Abbigliamento e accessori
Arte e Antiquariato
Audio, TV, Elettronica
Auto
Auto: ricambi e accessori
Bellezza e Salute
Casa, Arredamento e Bricolage
Collezionismo
Commercio e Industria
Fotografia e Video
Giocattoli e Modellismo
Infanzia e Premaman
Informatica e Palmari
Libri e Riviste
Moto: ricambi e accessori
Orologi e Gioielli
Sport e Viaggi
Telefonia e Cellulari
Videogiochi e Console
Vini e Gastronomia
Altre categorie
Altro
mostra tutte le categorie
ORDINA PER ATTINENZA
ORDINA PER PREZZO
ORDINA PER DATA
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVOROCOMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO
€ 25,00
Il presente Compendio di Diritto del Lavoro è aggiornato con le recenti riforme legislative (Legge n. 78/2014 di conversione del D.L. 34/2014, c.d. Jobs act)e legge n. 99/2013 (c.d. Pacchetto Giovannini), ed esamina la disciplina che genera e regola gli istituti di diritto del lavoro, dando rilievo alle problematiche concrete che si presentano nella quotidianità, senza mai tralasciare la base teorica e dottrinale. Rappresenta, quindi, un valido strumento operativo per acquisire consapevolezza della normativa in ambito lavoro e si distingue per l’esaustività dei contenuti e la semplicità della trattazione. Tale profilo lo rende un testo pratico ed utile per quanti, già esperti della materia, necessitino di un supporto di rapida consultazione ed approfondimento, nonché uno strumento di analisi e studio per coloro che, pur non provenendo da studi di carattere giuridico, mostrino interesse a comprendere diritti e doveri del lavoratore. In ogni caso, il Compendio rimane un ottimo supporto per lo studio universitario e l’approfondimento post universitario del diritto del lavoro. Il Volume affronta la materia seguendo lo schema proprio della manualistica tradizionale, con immancabili riferimenti storici e giurisprudenziali.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVOROCOMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO
€ 22,00
Il Compendio è aggiornato alla Legge di Stabilità 2012 (L. 12 novembre 2011, n. 183), nonché alla riforma dell'apprendistato (D.Lgs. 167/2011) ed al cd. correttivo Brunetta. Questo Compendio è una trattazione unitaria e coordinata del diritto del lavoro alle dipendenze della P.A. e dei privatiTrattazione unitaria e coordinata del diritto del lavoro alle dipendenze della P.A. e dei privati.Ogni capitolo esamina i vari istituti (assunzione, inquadramento, mansioni, orari di lavoro, retribuzione etc.), partendo dall'imposizione privatistica, definendone l'applicabilità o meno al pubblico impiego ed evidenziando tutti i profili di specialità che ancora connotano tale rapporto.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO, SINDACALE E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 2014
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO, SINDACALE E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 2014COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO, SINDACALE E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 2014
€ 25,00
Il presente Compendio di Diritto del Lavoro, Sindacale e della Previdenza Sociale è aggiornato a: - D.L. n. 34/2014 (c.d. Jobs Act), in attesa di conversione; - L. n. 147/2013 (Legge di stabilità 2014); - D.L. n. 101/2013, conv. in L. n. 125/2013, per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni; - D.L. n. 76/2013, conv. in L. n. 99/2013 (c.d. Decreto Lavoro); - D.L. n. 69/2013, conv. in L. n. 98/2013 (c.d. Decreto del Fare); - ultimissima giurisprudenza 2013-2014. Chi acquista il Compendio, usando la password personale a lui riservata, ha diritto, previa registrazione nell’apposito spazio in www.neldiritto.it a 4 mesi di accesso gratis alla rivista telematica di diritto www.neldiritto.it.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO 2014
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO 2014COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO 2014
€ 18,00
Il presente Compendio offre un quadro completo ed organico del Diritto del Lavoro, illustrandone con chiarezza e precisione tutti gli istituti fondamentali ed evidenziando le tematiche di maggiore importanza ed attualità. Il Volume è aggiornato alle più recenti novità, tra cui l’accordo interconfederale del 10-1-2014 in materia di rappresentanza sindacale e il cd.piano Destinazione Italia (D.L. 23-12-2013, n. 145). La trattazione è supportata dalla collaudata sistematica espositiva della manualistica Simone (differenti corpi di stampa, riquadri per gli approfondimenti dottrinali e giurisprudenziali e questionari di riepilogo alla fine di ogni capitolo) che, da tanti anni, dimostra la sua efficacia nel favorire lo studio delle discipline giuridiche, talvolta eccessivamente corpose e complesse anche per gli ?addetti ai lavori?. Per tali caratteristiche, il Compendio soddisfa le esigenze dei corsi universitari, costituendo al contempo un valido sussidio per corsi di formazione e partecipanti a pubblici concorsi.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVOROCOMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO
€ 20,00
Il presente Compendio di Diritto del Lavoro: - espone in sintesi, ma con estrema chiarezza ed esaustività, tutta la materia normalmente oggetto di esami universitari o di prove di concorso e dà ampio spazio agli orientamenti della dottrina e della giurisprudenza. Gli aspetti salienti della disciplina sono evidenziati attraverso l’uso di piste di lettura a margine del testo; - presenta numerosi apparati didattici che permettono di ottimizzare l’apprendimento e di avere a disposizione, in un unico volume, molteplici strumenti di studio e di riepilogo della materia (schemi e tavole sinottiche, per ricapitolare l’argomento studiato e favorirne l’apprendimento, domande di fine capitolo, che propongono le più frequenti domande d’esame, test finali riepilogativi, per l’autovalutazione dell’apprendimento). Questo Compendio è aggiornato con tutte le più recenti novità normative fra cui segnaliamo la fondamentale riforma del mercato del lavoro (L. n. 92 del 28 giugno 2012) modificata dalla Legge sviluppo (L. 7 agosto 2012, n. 134).
