Abbigliamento e accessori
Arte e Antiquariato
Audio, TV, Elettronica
Auto
Auto: ricambi e accessori
Bellezza e Salute
Casa, Arredamento e Bricolage
Collezionismo
Commercio e Industria
Fotografia e Video
Giocattoli e Modellismo
Infanzia e Premaman
Informatica e Palmari
Libri e Riviste
Moto: ricambi e accessori
Orologi e Gioielli
Sport e Viaggi
Telefonia e Cellulari
Videogiochi e Console
Vini e Gastronomia
Altre categorie
Altro
mostra tutte le categorie
ORDINA PER ATTINENZA
ORDINA PER PREZZO
ORDINA PER DATA
ELEMENTI DI STORIA DEL PENSIERO SOCIOLOGICO
ELEMENTI DI STORIA DEL PENSIERO SOCIOLOGICOELEMENTI DI STORIA DEL PENSIERO SOCIOLOGICO
€ 8,00
Questa sintesi è dedicata in primo luogo agli studenti dei corsi di Laurea in Sociologia e dei corsi affini (Scienze della formazione, Scienze della comunicazione, Scienze politiche) e più in generale a chiunque sia interessato allo sviluppo della sociologia come disciplina-chiave tra le scienze umane. In linea con la collana editoriale, il volume traccia le linee generali del complesso percorso delle teorie sociologiche dalla fine del Settecento ad oggi. Lo scopo è da un lato quello di permettere allo studente di seguire le articolazioni storico-critiche che stanno alla base dell'instaurarsi e del modificarsi dei più rilevanti modelli concettuali di cui si è servita la teoria sociale degli ultimi tre secoli; dall'altro quello di comprendere le figure centrali che, di questo corpus concettuale, hanno determinato la genesi e lo sviluppo. Trattandosi di una sintesi storica, la scelta della trattazione diacronica è apparsa naturalmente obbligata. Essa risponde ad una interpretazione della sociologia come disciplina autonoma ma essenzialmente storico-critica ed alla convinzione che non sia in alcun modo possibile comprendere l'intreccio tra le dimensioni sociologiche e lo sfondo culturale che le hanno determinate (di volta in volta filosofico, economico, politologico) se di questo non si ripercorrono, sia pur sinteticamente, le tappe evolutive o non si indicano le intricate genealogie tematiche. In quest'ottica, i contenuti specifici del volume affrontano, con un linguaggio il più chiaro e oggettivo possibile, tutti i grandi snodi della sociologia moderna e contemporanea. Nei primi due capitoli, come è naturale, viene dato risalto ai passaggi storici in cui sono implicate le molteplici basi culturali della nascita della sociologia come disciplina autonoma. In particolare: la definizione di scienza sociale e le sue origini illuministe (Montesquieu, Rousseau); il complesso rapporto tra economia politica, politica economica e teoria sociale; la nascita del concetto di "ideologia" nell'epoca della Restaurazione sino alle prime articolazioni teoriche del pensiero socialista (Saint-Simon e Proudhon). Nei capitoli successi vengono invece affrontati i temi classici del pensiero sociologico: la definizione positivistica di una "fisica sociale" (Comte); le infiltrazioni dell'evoluzionismo biologico nella teoria sociale (Spencer); il rapporto tra forme di governo, sistema politico e diritti civili (Tocqueville); l'emergere della prima imponente teoria del conflitto sociale (Marx); gli studi pionieristici di psicosociologia delle folle e della massa (Le Bon); le istanze antimetodologiche e storiciste (Dilthey); le filosofie della vita (Simmel) e le genealogie della società contemporanea (Tönnies) sino alla "summae" teoriche, metodologiche e applicative rappresentate da un lato dalle opere di Max Weber e Durkheim, dall'altro dalle ricerche della scuola elitistica (Pareto). L'ulteriore serie di capitoli si sofferma sulle teorie sociologiche del Novecento: vengono trattati gli sviluppi dell'hegelo-marxismo (Lukács); la sociologia della conoscenza e dei processi culturali (Mannheim e scuola fenomenologica); la demistificazione sistematica delle strutture di dominio della società contemporanea (Scuola di Francoforte e teoria critica della società); gli apporti innovativi rappresentati dalla sociologia americana (integrazionismo simbolico, struttural-funzionalismo, teoria dello scambio, drammaturgia, sociobiologia) sino alla complessa sistematizzazione rappresentata dalla teoria generale dei sistemi sociali (Luhmann). Gli ultimi due capitoli sono dedicati direttamente alla contemporaneità: si esamina l'apporto dello strutturalismo e del post-strutturalismo filosofico alle tematiche sociologiche (Foucault); l'intreccio di teoria critica e teoria del linguaggio (Habermas); gli orientamenti culturali e il concetto di postmodernità (Lyotard). Chiude il volume un sintetico ma esauriente glossario delle scienze sociali, utile alla decifrazione di un lessico talora ostico come quello sociologico. Le radici storiche della sociologia - Sociologia e società industriale - Positivismo e sociologia - La sociologia dei fenomeni di massa - Critiche metodologiche: lo storicismo tedesco - I classici del pensiero sociologico - Marxismo, sociologia della conoscenza, fenomenologia - Teoria dello scambio - Interazionismo, funzionalismo, teorie sistemiche - L'etnometodologia - La sociobiologia - Strutturalismo e archeologia delle scienze umane - Agire comunicativo, società postmoderna.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
