRESTAZIONE DI LAVORO
A)L'oggetto della prestazione
13. In generale: le nozioni di categoria, qualifica e mansione
14. Le categorie legali: a) gli operai e gli impiegati
15. (Segue): b) i quadri
16. (Segue): c) i dirigenti
17. Le tecniche contrattuali di inquadramento ed il procedimento di valutazione giudiziale
18. La regolamentazione del potere di modifica delle mansioni nell'art. 2103 cod. civ.
19. Le mansioni equivalenti
20. Le mansioni superiori e il diritto alla promozione
21. L'inderogabilità della disciplina
22. Mobilità e carriera nel pubblico impiego
B)Il luogo e il tempo della prestazione
23. Il luogo della prestazione e la disciplina dei trasferimenti
24. Il tempo di lavoro
25. L'orario di lavoro
26. Il riposo settimanale, le festività e le ferie
27. Il lavoro a tempo parziale
27.1. Il lavoro intermittente nei settori del turismo e dello spettacolo
C)L'adempimento e gli obblighi strumentali
28. La responsabilità del lavoratore: a) gli obblighi preparatori all'adempimento
29. (Segue): b) l'adempimento e gli obblighi di diligenza e obbedienza
30. L'obbligo di fedeltà ed il patto di non concorrenza
31. Le invenzioni del lavoratore
II. I POTERI DEL DATORE NELL'AMMINISTRAZIONE DEL RAPPORTO
32. Poteri privati e gestione dell'impresa
33. Poteri datoriali e diritti fondamentali: il principio di non discriminazione
34. I limiti ai poteri di controllo e vigilanza
35. Libertà di opinione e diritto alla riservatezza del lavoratore
36. Il potere disciplinare
III. GLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO
A)L'obbligo di sicurezza e il danno alla persona
37. Ambiente di lavoro ed obbligo di sicurezza
38. L'azione sindacale, l'art. 9 dello statuto dei lavoratori e la riforma sanitaria
39. Il decreto legislativo n. 626 del 1994
40. Il danno biologico e il danno alla persona del lavoratore
B)La retribuzione
41. I princìpi costituzionali in materia di retribuzione
42. La latitudine dell'art. 36 Cost.
43. Il ruolo della giurisprudenza nell'elaborazione della nozione di «giusta» retribuzione
44. La questione della parità di trattamento
45. Le forme di retribuzione. a) La retribuzione a tempo: tipologia
45.1. Il superminimo
45.2. Le gratifiche
45.3. I premi
45.4. Le indennità
45.5. Gli automatismi retributivi
45.6. L'indennità di contingenza
46. (Segue): b) la retribuzione a cottimo
47. Segue): c) la partecipazione agli utili o ai prodotti e la provvigione
48. (Segue): d) la retribuzione in natura
49. Le nozioni di retribuzione
50. L'adempimento dell'obbligo retributivo
51. La retribuzione nel pubblico impiego
Sezione IV
La sospensione del rapporto
52. Premessa: classificazione delle ipotesi di sospensione
53. Malattia e infortunio
54. Servizio militare
55. Ulteriori tipologie di sospensione del rapporto: i congedi familiari e formativi
56. Sospensione del rapporto per eventi riconducibili al datore di lavoro
Sezione V
L'estinzione del rapporto di lavoro
I. IL RECESSO NEL RAPPORTO DI LAVORO
57. Profili generali
58. Il negozio di recesso. Profili strutturali
59. Recesso ad nutum e recesso per giusta causa: il preavviso
60. Impossibilità sopravvenuta e potere di recesso
60.1. Profili generali: le fattispecie non tipizzate
60.2. Le fattispecie tipizzate (in particolare la malattia)
II. IL LICENZIAMENTO INDIVIDUALE
61. I limiti al potere di licenziamento: disegno evolutivo. Quadro sinottico del sistema vigente
62. I presupposti di legittimità del licenziamento nell'area della disciplina limitativa
62.1. La forma del licenziamento
62.2. Il licenziamento disciplinare
62.3. La giustificazione sostanziale del licenziamento
62.3.1. La giusta causa
62.3.2. Il giustificato motivo soggettivo
62.3.3. Il giustificato motivo oggettivo
62.3.4. Il licenziamento discriminatorio
62.3.5. Il controllo dei poteri del giudice nel «Collegato lavoro»
63. Le impugnazioni
63.1. L'impugnazione del licenziamento
63.2. Le procedure
63.3. L'onere della prova
64. L'apparato sanzionatorio
64.1. La tutela obbligatoria
64.2. La tutela reale
65. L'ambito oggettivo-dimensionale di applicabilità della disciplina limitativa
66. I soggetti destinatari
III. I LICENZIAMENTI COLLETTIVI
67. La fase sindacale
68. La disciplina comunitaria
69. La legge n.223 del 1991: premesse sistematiche
70. Licenziamenti collettivi e CIGS: i rapporti fra gli artt. 4 e 24 della legge
71. La definizione di licenziamento collettivo: a) il requisito oggettivo della «riduzione o trasformazione di attività o di lavoro»
72. (Segue): b) i requisiti numerico/temporali
73. L'ambito di applicabilità
74. Le procedure e la collocazione in mobilità
75. L'accordo sindacale
76. I criteri di scelta
77. Le conseguenze del licenziamento collettivo illegittimo
78. Licenziamento collettivo e licenziamento individuale dopo la legge n. 223 del 1991
79. Eccedenze di personale e mobilità collettiva nel pubblico impiego
IV. IL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO
80. Parabola ed eclissi dell'indennità di anzianità
81. Il trattamento di fine rapporto
82. Trattamenti di fine lavoro nel pubblico impiego
CAPITOLO IV
MERCATO DEL LAVORO E OCCUPAZIONE
Sezione I
Introduzione
1. Diritto al lavoro, occupazione ed interventi pubblici sul mercato del lavoro
Sezione II
La disoccupazione giovanile e la formazione professionale
2. La formazione professionale
3.1. Il contratto di apprendistato
3.2. Il contratto d'inserimento
3.3. I contratti di formazione e lavoro
3.4. I tirocini formativi o stages
4. La politica attiva per favorire l'occupazione giovanile.
Sezione III
Perdita del posto di lavoro e disoccupazione
5. La Cassa integrazione guadagni: breve profilo evolutivo
5.1. La Cassa integrazione guadagni ordinaria
5.2. La Cassa integrazione guadagni straordinaria
5.3. Il trattamento e i doveri del lavoratore in cassa integrazione
5.4. Cassa integrazione e contratto di lavoro
5.5. Il ruolo del sindacato
5.6. I poteri del datore di lavoro
6. Il pre-pensionamento
7. Dall'indennità di disoccupazione all'indennità di mobilità
8. I contratti di solidarietà
9. I lavori socialmente utili.
CAPITOLO VI
LE GARANZIE DEI DIRITTI
1. Introduzione
2. La disciplina giuridica delle rinunzie e delle transazioni del lavoratore: premesse strorico-sistematiche
3. I contenuti dell'art. 2113 cod. civ.
4. La prescrizione dei diritti del lavoratore
5. La decadenza
6. La disciplina delle garanzie del credito di lavoro
7. La tutela giurisdizionale: distinzioni generali
8. La conciliazione
9. Gli arbitrati
10. Il processo del lavoro
11. La tutela amministrativa e penale
Autori - Mazzotta
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Cerca altri prodotti in:
Diritto
Memento Pratico - Lavoro 2014
Memento Pratico - Lavoro 2014Memento Pratico - Lavoro 2014
€ 143,00€ 123,00
Aggiornato al 13 febbraio 2014
DISPONIBILE DAL 27 FEBBRAIO
MEMENTO LAVORO esamin tutte le fasi del rapporto di lavoro dalla prima assunzione al pensionamento, le prestazioni di sostegno al reddito (ASPI, cassa integrazione, mobilità, ecc.), la sicurezza sul lavoro, i regimi particolari applicabili ad alcune figure professionali (ad es. giornalisti e dirigenti) e a specifiche categorie di lavoratori autonomi.