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVOROCOMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO
€ 18,00
Una trattazione di tutti i profili istituzionali del diritto del lavoro, che affronta in modo semplice e sistematico le tematiche rilevanti per lo studio della materia. Per quanto riguarda gli aggiornamenti di maggiore rilevanza sono da segnalare in questa nuova edizione: - il D.L. 28 giugno 2013, n. 76 (Misure urgenti in materia di occupazione) che ha introdotto diverse modifiche alla riforma Fornero approvata nel 2012 con riferimento ai contratti a termine e a progetto, al rapporto di somministrazione, al lavoro intermittente, sulle procedure di convalida delle dimissioni e per quanto riguarda il tentativo obbligatorio di conciliazione; - il Protocollo d’intesa firmato il 31 maggio 2013 dalle parti sociali in materia di rappresentanza, che detta innovative disposizioni in tema di misurazione della rappresentatività sindacale, titolarità del diritto a partecipare alla contrattazione collettiva ed esigibilità degli accordi stipulati; - le Linee-guida Stato-Regioni del 24 gennaio 2013 sui tirocini formativi e di orientamento, che hanno dato attuazione a quanto stabilito dalla riforma del mercato del lavoro. Il documento, in particolare, ha previsto degli standard minimi uniformi a livello nazionale, finalizzati anche ad evitare un uso distorto e illegittimo dell’istituto. Nella predisposizione della nuova edizione del testo si è, ovviamente, tenuto ampiamente conto delle diverse circolari interpretative ed esplicative emanate in questi mesi con riferimento ai vari istituti modificati dalla riforma approvata con la L. 28 giugno 2012, n. 92 (meglio nota come riforma Fornero). Il presente Compendio si avvale di specifici accorgimenti grafici (caratteri di stampa diversi per distinguere gli argomenti fondamentali dagli approfondimenti, utilizzo del grassetto per una più efficace memorizzazione) e mirati apparati didattici (normative fondamentali, sentenze storiche) per evidenziare i punti che richiedono maggiore attenzione e fornire informazioni supplementari per una migliore comprensione degli argomenti trattati.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO 2013
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO 2013COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO 2013
€ 25,00
Il presente Compendio, aggiornato con le recenti riforme legislative (Legge n. 92/2012, successive modifiche, circolari interpretative), esamina la disciplina che genera e regola gli istituti di diritto del lavoro, dando rilievo alle problematiche concrete che ? oltre una previsione prettamente teorica ? si presentano nella quotidianità per quanti prestino la propria opera. Rappresenta un valido strumento operativo per acquisire consapevolezza della normativa in ambito lavoro e si distingue per l’esaustività dei contenuti e la semplicità della trattazione, tale profilo lo rende un testo pratico ed utile per quanti, già esperti della materia, necessitino di un supporto di rapida consultazione ed approfondimento, nonché uno strumento di analisi e studio per coloro che, pur non provenendo da studi di carattere giuridico, mostrino interesse a comprendere diritti e doveri del lavoratore.Il Volume affronta la materia seguendo lo schema proprio della manualistica tradizionale mai tralasciando il riferimento storico e giurisprudenziale.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALECOMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE
€ 24,00
Il Diritto del Lavoro e la Previdenza sociale, seppur ormai autonomi scientificamente, presentano numerosi punti di collegamento e continuità. La loro trattazione in un unico Volume permette, quindi, di evitare duplicazioni, con un prezioso risparmio di tempo, ed offre una visione più organica della materia lavoristico-previdenziale. In linea con le caratteristiche delle pubblicazioni della Casa Editrice, anche in questo caso, l’esposizione privilegia la linearità e la chiarezza, illustrando efficacemente istituti - come quelli pertinenti alla Previdenza sociale - che potrebbero risultare ostici a chi si trovi ad affrontarli per la prima volta. Gli orientamenti dottrinali e giurisprudenziali più importanti e consolidati sono evidenziati in appositi riquadri e, al fine di permettere passo dopo passo la verifica dell’apprendimento, ogni capitolo è corredato di un questionario finale. Inoltre, si è voluto limitare il numero di pagine, consci che la sintesi possa essere un prezioso alleato nello studio di materie complesse e, in particolar modo, nella preparazione di concorsi impegnativi, che hanno ad oggetto una molteplicità di discipline giuridiche. Il Compendio è aggiornato a tutte le più recenti novità intervenute in materia lavoristica e previdenziale, con particolare riguardo alle modifiche introdotte dal cd. Pacchetto Lavoro (D.L. 28-6-2013, n. 76) e alle ultime riforme in materia di lavoro, ammortizzatori sociali e sistema pensionistico (Legge Fornero e decreto Salva Italia).