ELEMENTI DI STORIA DEL CRISTIANESIMO
ELEMENTI DI STORIA DEL CRISTIANESIMOELEMENTI DI STORIA DEL CRISTIANESIMO
€ 8,00
La storia del cristianesimo è in realtà la storia dei diversi tipi di cristianesimo che si sono venuti a creare dopo la diffusione del messaggio evangelico, delle loro reciproche relazioni e delle loro differenze. È una vicenda che presenta, fin dalle sue origini, strette correlazioni con la storia politica, con il pensiero filosofico e teologico, con la ricerca sociologica e antropologica, ma anche con i problemi del mondo attuale. Il cristianesimo ha fornito, infatti un contributo determinante alla formazione dell'Europa, influendo profondamente sui rapporti tra l'Occidente europeo e gli altri continenti: molti dei conflitti che oggi turbano varie regioni del mondo affondano le radici nei rapporti tra il cristianesimo e le altre religioni oppure tra il cristianesimo e le confessioni scismatiche da esso derivate e interne alla stessa religione cristiana. Questo volume si rivolge, oltre che agli studenti universitari e ai cultori della materia, al largo pubblico interessato alla storia religiosa che necessita di semplici strumenti informativi. Il testo, tenendo conto delle opere più diffuse a livello accademico di storia del cristianesimo, tenta di tracciare un percorso breve ma esaustivo che ne riassuma la complessa vicenda.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
STORIA DEL PENSIERO PEDAGOGICO
STORIA DEL PENSIERO PEDAGOGICOSTORIA DEL PENSIERO PEDAGOGICO
€ 9,00
Questa sintesi è utilizzabile per qualsiasi facoltà in cui sia previsto l’insegnamento della storia dell’educazione occidentale. Tale percorso ha radici molto lontane, in qualche modo coincidenti con la storia stessa della cultura umana. I contenuti specifici del Volume affrontano dunque i grandi snodi della pedagogia antica, medievale, moderna e contemporanea: ampio risalto viene dato ai passaggi sociali e culturali in cui sono implicate profonde mutazioni epistemiche dei modelli educativi (in particolare: la nascita della filosofia e del pensiero razionale; i modelli educativi nelle póleis, lo sviluppo e le infinite filiazioni del concetto di paidéia nella cultura occidentale; i grandi orizzonti aperti dalla riflessione socratica e platonica; la fusione tra oratoria e tradizione nella pedagogia romana; il crollo del mondo antico e l’enorme influenza dell’ideale cristiano ? ascetico, apologetico ? lungo tutto il Medioevo; infine l’articolata storia sociale delle istituzioni scolastiche religiose e l’avvio di quelle laiche). Viene affrontato successivamente il trasformarsi delle pratiche, dei saperi, delle tecniche educative sullo sfondo della nascita stessa della modernità: il passaggio dall’Umanesimo al Rinascimento; la progressiva penetrazione del modello letterario nel pensiero pedagogico (Vittorino, Erasmo, Rabelais); l’epoca della Riforma e della Controriforma e del pensiero utopico (Lutero e i Gesuiti); gli albori del pensiero scientifico moderno che vedono il consolidarsi di uno specifico ?metodo? pedagogico (Comenio); il passaggio alle grandi modellizzazioni del Seicento (Cartesio, Locke) sino ad arrivare alla rivoluzione educativa teorizzata e praticata nel Settecento illuminista (il ?puerocentrismo? di Rousseau posto all’origine della pedagogia contemporanea, assieme gli esiti della Rivoluzione francese e all’emergere della sensibilità romantica). Gli ultimi capitoli seguono infine le principali tappe della contemporaneità pedagogica. I contenuti si organizzano attorno al diffondersi della sensibilità romantica e all’esito teorico delle sue tematiche-chiave. Si approfondiscono progressivamente la rivoluzione educativa e il profilarsi del concetto di puerocentrismo (Fröbel); la pedagogia scientifica (Herbart); l’intreccio di positivismo, società industriale, scienze sociali e problemi educativi. Grande