Completano la trattazione il contenzioso previdenziale e assistenziale e il processo del lavoro.
La contrattazione collettiva è esaminata per argomenti da essa disciplinati.
L’edizione 2014 illustra tutte le principali disposizioni di lavoro introdotte con il Decreto del fare (DL 69/2013), il Decreto Lavoro ( DL 76/2013), il Piano Destinazione Italia (DL 145/2013) e con la
Legge di stabilità 2014.
Principali novità dell'edizione 2014
Nuove disposizioni in materia di Lavoro
Rapporto con lavoratori:
  • a progetto
  • a termine
  • apprendisti
  • somministrati
  • associati in partecipazione
  • in stage
  • titolari di partita IVA
  • soci di cooperativa
  • prestatori di lavoro accessorio
  • intermittenti
  • marittimi
Pensioni e regime di salvaguardia
Benefici contributivi per l’assunzione di categorie speciali
Sanzioni amministrative
Start-up innovative
Responsabilità solidale negli appalti
PIANO DELL'OPERA
Agenti e rappresentanti di commercio
Agricoli
Appalto di servizi
Assegno per il nucleo familiare
Assunzioni
Assunzioni agevolate
Cassa integrazione ed eccedenze di personale
Certificazione
Collaboratori coordinati e continuativi
Contenzioso previdenziale ed assistenziale
Contrattazione collettiva ed usi aziendali
Contratto di lavoro subordinato
Contratto di lavoro a termine
Contributi previdenziali
Dimissioni
Dirigenti
Disoccupazione
Domestici
Formazione del lavoratore
Giornalisti
Igiene e sicurezza sul lavoro
Impiego dei minori
Impresa familiare
Infortuni sul lavoro e malattie professionali
Ispezioni sul lavoro
Lavoratori autonomi
Lavoratori edili
Lavoro a domicilio e telelavoro
Lavoro all'estero
Libertà e diritti sindacali
Libri e documenti
Licenziamento individuale
Malattia
Mansioni e inquadramento
Marittimi Maternità e congedi parentali
Orario di lavoro
Pari opportunità tra uomo e donna
Part-time e contratti ad orario flessibile
Pensioni
Permessi e assenze dal lavoro
Prestatori di lavoro accessorio
Processo del lavoro e tutela dei diritti del lavoratore
Retribuzione
Sanzioni disciplinari
Sciopero e autotutela aziendale
Soci di cooperative di lavoro
Spettacolo e sportivi
Stranieri
Trasferimento d'azienda
Trattamento di fine rapporto
Appendice
Indice analitico
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Ipsoa
Cerca altri prodotti in:
Economia e Investimenti
CODICE DEGLI APPALTI
CODICE DEGLI APPALTICODICE DEGLI APPALTI
€ 20,00
Il Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163 aggiornato sino al decreto legislativo 11 settembre 2008, n. 152. Il nuovo codice dei contratti coordinato con i tre decreti correttivi emanati con: - decreto legislativo 26 gennaio 2007, n. 6 (Primo correttivo); - decreto legislativo 31 luglio 2007, n. 113 (Secondo correttivo); - decreto legislativo 11 settembre 2008, n. 152 (Terzo correttivo), consta di ben 257 articoli e 21 allegati, recepisce nella Repubblica Italiana le due direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE e mette ordine nel corpo normativo relativo ai lavori pubblici realizzando un codice che abroga ben 29 tra leggi, decreti e regolamenti (tra le altre la Legge n. 109/1994) ed oltre 100 articoli sparsi in circa 30 altre disposizione di legge. Il provvedimento che è entrato in vigore l'l luglio 2006 ha avuto ed avrà una fase transitoria molto complessa e lunga in quanto per entrare definitivamente a regime dovranno essere emanati il nuovo Capitolato generale d'appalto ed il nuovo Regolamento che sostituiranno: - il Capitolato generale d'appalto di cui al D.M. n. 145/2000; - il precedente D.P.R. n. 554/1999 (Regolamento di attuazione della Legge n. 109/1994); - ed il D.P.R. n. 34/2000 (regole sulla qualificazione delle imprese). Ma il problema è più complesso in quanto in attesa del nuovo Regolamento di attuazione che doveva essere emanato entro l'l luglio 2007 e che avrebbe dovuto rendere definitivamente operativo il nuovo Codice, le norme transitorie precisano che restano in vigore le precedenti norme e quindi il D.P.R. n. 554/1999, il D.P.R. n. 34/2000 ed il D.M. n. 145/2000 "nei limiti di compatibilità" con il nuovo codice.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
Il lavoro riformato - 2013
Il lavoro riformato - 2013Il lavoro riformato - 2013
€ 65,00€ 57,00
Il decreto-legge 28 giugno 2013, n. 76, convertito dalla legge 9 agosto 2013, n. 99, è uno dei primi atti del Governo Letta, a sostegno dell'occupazione. A questo e agli altri provvedimenti correlati, che intervengono a modificare interi capitoli del diritto del lavoro, è dedicato questo il volume. Le misure sono diverse e interessano le disposizioni in tema di flessibilità in entrata, gli incentivi per l'assunzione dei giovani, un piano per il rilancio del Mezzogiorno, la modifica di buona parte delle tipologie contrattuali, con la previsione anche di correttivi alla legge Fornero. Gli interventi riguardano anche l'istruzione, la formazione, l'università, il quadro legislativo in materia di apprendistato e 'tirocini, insieme alla previsione delle di misure per la "Garanzia per i Giovani", senza trascurare il tema della previdenza e le novità lavoristiche anche in materia di lavoro carcerario. Una parte finale è dedicata ad una prima analisi del decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, che interviene con una serie di disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni e con norme sulla stabilizzazione dei precari. I contributi raccolti nel presente commentario, agile nella lettura, intendono accompagnare il lettore nella conoscenza e prima interpretazione sistematica delle norme per fornire le coordinate concettuali e le linee guida di indirizzo operativo per una gestione organica e completa dal vecchio al nuovo quadro giuridico-istituzionale
Download
Autori - Tiraboschi
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Cerca altri prodotti in:
Diritto
Codice del Rapporto di Lavoro - 2013
Codice del Rapporto di Lavoro - 2013Codice del Rapporto di Lavoro - 2013
€ 165,00€ 140,00
Il "Codice del Rapporto di Lavoro" annotato con la giurisprudenza e le circolari ministeriali e degli Enti previdenziali costituisce uno dei prodotti più collaudati, conosciuti e apprezzati di Ipsoa.
Normativa, prassi e giurisprudenza questi i contenuti che rendono il Codice; un'opera esaustiva in materia di rapporto di lavoro subordinato privato e previdenza.
Tra le novità di questa XXIII edizione che hanno modificato profondamente la disciplina del lavoro ricordiamo in particolare:
- il D.L. n. 83/2012 (Decreto crescita)
- la legge n. 92/2012 (Riforma del lavoro)
- il D.L. n. 95/2012 (Spending review)
- il D.L. n. 179/2012 (Decreto crescita bis)
- la legge n. 228/2012 (Legge di stabilità 2013)
- il D.P.C.M. 22 gennaio 2013 sulla detassazione della retribuzione di produttività.