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO, SINDACALE E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 2014 Minor
COMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO, SINDACALE E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 2014 MinorCOMPENDIO DI DIRITTO DEL LAVORO, SINDACALE E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 2014 Minor
€ 20,00
Il presente Compendio di Diritto del Lavoro, Sindacale e della Previdenza Sociale è aggiornato a: - D.L. 24 aprile 2014, n. 66, in attesa di conversione, recante ?Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale? - D.L. 20 marzo 2014, n. 34, convertito con modificazioni nella L. 16 maggio 2014, n. 78, recante ?Disposizioni urgenti per favorire il rilancio dell'occupazione e per la semplificazione degli adempimenti a carico delle imprese? - D.L. 28 giugno 2013, n. 76, convertito con modificazioni nella L. 9 agosto 2013, n. 99, recante ?Primi interventi urgenti per la promozione dell'occupazione, in particolare giovanile, della coesione sociale, nonché in materia di imposta sul valore aggiunto (IVA) e altre misure urgenti? - ultimissima giurisprudenza 2014.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO COSTITUZIONALE E AMMINISTRATIVO
COMPENDIO DI DIRITTO COSTITUZIONALE E AMMINISTRATIVOCOMPENDIO DI DIRITTO COSTITUZIONALE E AMMINISTRATIVO
€ 23,00
Questo Compendio offre un quadro completo di due discipline, il Diritto Costituzionale ed il Diritto Amministrativo, strettamente correlate l’una all’altra dal punto di vista dell’organizzazione dello Stato e dello studio delle fonti. Il Volume fornisce al lettore una trattazione unitaria delle due materie, eliminando le sovrapposizioni concettuali che, inevitabilmente, possono sorgere studiando su differenti manuali. L’opera, suddivisa in due parti, è aggiornata alle più recenti novità legislative, tra cui posto di preminenza spetta alla cd. manovra finanziaria bis, recata dal D.L. 13 agosto 2011, n. 138, conv. in L. 14 settembre 2011, n. 148, nella quale trovano posto disposizioni finalizzate al taglio delle spese nel lavoro pubblico, alla riduzione del numero dei consiglieri e assessori regionali e relative indennità, alla razionalizzazione dell’esercizio delle funzioni dei Comuni nonché norme che modificano la composizione del Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro (CNEL). La chiara esposizione, arricchita con le elaborazioni della dottrina e con i più recenti orientamenti giurisprudenziali, rende lo studio più dinamico ed agevole, stimolando, anche attraverso box infratestuali, l’attenzione sugli argomenti di maggiore interesse e attualità.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA
COMPENDIO DI DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEACOMPENDIO DI DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA
€ 18,00
Il presente Compendio delinea gli aspetti principali del diritto dell’Unione europea, soffermandosi in particolar modo sulle novità apportate dal Trattato di Lisbona sia nella parte istituzionale che in quella inerente al funzionamento del mercato interno. Nella prima parte del compendio viene analizzato il quadro istituzionale dell’ordinamento giuridico europeo, concentrando l’attenzione sui punti cruciali dell’integrazione europea, sulle principali funzioni degli organi istituzionali, sulle procedure di formazione degli atti normativi europei, sulle rispettive forme di tutela ,nonché sul rapporto tra l’ordinamento dell’Unione e il diritto nazionale. Nella seconda parte viene esaminato il funzionamento del mercato interno dell’Unione con uno sguardo sia sulle libertà fondamentali del mercato europeo (la libera circolazione delle merci, dei lavoratori, dei servizi e dei capitali), sia sulla politica di concorrenza attuata dall’Unione in rapporto agli Stati membri.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO INTERNAZIONALE
COMPENDIO DI DIRITTO INTERNAZIONALECOMPENDIO DI DIRITTO INTERNAZIONALE
€ 17,00