spazio è dedicato alle rivoluzioni epistemologiche del Novecento ed alle loro ricadute sui problemi della formazione. Il Novecento, come noto, è teatro di molteplici scene: il mix di psicologia e pedagogia; la svolta attivista europea e americana; il rapporto tra problema educativo e cultura politica. Notevole risalto viene concesso alle teorie dello sviluppo cognitivo e a quelle dell’apprendimento (Piaget, Vygotskij, Bruner, Gardner sino alle più recenti prospettive aperte dalle neuroscienze); ai grandi rappresentanti dell’attivismo pedagogico (dalla Montessori a Dewey); al rapporto tra educazione e forme politiche di dominio (pedagogie libertarie e non direttive, controculture, descolarizzazione)
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI STORIA DEL PENSIERO ECONOMICO
COMPENDIO DI STORIA DEL PENSIERO ECONOMICOCOMPENDIO DI STORIA DEL PENSIERO ECONOMICO
€ 15,00
Il Volume, partendo dalle origini più antiche della disciplina (Platone, Aristotele, Patristica e Scolastica), analizza i contributi teorici determinanti per la nascita e per il successivo sviluppo della storia del pensiero economico. Il testo descrive le contrapposte posizioni di fisiocratici e mercantilisti, le dottrine liberiste di cui il sostenitore più famoso è Adam Smith, le idee originali di David Ricardo e quelle rivoluzionarie di Karl Marx. Grande spazio è dedicato ai marginalisti (Jevons, Menger, Weber, Wicksell, von Hayek, Walras, Pareto, Fisher, Marshall, Pantaleoni, Clark, Viner, Pigou) e a John Maynard Keynes, che rappresenta la figura di riferimento per gli sviluppi dell’analisi economica successivi alla teoria marginalista; si parlerà poi degli studi di Joseph Alois Schumpeter, personaggio ibrido nel panorama delle scienze economiche e sociali, e di Piero Sraffa, che si distanziò in maniera decisa dalla teoria marginalista e soprattutto dal concetto di equilibrio economico generale. Nel capitolo conclusivo si passano in rassegna gli orientamenti più recenti della ricerca economica, tra cui il modello di Arrow-Debreu; la teoria dell’impresa di Ronald Coase, William Baumol, Joe Bain e altri; le teorie neoistituzionaliste di Douglass North, John Kenneth Galbraith; la sintesi neoclassica di John Hicks e altri; i monetaristi, il cui maggiore esponente è Milton Friedman; i neokeynesiani; i teorici della crescita economica, come Roy Arrod. Il Volume è rivolto a coloro che devono affrontare gli esami di Storia del pensiero economico, di Storia dell’analisi economica.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
PRONTUARIO DI STORIA DEL PENSIERO POLITICO
PRONTUARIO DI STORIA DEL PENSIERO POLITICOPRONTUARIO DI STORIA DEL PENSIERO POLITICO
€ 16,00
I classici insegnavano che la cronologia e la geografia sono le gambe della storia. Ma, come si sperimenta facilmente in ogni insegnamento di discipline storiche, le carenze degli studenti vertono innanzi tutto sul dove e sul quando. Lungi dall'essere un ennesimo manuale di Storia del pensiero politico, questo Prontuario mira semplicemente a fornire un quadro delle date e dei luoghi di nascita e di morte di autori, nonchè dei titoli (con relative date) delle opere più significative che, dall'antichità ai giorni nostri, hanno affrontato i temi del potere, della società, dello Stato, della convivenza e del conflitto, della pace e della guerra, del rapporto tra religione e politica, e cos? via. Un utile sussidio per chi studia e chi insegna, a guisa di promemoria, più pratico e più attendibile della ormai ingovernabile (e spesso incontrollabile) massa di dati che si trova in Rete.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
ELEMENTI DI STORIA ROMANA
ELEMENTI DI STORIA ROMANAELEMENTI DI STORIA ROMANA
€ 8,00
Questo piccolo manuale, che si propone come un pratico strumento per affrontare l'esame di storia romana, si rivolge sia agli studenti universitari delle facoltà umanistiche sia a quanti devono prepararsi in breve tempo ad una prova di concorso oppure devono ripassare rapidamente degli argomenti già appresi su testi più voluminosi. La storia romana è trattata in questo volumetto cercando di delinearne le fasi essenziali da un punto di vista sociale e politico, pur partendo da dati storici di base, e dalla più comune storia evenenziale. Il testo si propone, per chi ha già studiato gli argomenti d'esame attingendo da altre fonti, cartacee o online, anche come strumento di riflessione sull'evoluzione storica di Roma, a partire dalla civiltà di contadini-guerrieri del periodo monarchico, per giungere fino agli sviluppi più tardi