STRUTTURA DELL'OPERA
L'opera è suddivisa in due tomi e raccoglie in ordine cronologico tutti i provvedimenti legislativi nella stesura vigente, con l’annotazione delle modifiche normative e delle pronunce di illegittimità della Corte costituzionale intervenute nel tempo.
Le singole disposizioni normative sono collegate, da sommari autorali, alle massime della Corte di Cassazione, dei Giudici di merito nonché alle circolari ministeriali e degli Enti previdenziali. Note redazionali a piè pagina forniscono utili approfondimenti e collegamenti tra provvedimenti. Completa l'opera un'appendice nella quale sono riportati i minimali di retribuzione per il 2013. La ricerca è guidata dall'indice cronologico della legislazione e da un dettagliato indice analitico.
Autori - Argentino
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Ipsoa
Cerca altri prodotti in:
Diritto
L'Appalto privato e pubblico - 2013
L'Appalto privato e pubblico - 2013L'Appalto privato e pubblico - 2013
€ 85,00€ 74,00
L’opera analizza tutta la disciplina in tema di appalto, esaminando sia i profili privatistici (i soggetti e l’oggetto del contratto d’appalto, il subappalto e l’esecuzione dell’appalto con relative responsabilità), sia quelli di diritto pubblico, legati in specie ai sistemi di aggiudicazione e realizzazioni degli appalti di opere pubbliche.
In particolare, il volume è aggiornato alla Legge 4.4.2012, n. 35 e alla Legge 28.6.2012, n. 92 in materia di responsabilità solidale di committente, appaltatore e subappaltatore in relazione alle retribuzioni, al trattamento di fine rapporto, ai contributi previdenziali e premi assicurativi dovuti ai lavoratori in relazione al periodo di esecuzione del contratto di appalto, alla Legge 24.3.2012, n. 27 in tema di procedura di project financing, alla Legge 24.3.2012, n. 24 in materia di l’emissione di obbligazioni nominative o al portatore da parte delle società di progetto e, infine, alla Legge 26.4.2012, n. 44 e alla Legge 7.8.2012, n. 134 entrambe in tema di corresponsabilità dell’appaltatore e degli eventuali subappaltatori.
Il volume, frutto dell’esperienza professionale e didattica dell’Autore, fornisce una lettura teorico-pratica della normativa contenuta nel codice, senza trascurare l’analisi di quella speciale e della casistica più significativa.
STRUTTURA DEL VOLUME
PARTE PRIMA – L’APPALTO PRIVATO
  • L’appalto: nozione, caratteristiche e figure affini
  • I soggetti del contratto di appalto
  • L’oggetto del contratto d’appalto
  • Il Subappalto
  • Forma e interpretazione
  • L’esecuzione dell’appalto
  • Le responsabilità
  • Le vicende dell’appalto
PARTE SECONDA – L’APPALTO PUBBLICO. GLI APPALTI PUBBLICI TRA DIRITTO NAZIONALE E COMUNITARIO
  • L’evoluzione normativa dalla legge di contabilità al codice sui contratti
  • L’impatto del diritto comunitario nella materia degli appalti
  • I presupposti per la realizzazione dell’opera pubblica
  • I sistemi di realizzazione delle opere pubbliche
  • I sistemi di aggiudicazione degli appalti
  • L’esecuzione del contratto di appalto e la sua patologia:interferenze tra diritto pubblico e privato
  • La risoluzione delle controversie nei contratti pubblici
Autori - Di Gregorio
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Cerca altri prodotti in:
Diritto
Amministrazione del personale - 2013
Amministrazione del personale - 2013Amministrazione del personale - 2013
€ 50,00€ 44,00
Guida operativa di prima informazione per operatori, addetti paghe e personale in formazione che si avvicina alla consulenza del lavoro e alla amministrazione del personale per la prima volta. Offre indicazioni operative e di base indispensabili per l'interpretazione e l’applicazione della normativa. La Guida riporta l'analisi completa e sintetica di tutti gli istituti che regolano il rapporto di lavoro subordinato privato, con particolare riferimento ai contratti di lavoro e agli adempimenti amministrativi cui sono tenute le aziende nei confronti dei lavoratori e delle amministrazioni pubbliche. Suddiviso in 5 parti e 23 capitoli offre ampi elementi di valutazione per una corretta interpretazione e applicazione delle norme che regolano il rapporto di lavoro subordinato. La ricerca è guidata da un indice sistematico introduttivo e agevolata da un indice analitico.
Tra le novità di questa edizione vanno segnalati tra le altre alcune novità legislative di particolare rilievo, quali la riforma del lavoro (l. 92/2012), il decreto sviluppo (l. 221/2012) e la legge di stabilità (l. 228/2012).
Per quanto riguarda la Riforma fornero segnaliamo:
  • Nuove misure per l’apprendistato, inserimento e tirocini
  • I nuovi contratti di lavoro flessibili ad orario mudulato di natura subordinata
  • I contratti di natura autonoma lavoro a progetto, le ass. in partecipazione e la p. iva
  • Le nuove regole che disciplinano i licenziamenti di tipo individuale e collettivo
  • Il nuovo regime degli ammortizzatori sociale la nuova ASPI, le modifiche alla CIG e i fondi di solidarietà bilaterale
  • Le politiche attive del lavoro incentivi all’esodo, gli incentivi per l’assunzione di donne e ultracinquantenni, il sostegno ai genitori lavoratori, il lavoro dei disabili, il settore degli appalti, la formazione e il sistema delle certificazioni delle competenze.
Decreto sviluppo:
  • Le modifiche alla legge Fornero: certificazioni di malattia e congedi; lavoro intermittente, incentivi all’esodo e fondi bilaterali
  • Startup innovative
Legge stabilità:
  • Nuove modifiche alla l. Fornero: ASPI, fondi di solidarietà, giovani e donne, lavoratori salvaguardati e ricongiunzione, contratti a termine per la pa, i congedi e infine proroghe di termini
  • Detassazione dei contratti di produttività
  • Detrazioni Irpef per carichi di famiglia, deducibilità Irap

STRUTTURA
Cap 1 – Fonti normative e loro gerarchia;
Cap 2 – Il contratto di lavoro;
Cap 3 – L’assunzione;
Cap 4 – La scelta del contratto;
Cap 5 – I lavori autonomi;
Cap 6 - I lavori flessibili;
Cap 7 - I lavori formativi;
Cap 8 - I lavori esternalizzati;
Cap 9 - I documenti di lavoro;
Cap 10 – Orario di lavoro;
Cap 11 - I diritti e i doveri dei lavoratori;
Cap 12 - I poteri del datore di lavoro;
Cap 13 - Le assenze nel rapporto di lavoro;
Cap 14 - La retribuzione;
Cap 15 - Previdenza e assistenza;
Cap 16 – La salute e sicurezza sul lavoro;
Cap 17 - Lavoratori meritevoli di tutele;
Cap 18 - Vigilanza e ispezioni;
Cap 19 - Garanzie dei lavoratori;
Cap 20 - Ammortizzatori sociali;
Cap 21 - La fine del rapporto di lavoro;
Cap 22 - I licenziamenti;
Cap 23 - Cessazione dell’attività dell’azienda
Autori - Rausei
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Ipsoa
Cerca altri prodotti in:
Economia e Investimenti
Guida rapida alla nuova disciplina dei lavori pubblici - 2013
Guida rapida alla nuova disciplina dei lavori pubblici - 2013Guida rapida alla nuova disciplina dei lavori pubblici - 2013
€ 49,00€ 43,00
Descrizione Orientarsi nelle disposizioni che disciplinano il ciclo dell’appalto per la realizzazione di opere e lavori pubblici non è stato mai complesso come oggi.