Il presente Compendio lo scopo di esporre, in modo chiaro ed esaustivo, le principali tematiche afferenti al diritto internazionale pubblico: la classificazione delle fonti, l’individuazione dei soggetti internazionali e dei requisiti necessari al riconoscimento della loro soggettività, la definizione della responsabilità internazionale, le modalità di risoluzione delle controversie internazionali, l’adattamento del diritto interno al diritto internazionale e dell’Unione europea, le principali norme vigenti in materia di tutela dei diritti umani e dell’ambiente,navigazione marittima e aerea, la repressione dei crimini internazionali, la regolamentazione delle relazioni economiche e dei conflitti armati, la cooperazione internazionale. Tra le maggiori novità intervenute recentemente nel contesto internazionale, di cui il lavoro tiene conto, si segnalano la crescente tendenza al riconoscimento all'individuo della soggettività internazionale, il nuovo orientamento dottrinale sull'effetto di liceità delle raccomandazioni adottate nel quadro delle organizzazioni internazionali, la modifica allo Statuto della Corte penale internazionale che introduce una definizione del crimine di ?aggressione? e di ?terrorismo?, le pretese avanzate da alcuni Stati sul cd. ?mare presenziale?, il caso dei marò italiani e l’annessione della Crimea alla Russia. I nuovi rami del D.I. (d. int. economico e dello sviluppo), invece, segnano il passo per l’assenza di un giudice (anche di solo coordinamento) centrale e per i contrastanti interessi delle grandi potenze e dei grandi gruppi economici extranazionali. La trattazione si giova, infine, di opportuni richiami storici, dottrinali e giurisprudenziali in linea con i programmi d’esame, nonché di un questionario alla fine di ogni capitolo con le domande più ricorrenti in sede d’esame o di concorso. Il Volume costituisce un valido supporto per una rapida preparazione di esami e concorsi consentendo di acquisire aggiornate conoscenze a quanti, a diverso titolo, siano interessati alle discipline internazionalistiche.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO AMMINISTRATIVO
COMPENDIO DI DIRITTO AMMINISTRATIVOCOMPENDIO DI DIRITTO AMMINISTRATIVO
€ 22,00
Il tempo dei cittadini e delle imprese non rappresenta più una risorsa illimitata da sprecare, ma un costo e quindi un bene da tutelare. Sulla scia di tale principio già codificato dalla L. 69/2009, e nell'intento di conferire sempre maggiore certezza ai diritti degli utenti, il legislatore si è attivato nel predisporre misure normative idonee a consentire alla pubblica amministrazione, anche sotto il profilo organizzativo, il rispetto dei termini previsti. Di questi, e di altri importanti aggiornamenti normativi, si dà debita mente conto nella trattazione. In particolare si segnalano: - la L. 26 febbraio 2011 n. 10 (di conversione del D.L. 225/2010, ed. decreto milleproroghe), che ha ampliato l'elenco degli atti sottoposti al controllo preventivo di legittimità della Corte dei conti; - il D.Lgs. 30 dicembre 2010, n. 235, che ha riformulato incisivamente il Codice dell'amministrazione digitale (D.Lgs. 82/2005) introducendo, tra le altre novità, l'obbligo per le amministrazioni e le imprese di comunicare esclusivamente in modo telematico e ha apportato modifiche procedimentali nel ricorso di class action; - la L. 17 dicembre 2010, n. 217 (di conversione del D.L. 187/2010). che ha previsto una nuova ipotesi di confisca amministrativa obbligatoria in caso di violazioni gravi e reiterate in materia di tutela del lavoro, di igiene sui luoghi di lavoro e di prevenzioni degli infortuni sul lavoro; - la L. 4 novembre 2010, n. 183 (meglio nota come collegato lavoro), che, nel proseguire l'opera di modernizzazione del lavoro pubblico intrapresa dalla riforma Brunetta (D.Lgs. 150/2009). ha puntato anche alla realizzazione del benessere organizzativo; - il D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207, recante il regolamento di attuazione in materia di appalti pubblici. Sul sito http://www.moduli.maggioli.it/ sono disponibili aggiornamenti normativi e giurisprudenziali nonché materiali didattici integrativi.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO DELLA NAVIGAZIONE
COMPENDIO DI DIRITTO DELLA NAVIGAZIONECOMPENDIO DI DIRITTO DELLA NAVIGAZIONE
€ 16,00
Il presente Volume fornisce un quadro organico del diritto della navigazione - inteso come insieme di norme che regolano la navigazione, sia essa marittima, interna o aerea - consentendo un’informazione esauriente ed un orientamento sistematico della materia. La Pubblicazione offre, infatti, un’ampia panoramica di questo peculiare ramo del diritto in tutti i suoi principali aspetti: partendo dai concetti e dalle definizioni generali e dall’analisi del regime giuridico internazionale e nazionale dei mari e dello spazio aereo, essa si sofferma su ?porto? ed ?aeroporto? nonché su ?nave? ed ?aeromobile?, sulla relativa costruzione e sui presupposti per l’ammissione alla navigazione. La disamina prosegue approfondendo le relative figure (armatore, esercente, ausiliari) e i diversi contratti di lavoro - nautico ed aereo - e, dopo un ampio sguardo ai contratti di locazione e di noleggio, si concentra sul trasporto di cose e persone e sui relativi profili di responsabilità, per poi concludersi con la trattazione dell’assicurazione dei rischi alla navigazione e della navigazione da diporto. Non manca, infine, un capitolo specifico dedicato a soccorso, assistenza e salvataggio, nonché al profilo, estremamente delicato oltre che di grande attualità, della tutela dell’ambiente marino. Per le sue caratteristiche di chiarezza espositiva ed esaustività, questo Compendio costituisce un valido strumento per lo studio del diritto della navigazione, sia ai fini della preparazione di esami universitari che di abilitazioni professionali, nonché quale testo di base per gli Istituti tecnologici ad indirizzo trasporti.