dell'Impero. Il Last minute Elementi di storia romana è articolato in undici capitoli, che corrispondono ad altrettante fasi della storia di Roma: dai primi insediamenti umani nella penisola italica alla caduta dell'impero. La trattazione di questo importante e complesso periodo storico viene condotta in maniera sintetica, ma ponendo in evidenza, anche attraverso la differenziazione dei corpi tipografici, gli aspetti più significativi e avvalendosi, ove necessario, di corredi didattici come cronologie, glossari e cartine geografiche. INDICE L'Italia dalla preistoria alla storia - Le origini di Roma e il passaggio dalla monarchia alla repubblica - Roma alla conquista dell'Italia - Il dominio romano sul mediterraneo - L'età dei Gracchi, di Mario e di Silla - La fine della repubblica - Il principato di Augusto - L'impero nel primo secolo - Il principato adottivo - L'età dei Severi - Il tramonto dell'Occidente.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
'Element' Oil Store 8mm steel bushing level 1 for ver. 2/3
'Element' Oil Store 8mm steel bushing level 1 for ver. 2/3'Element' Oil Store 8mm steel bushing level 1 for ver. 2/3
€ 13,11
Se non disponibile si accettano Ordini/Prenotazioni per Email
'Element' Oil Store 8mm steel bushing level 1 for ver. 2/3
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.survivalgame.it
Cerca altri prodotti in:
Soft Air
ELEMENTI DI STORIA ECONOMICA
ELEMENTI DI STORIA ECONOMICAELEMENTI DI STORIA ECONOMICA
€ 10,00
Il volume sviluppa in modo semplice ed esauriente gli aspetti economici della storia del mondo dalla rivoluzione industriale ai nostri giorni. Particolare attenzione è, inoltre, dedicata agli effetti dell'integrazione economica dei Paesi appartenenti all'Unione europea. Il testo si articola nel modo seguente: Parte prima: Dalla Rivoluzione industriale alla crisi del 1970; Parte seconda: Dalla Grande Depressione alla prima Guerra mondiale; Parte terza: L'economia tra le due Guerre mondiali; Parte quarta: L'economia internazionale dopo Bretton Woods; Parte quinta: Problemi economici contemporanei. Come gli altri libri della collana «Last minute», Elementi di Storia economica è indirizzato agli studenti universitari che necessitano di un supporto didattico per un veloce ripasso della materia.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
ELEMENTI DI STORIA DEL DIRITTO ROMANO
ELEMENTI DI STORIA DEL DIRITTO ROMANOELEMENTI DI STORIA DEL DIRITTO ROMANO
€ 8,00
Questo volume offre un panorama d'insieme della storia dell'ordinamento giuridico romano dalle origini di Roma fino all'avvento di Giustiniano mettendo in evidenza eventi, protagonisti e momenti topici della Storia dell'ordinamento giuridico romano. Chi si laurea in scienze giuridiche non può non conoscere, almeno a grandi linee, le origini storiche e le basi del nostro ordinamento, la cui matrice deriva, in notevole parte, dal sistema del diritto romano. In questa breve "summa" la Storia del diritto romano viene affrontata con linguaggio semplice e lineare, seguendo comunque la falsariga dei programmi accademici. Per uno studio più documentato delle materie romanistiche si invita alla consultazione del "Dizionario Giuridico Romano" che, tra l'altro, riporta la formulazione delle singole voci con accenti, traduzioni e pronunzia esatta dei lemmi della storia e del diritto romano.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
ELEMENTI DI STORIA ANTICA E GRECA
ELEMENTI DI STORIA ANTICA E GRECAELEMENTI DI STORIA ANTICA E GRECA
€ 8,00
Il volume offre un quadro completo della storia antica e greca, tracciando un itinerario del periodo che va dalla preistoria alla dissoluzione dell'impero di Alessandro Magno. In linea con gli orientamenti più avanzati della ricerca storica, il testo si sofferma sui momenti più significativi dell'evoluzione delle civiltà antiche, proponendo un panorama non solo degli eventi politici e militari, ma anche degli aspetti più propriamente legati alla cultura, alla vita sociale, alla religione e alle attività economiche delle varie società, cercando di coglierne l'identità. L'obiettivo di fondo è dimostrare che la conoscenza del passato è condizione imprescindibile per l'analisi delle dinamiche proprie della realtà contemporanea. La trattazione, condotta con un linguaggio semplice ed essenziale, si avvale di strumenti che consentono al lettore di fissare meglio le coordinate spazio-temporali degli avvenimenti descritti e i concetti ritenuti topici; ogni capitolo, infatti, si chiude con una tavola cronologica dettagliata e con un breve glossario. Il testo si pone, dunque, come un valido sussidio per un apprendimento al tempo stesso rapido ed efficace, rivolto agli studenti universitari e a quanti si accingono ad affrontare le prove orali dei concorsi pubblici e delle abilitazioni professionali.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