Il quadro normativo è ancora in magmatica evoluzione ed i soggetti che gravitano attorno ad esso (imprese, prestatori di servizi tecnici attinenti all’architettura ?e all’ingegneria, operatori delle stazioni appaltanti e delle amministrazioni aggiudicatrici, etc.) sentono spesso il bisogno di individuare, agevolmente e rapidamente, la corretta disciplina delle varie fasi ?che caratterizzano il ciclo dell’appalto, dalla programmazione alla progettazione, dall’affidamento alla stipula del contratto, dall’esecuzione al collaudo finale, passando attraverso la complessa gestione ?del rapporto tra committenza ed impresa, spesso spigoloso e generoso di criticità e defatiganti contenziosi sia prima che dopo la stipula del contratto.
È necessario dunque uno strumento snello ed essenziale che consenta tempestivamente l’individuazione di quelle informazioni necessarie per assumere decisioni?improcrastinabili.
Obiettivi principali del testo proposto sono dunque l’immediatezza, la chiarezza espositiva, l’efficacia e la rigorosità dei riferimenti per rintracciare ?le informazioni utili nelle singole fattispecie operative.
Muoversi all’interno delle varie fasi del ciclo è ulteriormente agevolato dall’essenziale indice analitico e dalle annotazioni delle disposizioni e della prassi ?che accompagnano ogni capitolo del testo.
Accursio Pippo Oliveri
Ingegnere, esperto in appalti e sicurezza, consulente e formatore.
Autori - Oliveri
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Cerca altri prodotti in:
Diritto
Licenziamenti articolo 18 conciliazioni e rito speciale - 2013
Licenziamenti articolo 18 conciliazioni e rito speciale - 2013Licenziamenti articolo 18 conciliazioni e rito speciale - 2013
€ 19,00€ 16,50
- Licenziamenti individuali
- Licenziamenti collettivi
- Tutela obbligatoria
- Tutela reale
- Conciliazioni obbligatorie e facoltative
- Rito speciale
Aggiornato con:
- Decreto del Fare (D.L. 21 giugno 2013, n. 69, convertito in Legge 9 agosto 2013, n. 98)
- Decreto Lavoro (D.L. 28 giugno 2013, n. 76, convertito in Legge 9 agosto 2013, n. 99)
- Circolare ministeriale 29 agosto 2013, n. 35
Prefazione di Eufranio Massi
In collaborazione con Stern Zanin
Descrizione Riforma Lavoro
È un’opera suddivisa in cinque fascicoli, dedicati agli aspetti fondamentali della riforma del mercato del Lavoro, che porta il nome del Ministro firmatario, Elsa Fornero, emanata al termine di un travagliato iter parlamentare, ?politico e sindacale: obiettivo degli Autori è pertanto ?quello di evidenziare le novità della riforma, comparandole alla disciplina previgente e fornire chiarimenti, commenti ?e risposte a quesiti pratici, grazie all’ausilio di schemi, tabelle riepilogative e riquadri di esempio.
Questa terza edizione - aggiornata con le novità ?del Decreto del Fare (Decreto Legge 21 giugno 2013, ?n. 69, convertito in Legge 9 agosto 2013, n. 98,
recante “Disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia”) e del Decreto Lavoro (Decreto Legge 28 giugno 2013, n. 76, convertito in Legge ?9 agosto 2013, n. 99, recante “Primi interventi urgenti per la promozione dell’occupazione, in particolare giovanile”) - tiene altresì conto dei primi chiarimenti applicativi sul nuovo provvedimento, forniti dal Ministero con la Circolare 29 agosto 2013, n. 35.
Fascicoli della collana
- I nuovi contratti di lavoro
- Licenziamenti, Articolo 18, conciliazioni e rito speciale
- Aspi e nuovi ammortizzatori sociali
- Lavoro, famiglia e categorie deboli
- Le novità sugli appalti.
Paolo Stern
Consulente del Lavoro a Roma. È Partner dello studio Stern – Zanin & Avvocati Associati e socio fondatore di Stern – Zanin Servizi d’Impresa srl. Esperto della Fondazione Studi del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro. Autore di numerose pubblicazioni in materia di lavoro e relatore a convegni e seminari. Professore a contratto presso università pubbliche e private.
Giulia Primicerio
Avvocato in Roma. Iscritta all’Ordine degli Avvocati di Roma dal 19 dicembre 1993 e patrocinante dinanzi alle magistrature superiori dall’11 luglio 2008. Partner dello Studio Stern – Zanin & Avvocati Associati.
Francesca Potì
Avvocato in Roma. Iscritta all’Ordine degli Avvocati di Roma dal 26 gennaio1993 e patrocinante dinanzi alle magistrature superiori dal 25 maggio 2005. Partner dello Studio Stern – Zanin & Avvocati Associati.
Alessandra Marola
Iscritta all’Ordine degli Avvocati di Roma dal 9 novembre 2007. Avvocato dello Studio Stern – Zanin & Avvocati Associati.
di Stern Paolo
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Cerca altri prodotti in:
Diritto
CODICE DELLE LEGGI CIVILI COMPLEMENTARI Aggiornato con la legge "del fare" (L. n. 98/2013) e la legge di riforma del lavoro (L. n. 99/2013) - 2013
CODICE DELLE LEGGI CIVILI COMPLEMENTARI Aggiornato con la legge "del fare" (L. n. 98/2013) e la legge di riforma del lavoro (L. n. 99/2013) - 2013CODICE DELLE LEGGI CIVILI COMPLEMENTARI Aggiornato con la legge "del fare" (L. n. 98/2013) e la legge di riforma del lavoro (L. n. 99/2013) - 2013
€ 65,00€ 57,00
Presentazione
L’Opera è aggiornata con:
• la L. 9 agosto 2013, n. 99, di riforma delle norme sul lavoro, che ha apportato diverse modifiche al Codice civile e alle norme di settore;
• la L. 9 agosto 2013, n. 98 (Legge “del fare”) che ha apportato - fra l’altro - le nuove norme sul concordato preventivo in bianco;
• la L. 6 agosto 2013, n. 97 (Legge europea) che ha recato diverse modifiche alla disciplina dell’intermediazione finanziaria.
Argomenti affrontati: Adozione; Affiliazione commerciale; Appalti pubblici (rapporti contrattuali); Assicurazione R.C. auto; Autoveicoli (P.R.A.); Cittadinanza; Commercio elettronico; Consumatori (Tutela dei); Contratti agrari; Crediti d’impresa (cessione); Divorzio; Fallimento e altre procedure concorsuali; Impresa sociale; Intermediazione finanziaria; Lavoro subordinato: a) Contratti a tempo determinato; b) Contratti a tempo parziale e ad altra varia tipologia; c) Licenziamenti collettivi e mobilità; d) Licenziamenti individuali; e) Maternità, paternità e assistenza familiare; f) Mercato del lavoro, somministrazione ed appalto; g) Obblighi di informazione; h) Statuto dei lavoratori; i) Trattamento paritario; Locazione di immobili urbani; Matrimoni concordatari e acattolici; Mediazione e conciliazione; Persone giuridiche private; Proprietà industriale; Registro delle imprese; Sovraindebitamento; Testamenti; Titoli di credito; Usi civici; Usucapione speciale.
Questo volume si rivolge a: avvocati, magistrati, studenti, concorsisti.
Presentazione Autori
Pietro Dubolino, magistrato di Cassazione presso l'ufficio del Massimario dal 1989, autore di numerose pubblicazioni per la casa editrice La Tribuna e di articoli pubblicati su varie riviste giuridiche, prevalentemente in materia penale.