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO TRIBUTARIO 2014
COMPENDIO DI DIRITTO TRIBUTARIO 2014COMPENDIO DI DIRITTO TRIBUTARIO 2014
€ 21,00
L’Italia è tra gli Stati dell’Unione europea che ha maggiormente risentito degli effetti deflattivi della crisi sistemica che ha colpito da otto anni e in diverse fasi l’economia mondiale. Nel nostro Paese i segni di ripresa, che pur si colgono, appaiono ancora molto lenti, condizionati da un debito pubblico fuori controllo, da un sistema bancario assai poco propenso a sovvenzionare il mondo delle imprese e dal peso enorme della pressione fiscale. A ciò si aggiunga l’avvicendarsi in pochi anni di diverse compagini governative, che non ha certo favorito lo sviluppo economico, nonostante rigorose scelte economiche e fiscali. Da ultimo è stato affidato al Governo Renzi, forte di un consenso acquisito indirettamente attraverso il voto per le ?europee?, il compito di risolvere i nodi della disoccupazione giovanile, dell’eccessivo e complesso carico fiscale per famiglie ed imprese, della concorrenza dei mercati esteri, dei costi eccessivi delle risorse umane e materiali. Superfluo dire che in un contesto così complesso i Governi hanno fatto ampiamente ricorso alla leva fiscale nel tentativo di orientare i prelievi verso le categorie meno colpite dalla crisi, di organizzare e indirizzare la lotta all’evasione e di alleggerire il carico fiscale anche dal punto di vista della semplificazione degli adempimenti. Numerosi e significativi sono stati i provvedimenti dell’ultimo anno, che hanno riguardato sia i singoli tributi (imposte dirette, IVA , registro e tributi indiretti), sia il sistema della finanza locale, sia il meccanismo delle norme procedurali su accertamento, sistema sanzionatorio, contenzioso e riscossione. Al tempo stesso è continuato il percorso verso la semplificazione e la digitalizzazione. Su questa linea, molto ancora resta da fare ma già sono all’esame disegni di legge molto significativi. Tra le norme di maggior impatto, piace ricordare: - la L. 27 dicembre 2013, n. 147 (legge di stabilità per il 2014); - il D.L. 6 marzo 2014, n. 16, conv. in L. 68/2014 (disposizioni urgenti in materia di finanza locale); - la L. 11 marzo 2014, n. 23 (delega fiscale); - il D.L. 24 aprile 2014, n. 66, conv. in L. 89/2014 (decreto Irpef e spending review).Di fronte a tanta copiosa produzione normativa, i contribuenti, gli operatori del settore e i professionisti sono stati, chiamati ad affrontare nuove scadenze, diversi e ulteriori adempimenti, adattamenti in corso d’opera e nuovi istituti. Questo Compendio di Diritto Tributario offrire un quadro esaustivo ed aggiornato del sistema fiscale italiano, analizzando le diverse tipologie di tributi (statali, regionali e locali). Il presente Volume, come sempre, dedica un ampio spazio introduttivo all’esame dei principi giuridici, degli istituti e delle norme procedurali: questa parte è stata profondamente rivisitata per tener conto dei principi costituzionali in campo tributario, delle elaborazioni dottrinali e delle modifiche intervenute nel sistema fiscale sia per quanto attiene l’organizzazione dell’amministrazione finanziaria sia di alcuni istituti fondanti. La seconda parte del testo è, invece, dedicata alla disamina dell’intera platea dei tributi: diretti, indiretti, minori e locali. Siamo certi che, come per il passato, il Compendio si farà apprezzare per la tempestività dell’aggiornamento, l’uso di un linguaggio semplice ma tecnicamente ineccepibile, l’accuratezza e completezza della trattazione. Rappresenterà, perciò, un prezioso strumento di ausilio per addetti ai lavori, studenti universitari e candidati a pubblici concorsi.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO SINDACALE
COMPENDIO DI DIRITTO SINDACALECOMPENDIO DI DIRITTO SINDACALE
€ 18,00