ELEMENTI DI STORIA DELLA MUSICA
ELEMENTI DI STORIA DELLA MUSICAELEMENTI DI STORIA DELLA MUSICA
€ 8,00
In questo Testo si è cerca di dare un quadro generale di riferimento della storia della musica privilegiando gli aspetti culturali piuttosto che quelli tecnici, per fornire un sussidio valido per la preparazione agli esami sia agli studenti universitari, sia agli allievi dei conservatori di musica, sia ai laureati che devono affrontare le prove del concorso per l’abilitazione all’insegnamento. Il Volume traccia un percorso cronologico, attraverso le forme e i generi, dall’antichità alla seconda metà del Novecento. Agli autori più significativi sono dedicate apposite schede, evidenziate dal fondo grigio e articolate in brevi paragrafi che sintetizzano nei titoli gli aspetti più importanti della vita, personalità e della produzione di ciascun artista.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
Sociologi cattolici italiani
Sociologi cattolici italianiSociologi cattolici italiani
€ 15,00
Contenuto
Il volume consta di un ampio studio e di una parte antologica collegata, la quale raccoglie criticamente gli scritti più significativi dei tre maggiori espo­nenti del pensiero sociologico cattolico italiano nel periodo considerato: De Maistre, Taparellim d'Azeglio e Toniolo. Se deriva un'essenziale, conseguente de­finizione dei principi sociologici del movimento cattolico italiano: un note­vole contributo originale all'approfondi­mento interpretativo della sociologia cattolica, tanto più attuale in quanto la dottrina sociale cristiana appare pie­namente valida anche rispetto ai com­plessi e giganteschi problemi posti dalla vita contemporanea; mentre sempre più inadeguati si dimostrano, invece, gli schematismi delle ideologie che conti­nuano a dividere ed a contrapporre i popoli.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.effedieffeshop.com
ELEMENTI DI ECONOMIA POLITICA
ELEMENTI DI ECONOMIA POLITICAELEMENTI DI ECONOMIA POLITICA
€ 9,00
Il presente Volume intende fornire al lettore un supporto per la comprensione dei principali argomenti oggetto di studio dell’economia politica, esponendo, dopo una breve introduzione sul significato stesso di economia e sulla storia del pensiero economico, i fondamenti di microeconomia e di macroeconomia. L’utilizzo di un linguaggio semplice ma rigoroso, il ricorso a numerosi esempi pratici e la presenza di brevi glossari e di risposte ai quesiti più ricorrenti facilitano la progressiva assimilazione dei concetti e fanno degli Elementi di Economia Politica un utile strumento per chi deve affrontare la prova scritta e orale dell’esame.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
ELEMENTI DI SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI
ELEMENTI DI SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALIELEMENTI DI SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI
€ 8,00
Questa sintesi è dedicata agli studenti dei corsi di Laurea in Sociologia e dei corsi affini. In linea con la collana editoriale, vengono tracciate le linee generali - storiche e tematiche - della sociologia dei processi culturali in generale e della sociologia della conoscenza in particolare. Si mira da un lato a chiarire le articolazioni critiche che stanno alla base dei più rilevanti modelli concettuali di cui si sono serviti gli studi sui processi culturali degli ultimi tre secoli; dall'altro si cerca di definire sinteticamente il pensiero e le opere degli studiosi che, di questo corpus concettuale, hanno determinato la genesi e lo sviluppo. Il primo capitolo affronta le principali teorie socio-antropologiche della cultura: dalle ipotesi ottocentesche, evoluzionistiche, sulle origini dei fenomeni culturali nelle popolazioni primitive (religione, fenomeni magici, animismo) ai grandi modelli concettuali del Novecento sul concetto stesso di cultura (diffusionismo, neo-evoluzionismo, strutturalismo). Nel secondo capitolo si inquadrano invece i più rilevanti modelli teorici della sociologia della conoscenza, che fanno centro attorno alla nozione di "ideologia" (Marx, Mannheim); al rapporto tra struttura economico-sociale e sovrastruttura culturale (Simmel, Weber, Pareto); all'indagine sul condizionamento sociale delle strutture