Chiara Dubolino si è laureata in Giurisprudenza, con 110 e lode, nell'anno accademico 1998/1999, presso l'Università di Roma Tor Vergata, con una tesi di diritto civile ereditario. Ammessa ai corsi di perfezionamento della scuola Carlo Arturo Iemolo che si svolgono sotto l'egida della Regione Lazio, è attualmente funzionario di categoria direttiva, a seguito di vincita di concorso, presso l'Università di Roma della Sapienza.
Fabio Costa, avvocato in Roma è curatore in parte del commento al codice penale a cura di P. Dubolino, La tribuna, 2007.
Consulta l'indice sommarioVuoi vedere come è strutturata l'Opera? Visualizza qui le pagine estratte
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Cerca altri prodotti in:
Diritto
Memento Pratico Contratti di lavoro atipici 2013
Memento Pratico Contratti di lavoro atipici 2013Memento Pratico Contratti di lavoro atipici 2013
€ 95,00€ 83,00
AGGIORNATO AL 16 SETTEMBRE 2013!
Il volume tratta tutte le fasi di stipulazione del contratto e di gestione dei rapporti di lavoro analizzando particolarità e adempimenti che caratterizzano i contratti diversi dal tipico rapporto di lavoro subordinato. Sono approfondite le categorie speciali, icontratti flessibili e agevolati e i rapporti di lavoro autonomo.
Il piano dell’opera è suddiviso in quattro parti: la prima parte è dedicata alla disciplina generale del contratto di lavoro subordinato, delle clausole contrattuali e degli adempimenti in materia contributiva, assicurativa e fiscale; la seconda, la terza e la quarta parte esaminano le specificità dei contratti flessibili stipulati con particolari soggetti e di quelli agevolati.
Il volume guida alla scelta del rapporto di lavoro più adatto a soddisfare le segenze aziendali analizzando vantaggi e vincoli di ogni singolo contratto dal punto di vista normativo, contributivo e fiscale.
In appendice sono presenti i modelli di contratto e i formulari
PRINCIPALI NOVITA':
Interamente riscritta alla luce delle novità introdotte con la Riforma Fornero ((l. 92/2012), dai provvedimenti anticrisi emanati nell'ultimo anno, nonchè con il Decreto del fare (DL 69/2013) e con il Decreto lavoro 2013 (DL 76/2013).
Tutta la nuova disciplina in materia di:
- lavoro a progetto
- contratto a termine
- apprendistato
- somministrazione di lavoro
- associazione in partecipazione
- stages
- responsabilità solidale negli appalti
- titolari di partita IVA
- nuovi benefici contributivi e fiscali per l'assunzione di categorie speciali
- beneficiari di prestazioni a sostegno del reddito
PUNTI DI FORZA
  • vasta racconta di casi concreti ed esempi
  • guida alla corretta stipulazione e gestione dei contratti di lavoro diversi da quello tipico di lavoro subordinato, attraverso l'esame della normativa, della giurisprudenza e della prassi
  • contratti flessibili e agevolati; rapporti di lavoro autonomo e contratti con le categorie speciali (es. dirigenti, aprrendisti, ecc.)
  • vantaggi e vincoli correlati alla stipulazione di ogni contratto
  • clausole contrattuali (es. clausola di assorbibilità, patto di stabilità, patto di non concorrenza, clausole compromissorie)
  • perfezionamento e certificazione dei contratti
  • adempimenti contributivi, assicurativi e fiscali
  • tabelle di raccordo indicano quale sia il contratto di lavoro più adatto a soddisfare l'esigenza aziendale (ad esempio: assunzione di un giovane con contratto agevolato; copertura di posizioni apicali; necessità temporanea di sostituire un lavoratore assente)
PIANO DELL'OPERA
Parte I. Disciplina generale
Contratto di lavoro
Contributi, premi e imposte
Parte II. Contratti Flessibili
Associati in partecipazione
Collaborazione coordinata e continuativa
Lavoratori a termine
Lavoratori a domicilio
Lavoratori autonomi occasionali
Lavoratori in job sharing
Lavoratori intermittenti
Lavoratori part-time
Prestatori di lavoro accessorio
Somministrati
Tirocinanti
Parte III. Rapporti di lavoro particolari
Titolari di "Partiva IVA"
Agenti e rappresentanti
Dirigenti
Familiari
Lavoratori in missione all'estero
Lavoratori in regime di appalto
Minori
Organi di società
Soci di cooperativa
Stranieri
Parte IV. Contratti agevolati
Apprendisti
Beneficiari di prestazioni a sostegno del reddito
Lavoratori "altamente qualificati"
Sostituti di lavoratori in maternità
Lavoratori del Mezzoggiorno
"Precari" con figli minori
Appendice
Formulario
Tabelle
Normativa
Glossario
Indice analitico
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Ipsoa
Cerca altri prodotti in:
Economia e Investimenti
NORME PER L'ESECUZIONE DEI LAVORI PUBBLICI IN SICILIA
NORME PER L'ESECUZIONE DEI LAVORI PUBBLICI IN SICILIANORME PER L'ESECUZIONE DEI LAVORI PUBBLICI IN SICILIA
€ 28,00
La settima edizione del volume Norme per l'esecuzione dei lavori pubblici in Sicilia, va in stampa nel gennaio del 2005, con il patrocinio della Consulta Regionale degli Architetti e della Consulta Regionale degli Ingegneri, con una tiratura di 8.000 copie e contiene tutte le modifiche ed integrazioni alla Legge n. 109/1994, recepita dalla Regione Siciliana con la L.R. n. 7/2002, sino al mese di dicembre 2004 (Legge Regionale 28 dicembre 2004, n. 17). Il volume oltre ad una accurata appendice legislativa che riporta le principali norme nazionali (D.Lgs. n. 157/1995, D.P.R. n. 554/1999, D.P.R. n. 34/2000, D.M. n. 145/2000, D.M. n. 294/2000, D.M. n. 398/2000) e tutte le norme regionali vigenti nell'ambito dei Lavori pubblici (leggi, decreti e circolari) contiene i seguenti capitoli: 1. Premessa 2. Pubblica amministrazione 3. Programmazione delle opere pubbliche 4. Progettazione delle opere pubbliche 5. Altri incarichi professionali 6. Imprese appaltatrici 7. Affidamento dell'appalto o della concessione 8. Garanzia del contratto e realizzazione dei lavori 9. Vigilanza e collaudo 10. Risoluzione delle controversie che illustrano in maniera estremamente semplice le norme regionali vigenti nell'ambito dei lavori pubblici, dando un puntuale rimando al testo delle norme stesse. Il volume è un utile strumento per coloro che, a vario titolo, hanno esigenza di muoversi agevolmente nell'ambito della normativa regionale sui lavori pubblici. Il CD-ROM allegato, che è parte della pubblicazione, contiene i testi della normativa pubblicata nel volume; un software di ricerca consente, poi, attraverso tre criteri differenti (ricerca per provvedimento legislativo, ricerca libera o per parola chiave e ricerca per tipologia), di trovare il provvedimento legislativo di proprio interesse. Il testo normativo risultante dalla ricerca, potrà essere visualizzato, stampato o, con un semplice copia/incolla, esportato in qualsiasi Word Processor.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
La riforma del lavoro. Primi orientamenti giurisprudenziali dopo la Legge Fornero - 2013
La riforma del lavoro. Primi orientamenti giurisprudenziali dopo la Legge Fornero - 2013La riforma del lavoro. Primi orientamenti giurisprudenziali dopo la Legge Fornero - 2013
€ 74,00€ 65,00