Il presente Compendio offre un quadro completo ed organico del Diritto Sindacale, analizzandone tutti gli istituti fondamentali, con particolare approfondimento alle tematiche di maggiore importanza e attualità. La trattazione è aggiornata alle novità intervenute in campo legislativo e negoziale, nonché alle travagliate vicende che hanno interessato, di recente, le relazioni industriali del nostro Paese. Segnaliamo, tra l’altro, il Protocollo d’Intesa del 31-5-2013, integrativo ed attuativo del precedente Accordo interconfederale del 2011, ritenuto a giusta ragione ?di portata storica?. Con il Protocollo 2013 e con l’Accordo 2011, infatti, è stato introdotto anche nel settore privato, così come già esistente nel settore pubblico, un meccanismo di accertamento della rappresentatività sindacale ai fini della contrattazione collettiva nazionale e aziendale, idoneo in linea di principio a superare la situazione d’incertezza e di instabilità degli ultimi anni. Si dà, inoltre, conto della sentenza del 23-7-2013, n. 231 della Corte costituzionale con cui la Consulta interviene sull’art. 19 dello Statuto dei Lavoratori, fornendo una nuova chiave di lettura del diritto alla costituzione della rappresentanza sindacale aziendale (RSA). Per quanto concerne le caratteristiche del Volume, la sistematica espositiva adottata rende lo studio più dinamico e stimola l’attenzione sugli argomenti di maggiore interesse, tra l’altro con apposite domande infratestuali. I contenuti sono differenziati mediante l’uso di diversi corpi di stampa, mentre sono sintetizzati in riquadri gli orientamenti dottrinali e giurisprudenziali più consolidati; ove necessario, gli istituti sono riepilogati mediante schemi e tavole sinottiche. Al termine di ogni capitolo è presente un questionario per permettere la verifica, passo dopo passo, di quanto studiato. Il Volume, pertanto, pur essendo prevalentemente indirizzato ai corsi universitari, costituisce un valido sussidio per quanti siano a vario titolo interessati al fenomeno sindacale.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA 2014
COMPENDIO DI DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA 2014COMPENDIO DI DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA 2014
€ 20,00
Il presente Compendio di diritto dell’Unione europea viene pubblicata all’indomani delle elezioni europee, che si sono svolte negli Stati membri tra il 22 e il 25 maggio 2014. Il nuovo Parlamento europeo risulta dunque composto da 751 deputati, secondo quanto stabilito dalle regole dettate dal Trattato di Lisbona, riducendosi di conseguenza il numero precedente dei rappresentanti, che era in via transitoria e dopo l’adesione della Croazia pari a 766.La vera novità risiede nell’applicazione dell’art. 17 parag 7 TUE in virtù del quale è previsto che il Presidente della Commissione europea sia nominato dal Parlamento europeo, tenuto conto dei risultati delle elezioni europee. Per la prima volta, dopo l’entrata in vigore del Trattato di Lisbona, i cittadini dell’Unione partecipano indirettamente anche alla nomina del candidato alla presidenza della Commissione; sono i maggiori partiti europei che, in sostanza, hanno designato un candidato al ruolo di Presidente dell’Esecutivo europeo.Oltre a tali sviluppi che hanno imposto un accurato lavoro di aggiornamento, in questo volume si è tenuto conto dei seguenti provvedimenti normativi:- la L. 22 aprile 2014 , n. 65 che modifica la legge recante le norme per l’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia;- la decisione 22 maggio 2013, n. 2013/272/UE secondo cui la Commissione, in deroga a quanto previsto dal Trattato (art. 17 parg. 5 TUE), continuerà a comprendere un cittadino di ciascuno Stato membro;- il regolamento (UE) 15 ottobre 2013, n. 1024/2013 che attribuisce alla Banca centrale europea compiti specifici in materia di vigilanza prudenziale degli enti creditizi;- il regolamento (UE) 2 dicembre 2013, n. 1311/2013 relativo al nuovo quadro finanziario pluriennale che fissa le priorità di bilancio dell’Unione per il periodo 2014-2020;- il regolamento (UE) 17 dicembre 2013, n. 1303/2013 contenente le disposizioni comuni sui fondi strutturali e altri fondi europei. Si tratta della politica di coesione riformata, il cui scopo è quello di realizzare gli obiettivi della strategia « Europa 2020» per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, di ottimizzare l’incidenza dei finanziamenti dell’Unione europea nonché quello della concentrazione dei risultati.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO PENITENZIARIO
COMPENDIO DI DIRITTO PENITENZIARIOCOMPENDIO DI DIRITTO PENITENZIARIO
€ 20,00