cognitive e conoscitive (Scheler, Durkheim). Tali concetti vengono approfonditi, nel terzo capitolo, alla luce del complesso intreccio tra sociologia generale, sociologia dell'immaginario, teoria critica e sociologia dell'arte che si sviluppa nel Novecento in area marxista (Lukács, Benjamin, "Scuola di Francoforte"). Analisi ulteriore viene riservata all'importante intreccio tra correnti filosofiche di orientamento fenomenologico (Husserl) e approcci sociologici che hanno determinato, nel corso della prima metà del Novecento, alcuni dei modelli di analisi più rilevanti circa la natura interattiva, intersoggettiva, psicosociale della nostra soggettività e dei suoi prodotti cognitivi (si esaminano in particolare le posizioni di Schütz, Berger e Luckmann, Goffman). Si tratta di temi centrali anche per autori come Habermas (situabile all'incrocio tra teoria critica ed ermeneutica) e per la svolta linguistica e sociologica operata in larga parte dell'epistemologia e della filosofia della scienza del secondo Novecento (ad es. attraverso il concetto di "mutamento di paradigma" elaborato da Kuhn). La trattazione successiva è rivolta direttamente ai problemi della contemporaneità: all'intreccio tra sapere e potere nell'archeologia delle scienze umane (Foucault); al concetto di postmodernità (Lyotard); all'impatto antropologico, psicosociale e culturale della nuova società globale. L'ultimo capitolo è dedicato infine al rapporto tra cultura e istituzioni: da un lato alla funzione sociale detenuta dalle strutture educative; dall'altro all'immenso apparato mass-mediale, sui modelli interpretativi del quale si fornisce una breve ricognizione storica e tematica. Chiude il volume un breve ma esauriente glossario, utile alla decifrazione di un lessico talora ostico come quello delle scienze sociali nel suo complesso.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
ELEMENTI DI SOCIOLOGIA DELLA FAMIGLIA
ELEMENTI DI SOCIOLOGIA DELLA FAMIGLIAELEMENTI DI SOCIOLOGIA DELLA FAMIGLIA
€ 8,00
Questa sintesi è rivolta prioritariamente agli studenti dei Corsi di Laurea in Sociologia o di Facoltà affini (Scienze della formazione, Scienze della comunicazione, Scienze politiche) e più in generale a chiunque sia interessato all'analisi della dimensione storica, sociale e politica delle relazioni familiari. Nel testo vengono tracciate le linee tematiche e concettuali della disciplina, articolate attorno agli autori e alle correnti principali che ne hanno determinato lo sviluppo e la collocazione istituzionale. Nel collaudato stile espositivo della collana "Last minute", si è mirato a chiarire sinteticamente ma con rigore i fondamenti che stanno alla base dei più rilevanti modelli teorici di cui si sono servite le teorie sociologiche della famiglia e a definire contestualmente, laddove risultasse necessario, il pensiero generale e le opere degli studiosi che ne hanno determinato la genesi e lo sviluppo nel Novecento. Il volume affronta tutti i temi-chiave della disciplina: le trasformazioni e la nuclearizzazione della famiglia; i principali approcci teorici (evoluzionisti, marxisti, struttural-funzionalisti, interazionisti); l'analisi della natura relazionale della famiglia nelle diverse forme sociali; le funzioni, gli sviluppi, la crisi e il riassetto delle relazioni familiari nella società contemporanea
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI STORIA DELLE DOTTRINE POLITCHE
COMPENDIO DI STORIA DELLE DOTTRINE POLITCHECOMPENDIO DI STORIA DELLE DOTTRINE POLITCHE
€ 16,00
Questo Compendio di Storia delle Dottrine Politiche è rivolto agli studenti dei corsi di Laurea in Scienze Politiche e corsi affini (Filosofia, Sociologia, Giurisprudenza, Storia, Scienze della comunicazione, Scienze umane) e, più in generale, a chiunque sia interessato allo sviluppo del pensiero politico come momento chiave della cultura. Le grandi tematiche filosofico-politiche ? sovranità, governo, consenso, diritti dell’uomo ? che interessano la vita dello Stato e della società, nel corso delle diverse epoche storiche, hanno subito numerose trasformazioni e costituiscono oggi l’oggetto di una disciplina accademica di grande rilievo. In adesione allo spirito della collana, il volume traccia sinteticamente le linee generali del percorso ideologico delle principali teorie politiche dall’età classica al momento attuale abbracciando un arco temporale di ampie dimensioni. Il presente Volume da un lato permette di seguire agilmente le complesse articolazioni dei più rilevanti modelli politologici della tradizione