L'opera esamina tutte le innovazioni, incidenti significativamente su molteplici settori del diritto del lavoro, introdotte dalla c.d. legge Fornero (l. 28 giugno 2012, n. 92), a quasi un anno dalla sua entrata in vigore. L'approccio si caratterizza per il taglio ricostruttivo e sistematico - seguìto nell'elaborazione dei vari capitoli, divisi organicamente per singoli temi ma uniti, in un'ottica di salvaguardia della linearità dell'impostazione, da un filo conduttore unitario. Nel volume sono prese in considerazione le problematiche relative al contratto di lavoro subordinato a tempo determinato (con disamina estesa, anche all'ipotesi, introdotta dal d.l. 179/2012, di contratto stipulato da una start-up innovativa), all'apprendistato, al part-time, al lavoro intermittente, al lavoro a progetto e alle partite iva, all'associazione in partecipazione, al lavoro accessorio e ai tirocini formativi, ai licenziamenti ed alla particolare procedura prevista per la gestione del relativo contenzioso, agli ammortizzatori sociali, agli incentivi all'esodo e alle assunzioni, alle dimissioni ed alla risoluzione consensuale del rapporto di lavoro, alle misure a sostegno della genitorialità e dei disabili, alla responsabilità solidale del committente negli appalti, all¿apprendimento permanente (con esame del recentissimo d.lgs. 13/2013) e al coinvolgimento dei lavoratori nell'impresa. La suddivisione di ogni capitolo in paragrafi dedicati a singole tematiche, con evidenziazione sintetica delle questioni controverse ed illustrazione delle possibili soluzioni, consente al lettore di cogliere con immediatezza il profilo di stretto interesse, nonché di reperire agevolmente, grazie alla puntuale presenza di rinvii, gli argomenti correlati. Nel volume è adottata una tecnica espositiva lineare e gli aspetti teorici (esaminati sulla base degli interventi dottrinali intervenuti sino all'aprile del corrente anno) sono trattati congiuntamente a quelli eminentemente pratici per garantire la delineazione di un quadro completo del materiale, anche giurisprudenziale, disponibile sulla materia. Sono più di 150 i provvedimenti, anche recentissimi, dei vari Tribunali italiani riportati nel testo, editi ed inediti, costituenti un importante strumento di diffusione del pensiero giuridico.
Download
Autori - Di Paola
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Cerca altri prodotti in:
Diritto
Appalti Pubblici di Forniture e Servizi - 2013
Appalti Pubblici di Forniture e Servizi - 2013Appalti Pubblici di Forniture e Servizi - 2013
€ 55,00€ 48,00
Con una ricca e aggiornatissima rassegna di casi giurisprudenziali e il costante riferimento agli atti dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (ex multis Deliberazione n. 111/2012, Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici), il volume, giunto alla quarta edizione, evidenzia con stile chiaro e preciso le diverse fasi delle procedure di gara per le forniture di beni e servizi, costituendo un valido supporto tecnico-interpretativo per gli operatori chiamati a svolgere la propria attività in un ambito caratterizzato da una estrema mutevolezza, dal punto di vista normativo e interpretativo.
Ampio spazio è stato dedicato alle innovazioni introdotte dal Regolamento di attuazione ed esecuzione del Codice dei Contratti pubblici (D.P.R. n. 207/2010) e da numerosi altri provvedimenti legislativi (D.L. n. 70/2011, convertito dalla L. n. 106/2011; D.L. n. 201/2011, convertito dalla L. n. 214/2011; D.L. n. 5/2012, convertito dalla L. n. 35/2012; D.L. n. 52/2012, convertito dalla L. n. 94/2012; L. n. 228/2012).
Particolare attenzione è stata riservata agli istituti innovativi introdotti dal Codice dei Contratti, quali la finanza di progetto, il dialogo competitivo, l’asta elettronica, nonché ai requisiti di partecipazione alle gare e ai tratti distintivi delle procedure aperte, ristrette, negoziate, in economia.
Nell’ambito della fase di scelta del contraente, sono state approfondite, alla luce del nuovo testo dell’art. 46 del D.Lgs. n. 163/2006, le cause tassative di esclusione, la disciplina dei bandi-tipo, le modalità di fissazione della basa d’asta e le formule di aggiudicazione, corredando l’esposizione con tabelle e schemi esemplificativi. Il volume ripercorre, altresì, il complesso iter normativo che regolamenta gli acquisti tramite Consip S.p.A., evidenziando le modifiche introdotte da ultimo dalla legge di stabilità per il 2013 (L. n. 228/2012).
Un capitolo ad hoc è incentrato sulla disciplina del contenzioso in materia di appalti, a seguito della riforma del Codice del Processo Amministrativo.
Il Formulario, composto da una serie di modelli disponibili anche in formato personalizzabile nel CD-rom allegato, è stato completamente aggiornato anche alla luce delle indicazioni dettate dall’AVCP in merito ai bandi-tipo e all’individuazione delle cause di esclusione.
Autori - Diana
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Cerca altri prodotti in:
Diritto
Guida pratica alla riforma del lavoro Disciplina, casi pratici, giurisprudenza, schemi e faq Aggiornato alla L. 99/2013 Legge Giovannin - 2013
Guida pratica alla riforma del lavoro Disciplina, casi pratici, giurisprudenza, schemi e faq Aggiornato alla L. 99/2013 Legge Giovannin - 2013Guida pratica alla riforma del lavoro Disciplina, casi pratici, giurisprudenza, schemi e faq Aggiornato alla L. 99/2013 Legge Giovannin - 2013
€ 39,00€ 34,00
Una guida pratica pensata per supportare gli operatori del diritto del lavoro (avvocati, consulenti del lavoro, responsabili delle risorse umane) dopo i vari e numerosi interventi normativi degli ultimi anni. La trattazione offre una panoramica dei principali contratti riformati dal legislatore e funge da bussola nella scelta della tipologia contrattuale e nella sua gestione. Il volume analizza, altresì, con taglio pratico la cessazione del rapporto di lavoro, con riguardo connesse alle varie tipologie di licenziamento e relaive procedure, alle novità in tema di dimissioni e risoluzione consensuale. Infine alla fase patologica sono dedicati i capitoli relativi ai termini di impugnazione e al nuovo rito processuale introdotto dalla legge 92/2012, riservato alle controversie soggette all'applicazione dell'art. 18 dello Statuto dei lavoratori. Chiude l'opera una breve rassegna sugli altri istituti interessati dalle riforme: appalto e responsabilità solidale, maternità, paternità e disciplina delle categorie protette. Il testo è corredato da simulazioni di casi pratici, schemi, giurisprudenza e frequently asked questions, in linea con l'obiettivo di questa guida: fungere da manuale di veloce e pratica consultazione in cui trovare le risposte alle innumerevoli questioni che il diritto del lavoro pone quotidianamente.
Download
Autori - Giustiniani
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Cerca altri prodotti in:
Diritto
TUIR 2014
TUIR 2014TUIR 2014
€ 98,00€ 85,00
disponibile dal 27 febbraio
GUIDE E SOLUZIONI è disponibile anche su iPad per orientarti in mobilità e in completa autonomia con la certezza di trovare la soluzione!
Con la App di Guide e Soluzioni puoi effettuare ricerche su tutte le discipline, inserire le note, salvare gli argomenti di interesse e inviare e condividere i contenuti
La Collana Guide e Soluzioni, che da sempre garantisce il parere d’autore in tema di fisco, bilancio, lavoro e società, si avvale delle firme più autorevoli per guidare i professionisti nella gestione e soluzione di tutte le problematiche legate alle materie suindicate.