Il presente Compendio analizza gli istituti del trattamento penitenziario percorrendone l’evoluzione normativa ed evidenziando come essi, da una funzione inizialmente punitiva, hanno assunto uno scopo tendenzialmente volto a privilegiare l’aspetto rieducativo, anche in ossequio a quanto stabilito dall’art. 27 della Costituzione. Il nostro testo costituzionale e vari trattati internazionali, infatti, prevedono che esso debba essere improntato alla tutela della dignità, della personalità ed alla salvaguardia dei diritti di tutti coloro che vengono privati della libertà personale. Il trattamento, inoltre, deve sempre porre in primo piano la personalità del condannato, la cui osservazione scientifica porta all’individuazione del trattamento in rapporto alle sue condizioni specifiche ed ai particolari bisogni della sua soggettività, affinché si possa ottenere, con l’espiazione della pena, il recupero del reo ed il suo reinserimento nella vita sociale. A tal fine, acquisiscono grande rilevanza alcuni elementi, esaustivamente esaminati nel testo, quali l’istruzione, il lavoro, la religione, le attività culturali, ricreative e sportive, nonché il rapporto con la famiglia; quest’ultimo aspetto, in particolare, è una nota qualificante del nuovo ordinamento penitenziario, che riconosce l’importanza preminente del mantenimento e dello sviluppo delle relazioni affettive del detenuto con i propri congiunti. Nella trattazione ampio spazio è dedicato anche alle misure alternative alla detenzione che consentono di non aggravare ulteriormente il già esplosivo problema del sovraffollamento degli istituti di detenzione e svolgono un’azione premiale nei confronti di coloro che appaiono meritevoli di particolare considerazione ai fini del loro reinserimento nella società libera.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO TRIBUTARIO 2014
COMPENDIO DI DIRITTO TRIBUTARIO 2014COMPENDIO DI DIRITTO TRIBUTARIO 2014
€ 22,00
Il presente Volume evita dispersivi appiattimenti sulla sterminata normativa tributaria, cogliendo invece gli snodi fondamentali della moderna determinazione dei tributi. La fase più complicata di tale determinazione riguarda la ricchezza, con la dialettica tra calcoli ragionieristici da parte delle aziende, e tradizionali stime da parte degli uffici tributari. La determinazione ragionieristica produce la maggior parte del gettito, attraverso le aziende, che tassano consumatori, lavoratori, professionisti e risparmiatori, oltre che se stesse, a fronte dei redditi spettanti ai relativi proprietari. Questa esternalizzazione della tassazione rispetto agli uffici tributari lascia però sguarnita la ricchezza non raggiunta dalle aziende, con sperequazioni, sospetti e lacerazioni sociali collegate in realtà al mancato coordinamento culturale tra queste due metodologie di tassazione. È il filo conduttore del compendio, che tiene assieme i tradizionali argomenti del diritto tributario, dalle fonti normative ai poteri amministrativi, al contenzioso, all’interpretazione, alle sanzioni, ai soggetti passivi, ed ai concetti strutturali dei singoli tributi.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE
COMPENDIO DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILECOMPENDIO DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE
€ 25,00
II presente Compendio offre uno strumento di studio-lavoro capace di agevolare l’apprendimento pur senza sacrificare la pienezza dell’insegnamento. Per questo la scelta è orientata verso uno stile semplice e diretto, corredato dal ricorso ad apposite tecniche di paragrafazione e di evidenziazione delle parole chiave. Il Compendio è aggiornato al processo telematico, al D.L. 21 giugno 2013, n. 69, convertito in L. 9 agosto 2013, n. 9, che ha apportato significative modifiche alle norme in materia di intervento del pubblico ministero nei giudizi civili dinanzi alla Corte di Cassazione, di divisione a domanda congiunta demandata a un professionista, di conciliazione giudiziale e di tutela del credito, nonché al D.L. 23 dicembre 2013, n. 145, conv. in L. 21 febbraio 2014, n. 9, intervenuto a regolare le sezioni specializzate in materia di impresa.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE + CODICE DI PROCEDURA CIVILE: LA RIFORMA
COMPENDIO DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE + CODICE DI PROCEDURA CIVILE: LA RIFORMACOMPENDIO DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE + CODICE DI PROCEDURA CIVILE: LA RIFORMA
€ 24,00