occidentale, dall’altro consente la comprensione del pensiero di filosofi e politologi che, di questo ?corpus concettuale?, hanno determinato la genesi, lo sviluppo e gli orientamenti principali. Sono riportate, in appendice, le più importanti correnti del pensiero politico analizzate nel loro sviluppo storico con gli opportuni richiami ai paragrafi in cui vengono citate. Inoltre, la doppia velocità di lettura (testo in caratteri più grandi per le informazioni essenziali, corpo minore per gli approfondimenti), l’uso di grassetti per le parole (o le espressioni) chiave, dei corsivi per le definizioni più ampie e le rubriche di approfondimento rendono il testo consultabile in ogni sua parte in relazione alle esigenze di studio.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
ELEMENTI DI DIRITTO DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE
ELEMENTI DI DIRITTO DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONEELEMENTI DI DIRITTO DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE
€ 8,00
Tale nuova branca del diritto costituzionale è oggi di particolare interesse e attualità per le notevoli influenze che la comunicazione e l'uso dei media in questi ultimi anni hanno esercitato sul potere politico e sulla società. Questo breve testo introduttivo al diritto dell'informazione e della comunicazione offre una panoramica generale della disciplina consentendo un approccio facilitato per il neogiurista, il sociologo e lo studioso di media a questa complessa ma affascinante materia. Nella stesura del lavoro si è tenuto conto delle potenziali difficoltà ermeneutiche di chi è privo di una preparazione giuridica di base. In particolare, il volume analizza le libertà costituzionali (di informazione, di comunicazione e di manifestazione del pensiero), gli organi nazionali e regionali deputati alla tutela delle stesse nonché di singoli media (stampa, radio, televisione, cinema, teatro, Internet e nuovi media etc.). Il volume, dunque, si presenta di particolare interesse ed utilità per gli studenti universitari e operatori della comunicazione che, in tempi rapidi, necessitano di uno strumento agile, sistematico ed esplicativo (come si rivela nei glossari posti a fine capitolo) per raggiungere una preparazione ottimale all'esame e alla professione. In appendice viene riportato il commento agli articoli 15 (Libertà di comunicazione) e 21 (Libertà di stampa) estratti dal volume I diritti di libertà nella Costituzione vivente a cura della professoressa Paola Tacchi. INDICE La libertà di manifestazione del pensiero nella Costituzione - L'articolo 15 della Costituzione: la libertà e segretezza della corrispondenza. Nozione e limiti - Informazione e organi di governo statali - Informazione e organi di governo non statali - La stampa - La professione giornalistica - La responsabilità penale e civile e l'attività di giornalista - Il sistema radiotelevisivo: evoluzione storica fino alla legge 223/90 - Il sistema radiotelevisivo dalla legge Mammì (223/90) alla terza "legge di sistema" - La terza "legge di sistema" e il testo unico della radiotelevisione (D.Lgs. 177/2005): la disciplina giuridica vigente - L'esercizio del servizio pubblico radiotelevisivo - Le telecomunicazioni, i nuovi media e la nascita di Internet - Lo spettacolo: cinema e teatro - La competenza degli enti locali in materia di comunicazione - Commento agli articoli 15 e 21 della Costituzione.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
ELEMENTI DI SOCIOLOGIA ECONOMICA
ELEMENTI DI SOCIOLOGIA ECONOMICAELEMENTI DI SOCIOLOGIA ECONOMICA
€ 8,00
Questa sintesi si rivolge agli studenti delle Facoltà di Sociologia e di Facoltà affini (Scienze politiche, Economia e Commercio) e, più in generale, a chiunque sia interessato agli aspetti economico-politici delle società contemporanee interpretati in chiave sociologica. L'obiettivo del testo è di consentire allo studente di seguire le articolazioni storiche che stanno alla base dei modelli interpretativi utilizzati da questo settore specifico della sociologia e di comprendere contestualmente, in un'ottica interdisciplinare, gli elementi più rilevanti della riflessione sullo sviluppo e sulle trasformazioni delle principali teorie economiche del Novecento. Il volumetto affronta, in forma non tecnicistica ma rigorosa, tutte le questioni di fondo della sociologia economica: i concetti e le definizioni di base della disciplina; i richiami alle teorie degli economisti classici; le origini dell'economia politica; l'analisi delle opere dei maggiori protagonisti della sociologia generale ed economica tra Ottocento e Novecento (Smith, Marx, Simmel, Sombart, Weber, Durkheim, Veblen, Polanyi, Schumpeter); l'ascesa e il declino della rivoluzione keynesiana; le più recenti teorie della modernizzazione e, infine, le trasformazioni dei modelli fordista e taylorista e le caratteristiche della società globalizzata. Costante è nel testo l'intreccio tra aspetti teorici ed esemplificazioni storiche. Chiude il volume un breve glossario dedicato ai principali termini delle scienze sociali.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COMPENDIO DI STORIA DEL CRISTIANESIMO