Il volume TUIR è curato da Lelio Cacciapaglia uno dei massimi esperti a livello nazionale.
La Guida fornisce, con taglio operativo, tutte le indicazioni relative alla imposizione sui redditi di persone fisiche, imprese individuali, lavoratori autonomi, società ed enti aggiornata con le disposizioni fiscali introdotte dalla Legge di Stabilità 2014 e i numerosi decreti emanati di recente (Decreto del fare, Decreto sviluppo, Piano Destinazione Italia, Milleproroghe).
  • Detrazioni IRPEF
  • Dichiarazione Unico 2014
  • Detrazioni per ristrutturazioni di immobili e per risparmio energetico
  • Detrazioni acquisto mobili e grandi elettrodomestici
  • Criteri di deducibilità dei canoni di leasing
  • Deducibilità parziale Imu
  • Rivalutazione dei beni di impresa e riallineamento del valore dei beni
  • Criteri di deducibilità delle perdite sui crediti per banche e altre imprese
  • Ritenuta su redditi e attività finanziaria di fonte estera
  • Società di comodo
STRUTTURA:
CAPITOLO 1 Soggetti passivi IRPEF, presupposto e determinazione dell’imposta
CAPITOLO 2 Residenza delle persone fisiche
CAPITOLO 3 Coniugi e figli minori
CAPITOLO 4 Redditi prodotti in forma associata
CAPITOLO 5 Classificazione dei redditi
CAPITOLO 6 Perdite fiscali (soggetti IRPEF)
CAPITOLO 7 Determinazione dei redditi e delle perdite
CAPITOLO 8 Oneri deducibili
CAPITOLO 9 Determinazione dell’imposta
CAPITOLO 10 Detrazioni d’imposta per carichi di famiglia
CAPITOLO 11 Detrazioni d’imposta per tipologie reddituali
CAPITOLO 12 Detrazioni per oneri
CAPITOLO 13 Altre detrazioni per oneri
CAPITOLO 14 Detrazioni per canoni di locazione
CAPITOLO 15 Crediti d’imposta
CAPITOLO 16 Tassazione separata
CAPITOLO 17 Redditi fondiari
CAPITOLO 18 Reddito dei terreni
CAPITOLO 19 Reddito dei fabbricati
CAPITOLO 20 Redditi di capitale
CAPITOLO 21 Redditi di lavoro dipendente
CAPITOLO 22 Redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente
CAPITOLO 23 Redditi di lavoro autonomo
CAPITOLO 24 Componenti positivi del reddito professionale
CAPITOLO 25 Componenti negativi del reddito professionale
CAPITOLO 26 Determinazione del reddito d’impresa (soggetti IRPEF)
CAPITOLO 27 Imprese minori
CAPITOLO 28 Regime del capital gain
CAPITOLO 29 Plusvalenze immobiliari
CAPITOLO 30 Altri redditi diversi
CAPITOLO 31 Imposte patrimoniali
CAPITOLO 32 Soggetti passivi IRES, presupposto e determinazione dell’imposta
CAPITOLO 33 Aiuto alla crescita economica (ACE)
CAPITOLO 34 Residenza delle persone giuridiche
CAPITOLO 35 Perdite fiscali (soggetti IRES)
CAPITOLO 36 Ricavi
CAPITOLO 37 Plusvalenze patrimoniali
CAPITOLO 38 Regime della participation exemption
CAPITOLO 39 Sopravvenienze attive
CAPITOLO 40 Dividendi
CAPITOLO 41 Interessi attivi
CAPITOLO 42 Proventi immobiliari
CAPITOLO 43 Valutazione delle rimanenze
CAPITOLO 44 Spese per prestazioni di lavoro
CAPITOLO 45 Compensi agli amministratori di società
CAPITOLO 46 Opere, forniture e servizi di durata ultrannuale
CAPITOLO 47 Valutazione dei titoli
CAPITOLO 48 Interessi passivi
CAPITOLO 49 Oneri fiscali e contributivi
CAPITOLO 50 Oneri di utilità sociale
CAPITOLO 51 Minusvalenze, sopravvenienze passive e perdite
CAPITOLO 52 Ammortamenti
CAPITOLO 53 Beni concessi o acquisiti in leasing
CAPITOLO 54 Accantonamenti di quiescenza e previdenza
CAPITOLO 55 Svalutazione crediti e accantonamenti per rischi su crediti
CAPITOLO 56 Altri accantonamenti
CAPITOLO 57 Spese relative a più esercizi
CAPITOLO 58 Eliminazione delle interferenze fiscali e riallineamento dei valori
CAPITOLO 59 Principio di competenza
CAPITOLO 60 Principio di inerenza
CAPITOLO 61 Interessi di mora
CAPITOLO 62 Determinazione del costo e del valore normale dei beni
CAPITOLO 63 Operazioni in moneta estera
CAPITOLO 64 Operazioni con imprese localizzate in paradisi fiscali
CAPITOLO 65 Operazioni infragruppo con consociate estere (transfer pricing)
CAPITOLO 66 Operazioni “fuori bilancio”
CAPITOLO 67 Recesso del socio e liquidazione della società
CAPITOLO 68 Trasformazione della società
CAPITOLO 69 Affitto d’azienda
CAPITOLO 70 Fusione di società
CAPITOLO 71 Scissione di società
CAPITOLO 72 Conferimento d’azienda
CAPITOLO 73 Conferimenti e scambi di partecipazioni
CAPITOLO 74 Cessione d’azienda
CAPITOLO 75 Liquidazione ordinaria
CAPITOLO 76 Fallimento e liquidazione coatta
CAPITOLO 77 Trasparenza fiscale delle società di capitali e delle srl a ristretta base proprietaria
CAPITOLO 78 Consolidato fiscale nazionale
CAPITOLO 79 Consolidato fiscale mondiale
CAPITOLO 80 Mezzi di trasporto
CAPITOLO 81 Tonnage tax
CAPITOLO 82 Enti non commerciali residenti
CAPITOLO 83 ONLUS
CAPITOLO 84 Trust
CAPITOLO 85 Regimi forfetari degli enti non commerciali residenti
CAPITOLO 86 Redditi prodotti dai soggetti non residenti
CAPITOLO 87 Stabile organizzazione
CAPITOLO 88 Credito d’imposta per i redditi prodotti all’estero
CAPITOLO 89 Trasferimento all’estero della residenza
CAPITOLO 90 Regime CFC: imprese estere controllate e collegate
CAPITOLO 91 Paesi e territori che consentono un adeguato scambio di informazioni (nuova white list)
Autori - Cacciapaglia
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Ipsoa
Cerca altri prodotti in:
Economia e Investimenti
Contabilità e Bilancio 2014
Contabilità e Bilancio 2014Contabilità e Bilancio 2014
€ 98,00€ 85,00
Inserito nella collana GUIDE E SOLUZIONI, il manuale fornisce con taglio operativo, tutte le indicazioni per la redazione dei bilanci (ordinari e straordinari), alla luce della prassi interpretativa dell’OIC, per la relativa approvazione e il deposito.
Particolare rilievo è attribuito:
  • Alle novità della Legge di Stabilità;
  • ai nuovi principi OIC numero 7 ed 8 ed al loro impatto sulle voci di bilancio;
  • alla rilevanza fiscale delle voci di bilancio;
  • alle novità circa il formato XBRL;
  • alle rivalutazioni di beni e fabbricati;
  • alle bozze dei principi OIC attualmente in fase di consultazione.