CODICE DI PROCEDURA CIVILE - LA RIFORMA: TESTO VECCHIO/TESTO NUOVO CONFRONTO Ancora una volta il testo del Codice di procedura civile diviene oggetto di intervento da parte del legislatore che, ormai, a distanza di tre anni dall'ultima riforma, continua in modo non sempre organico a perseguire l'obiettivo di semplificare e razionalizzare il processo civile. Questo nuovo volume, nato dall'esperienza della redazione giuridica della ns. Casa editrice, è stato realizzato per andare incontro alle richieste e alle esigenze di quanti, operatori giuridici e non, hanno la necessità di individuare con immediatezza le modifiche apportate dalla L. 18 giugno 2009, n. 69 (Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile) al tessuto codicistico, ed al contempo, raffrontare la nuova norma con quella anteriormente vigente. A tale scopo sono stati utilizzati opportuni accorgimenti grafici che agevolano il lettore nella consultazione: - il testo del Codice "ante riforma" è riportato su fondo grigio, mentre quello "post riforma" è stato inserito corrispondentemente "a lato" ed è caratterizzato dal carattere grassetto che evidenzia le modifiche intervenute; - in calce agli articoli riformati è stata inserita, tenendo conto della disciplina transitoria prevista dalla riforma, l'applicabilità della nuova norma. A completamento del volume sono riportati: - una serie di schemi riepilogativi delle varie fasi processuali le cui novità sono evidenziate da box tratteggiati; - un glossario dei principali istituti processuali riformati le cui novità sono evidenziate da apposite losanghe laterali. Un puntuale indice analitico-alfabetico chiude il volume consentendo un immediato reperimento della norma. COMPENDIO DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE La nuova edizione del compendio di diritto processuale civile ambisce a coniugare tradizione e novità. La tradizione è rappresentata dall'agilità del metodo espositivo e dalla scorrevolezza dello stile che costituiscono la caratteristica peculiare di tale volume. Lo scopo principale del compendio, difatti, è quello di offrire al lettore "alle prime armi" un utile strumento di apprendimento che consenta di impossessarsi nel più breve tempo possibile delle nozioni essenziali della materia, senza compromettere tuttavia la completezza ed il rigore scientifico del discorso. L'obiettivo è perseguito adoperando uno schema espositivo lineare ed efficace che permette anche al lettore meno esperto di individuare agevolmente gli aspetti fondamentali della disciplina dei singoli istituti e di coglierne le relazioni sistematiche, evitando appesantimenti - costituiti da continui riferimenti a dottrina e giurisprudenza - che, oltre ad essere poco funzionali allo scopo, non gioverebbero comunque alla comprensione delle fondamenta del diritto processuale civile. Anche lo stile è consono all'obiettivo prefisso, dal momento che solo la spiegazione degli istituti con terminologia semplice, ma non per questo priva di rigore, permette allo studente di impadronirsi con sicurezza di nozioni e questioni caratterizzate non di rado da rilevante complessità. La novità è costituita dall'esposizione - quasi "in tempo reale" - della recente riforma legislativa (contenuta nella legge n. 69 del 18 giugno 2009, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 140 del 19 giugno s.o. 95/L), la quale, a pochi anni dalla precedente, ha inciso profondamente sul diritto processuale civile con il dichiarato intento di risolvere l'ormai annoso problema della lentezza della giustizia e di restituire efficienza al processo civile. Laddove la legge è intervenuta modificando - talvolta in maniera sensibile - istituti preesistenti, si è cercato di sottolineare il senso e la portata delle innovazioni, evidenziando in particolare il problema che la riforma ha inteso risolvere ovvero l'obiettivo di semplificazione o snellimento che si è voluto perseguire. Quando, invece, la legge ha introdotto istituti in tutto o in parte nuovi, si è tentato di esporre in maniera esaustiva i tratti della disciplina chiarendo soprattutto le connessioni con gli istituti già esistenti e ponendo in rilevo gli aspetti problematici che emergono già ad una prima lettura. Solo il tempo potrà dire se questa ennesima riforma è davvero in grado di raggiungere lo scopo prestabilito. L'augurio è che, nonostante le continue modifiche legislative, il compendio possa continuare ad essere un utile strumento di apprendimento per tutti coloro che si avvicinano per la prima volta allo studio del diritto processuale civile, nonché per coloro che, pur padroneggiando già la materia, necessitano di un agile e tuttavia completo volume di aggiornamento.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
cerca in queste categorie
prezzo massimo
filtri aggiuntivi