COMPENDIO DI STORIA DEL CRISTIANESIMOCOMPENDIO DI STORIA DEL CRISTIANESIMO
€ 13,00
La storia del cristianesimo si occupa delle diverse forme di cristianesimo che si sono affermate dopo la diffusione del messaggio evangelico, delle loro reciproche relazioni e delle loro differenze. Questa disciplina presenta, fin dalle sue origini, strette correlazioni con la storia politica, con il pensiero filosofico e teologico, con la ricerca sociologica e antropologica, relazionandosi anche con i problemi del mondo attuale. Il cristianesimo ha dato, infatti, un contributo determinante alla formazione dell’Europa, influendo profondamente sui rapporti tra l’Occidente europeo e l’Oriente: molti dei conflitti che oggi turbano varie regioni del mondo, infatti, affondano le radici nei rapporti tra il cristianesimo e le altre religioni o le confessioni scismatiche da esso derivate. Questa disciplina, che ha le sue fonti storiografiche nelle antiche scritture, ha risentito spesso delle diverse interpretazioni cui sono stati sottoposti i testi originali. L’opera di trasmissione degli scritti letterari e filosofici ha assunto, fin dai tempi antichi, una funzione simile a quella che oggi è esercitata dai media: la divulgazione delle informazioni e delle conoscenze su vasta scala non si sottrae a un’interpretazione dei contenuti attraverso il filtro dell’ideologia dominante. La ?manipolazione? della conoscenza è dunque una pratica che ha radici antiche. Ciò spiega perché il confronto tra le diverse traduzioni o interpretazioni ha talvolta portato alla luce l’apocrifia di alcuni testi sacri. L’attuale clima instaurato dall’impero globalizzato ha creato il ?credo del profitto e per il profitto? imposto da chi ha preso in mano le sorti del mondo. Per contrapporsi a tale pericolosa fonte di sopraffazione materialistica è necessario che, da chi rappresenta la visione spirituale dell’esistenza dell’uomo, si levi una voce ?che parli alle anime dei cittadini del mondo? e che predichi gli ideali di giustizia sociale, fratellanza e pace che hanno fatto grandi le religioni monoteistiche.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
SOCIOLOGIA POLITICA
SOCIOLOGIA POLITICASOCIOLOGIA POLITICA
€ 8,00
Questa sintesi si rivolge agli studenti dei Corsi di Laurea in Sociologia o di Facolt? affini (Scienze politiche, Scienze della comunicazione) e pi? in generale a chiunque sia interessato all'intreccio tra politica e societ?. Il fine ?, da un lato, quello di consentire allo studente di seguire le articolazioni critiche che stanno alla base dei pi? rilevanti modelli concettuali di cui si ? servita la sociologia politica dalla sua nascita ad oggi; dall'altro, quello di comprendere gli elementi teorici e problematici centrali che, di questo corpus concettuale, hanno determinato la genesi e lo sviluppo. In tale ottica, i contenuti specifici del volume affrontano le principali questioni della disciplina. Nel primo capitolo viene definito il concetto e delimitato il campo di azione della sociologia politica e vengono brevemente delineate le posizioni teoriche che hanno determinato i punti di riferimento della sua nascita e del suo sviluppo come disciplina autonoma (Marx, Weber, la scuola elitista). Nei capitoli successivi vengono affrontati gli elementi chiave della dottrina: le forme, le tipologie e le trasformazioni dello Stato moderno; il concetto di potere e la sua distribuzione; i modelli totalitari e autoritari; lo sviluppo, le problematiche, le crisi della democrazia come forma politica; la socializzazione e la partecipazione politica; e infine le teorie del mutamento sociale sino alle pi? attuali interpretazioni del concetto di rivoluzione. Costante, nel testo, l'intreccio tra aspetti teorici ed esemplificazioni storiche, con rimandi puntuali a vicende esemplari della contemporaneit?.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
cerca in queste categorie
prezzo massimo
filtri aggiuntivi