La Guida è corredata da numerose esemplificazioni contabili, da schemi di Nota integrativa e dai principali allegati al bilancio.
Novità 2014 - GUIDE E SOLUZIONI è disponibile anche nella versione per iPad per per permettere la consultazione in mobilità e in completa autonomia con la certezza di trovare la soluzione! Con l'App di Guide e Soluzioni puoi effettuare ricerche su tutte le discipline, inserire le note, salvare gli argomenti di interesse e inviare e condividere i contenuti
STRUTTURA DEL VOLUME
PARTE I - FINALITÀ E POSTULATI DEL BILANCIO D’ESERCIZIO
Capitolo 1 - Finalità e postulati del bilancio d’esercizio
PARTE II - STATO PATRIMONIALE
Capitolo 2 - Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti
Capitolo 3 - Costi di impianto e ampliamento
Capitolo 4 - Costi di ricerca e sviluppo
Capitolo 5 - Costi di pubblicità
Capitolo 6 - Diritti di brevetto industriale
Capitolo 7 - Diritti di utilizzazione delle opere dell’ingegno
Capitolo 8 - Concessioni e licenze
Capitolo 9 - Marchi
Capitolo 10 -Avviamento
Capitolo 11 -Immobilizzazioni immateriali in corso e acconti
Capitolo 12 - Altre immobilizzazioni immateriali
Capitolo 13 - Terreni e fabbricati
Capitolo 14 - Impianti e macchinari
Capitolo 15 - Attrezzature industriali e commerciali
Capitolo 16 - Altri beni
Capitolo 17 - Immobilizzazioni materiali in corso e acconti
Capitolo 18 - Partecipazioni iscritte tra le immobilizzazioni finanziarie
Capitolo 19 - Crediti iscritti tra le immobilizzazioni finanziarie
Capitolo 20 - Altri titoli iscritti tra le immobilizzazioni finanziarie
Capitolo 21 - Azioni proprie iscritte tra le immobilizzazioni finanziarie
Capitolo 22 - Rimanenze di magazzino
Capitolo 23 - Lavori in corso su ordinazione
Capitolo 24 - Crediti verso clienti
Capitolo 25 - Crediti verso controllate, collegate e controllanti
Capitolo 26 - Crediti tributari
Capitolo 27 - Imposte anticipate
Capitolo 28 - Crediti verso altri
Capitolo 29 - Partecipazioni iscritte tra l’attivo circolante
Capitolo 30 - Azioni proprie iscritte tra l’attivo circolante
Capitolo 31 -Titoli iscritti tra l’attivo circolante
Capitolo 32 - Disponibilità liquide
Capitolo 33 - Ratei e risconti attivi
Capitolo 34 - Capitale sociale
Capitolo 35 - Riserva da sovraprezzo delle azioni
Capitolo 36 - Riserve di rivalutazione
Capitolo 37 - Riserva legale
Capitolo 38 - Riserve statutarie
Capitolo 39 - Riserva per azioni proprie in portafoglio
Capitolo 40 -Altre riserve
Capitolo 41 - Utili (perdite) portati a nuovo
Capitolo 42 - Utile (perdita) d’esercizio
Capitolo 43 - Trattamento di quiescenza e obblighi simili
Capitolo 44 - Fondo per imposte, anche differite
Capitolo 45 - Altri fondi per rischi e oneri
Capitolo 46 - Trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato
Capitolo 47 - Obbligazioni
Capitolo 48 - Obbligazioni convertibili
Capitolo 49 - Debiti verso soci per finanziamenti
Capitolo 50 - Debiti verso banche
Capitolo 51 - Debiti verso altri finanziatori
Capitolo 52 - Acconti
Capitolo 53 - Debiti verso fornitori
Capitolo 54 - Debiti rappresentati da titoli di credito
Capitolo 55 - Debiti verso controllate, collegate e controllanti
Capitolo 56 - Debiti tributari
Capitolo 57 - Debiti verso istituti di previdenza
Capitolo 58 - Altri debiti
Capitolo 59 - Ratei e risconti passivi
Capitolo 60 - Conti d’ordine
PARTE III - CONTO ECONOMICO
Capitolo 61 - Ricavi delle vendite e delle prestazioni
Capitolo 62 - Variazioni delle rimanenze di prodotti in corso di lavorazione, semilavorati e finiti
Capitolo 63 - Variazioni dei lavori in corso su ordinazione
Capitolo 64 - Incrementi di immobilizzazioni per lavori interni
Capitolo 65 - Altri ricavi e proventi
Capitolo 66 - Costi per materie prime, sussidiarie, di consumo e merci
Capitolo 67 - Costi per servizi
Capitolo 68 - Costi per godimento di beni di terzi
Capitolo 69 - Costi per il personale
Capitolo 70 -Ammortamenti e svalutazioni
Capitolo 71 - Variazioni delle rimanenze di materie prime, sussidiarie, di consumo e merci
Capitolo 72 - Accantonamenti per rischi
Capitolo 73 -Altri accantonamenti
Capitolo 74 - Oneri diversi di gestione
Capitolo 75 - Proventi da partecipazioni
Capitolo 76 -Altri proventi finanziari
Capitolo 77 -Interessi e altri oneri finanziari
Capitolo 78 - Utili e perdite su cambi
Capitolo 79 - Rivalutazioni di attività finanziarie
Capitolo 80 - Svalutazioni di attività finanziarie
Capitolo 81 - Proventi straordinari
Capitolo 82 - Oneri straordinari
Capitolo 83 - Imposte sul reddito dell’esercizio, correnti, differite e anticipate
PARTE IV - NOTA INTEGRATIVA
Capitolo 84 - Struttura e contenuto della Nota integrativa
Capitolo 85 - Schema di Nota integrativa
PARTE V -ALLEGATI AL BILANCIO
Capitolo 86 - Struttura e contenuto della Relazione sulla gestione
Capitolo 87 - Schema di Relazione sulla gestione
Capitolo 88 - Relazione dei sindaci
Capitolo 89 - Schema di Relazione dei sindaci all’assemblea dei soci ai sensi dell’art. 2429 co. 2 c.c.
Capitolo 90 - Relazione di revisione
Capitolo 91 - Schema di Relazione di revisione
PARTE VI - BILANCIO ABBREVIATO
Capitolo 92 - Limiti per la redazione del bilancio abbreviato
Capitolo 93 - Struttura del bilancio abbreviato
PARTE VII - RIFLESSI FISCALI DEL BILANCIO D’ESERCIZIO
Capitolo 94 - Rilevanza delle voci di bilancio ai fini fiscali
Capitolo 95 - Potere dell’A.F. di disconoscere le scelte contabili
Capitolo 96 - Obbligo di redazione del bilancio d’esercizio ai fini fiscali
PARTE VIII - BILANCI STRAORDINARI
Capitolo 97 - Principi generali
Capitolo 98 - Conferimento d’azienda
Capitolo 99 - Fusione
Capitolo 100 - Scissione
Capitolo 101 -Trasformazione
Capitolo 102 - Liquidazione
Capitolo 103 - Ristrutturazione dei debiti
PARTE IX - PROCEDIMENTO DI FORMAZIONE, APPROVAZIONE E PUBBLICAZIONE
Capitolo 104 - Procedimento di approvazione
Capitolo 105 - Impugnazione della delibera di approvazione
Capitolo 106 - Deposito dei bilanci in formato elettronico elaborabile (XBRL)
Capitolo 107 - False comunicazioni sociali
Indice analitico
Autori - Quagli
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Ipsoa
Cerca altri prodotti in:
Economia e Investimenti
cerca in queste categorie
prezzo massimo
filtri aggiuntivi