Abbigliamento e accessori
Arte e Antiquariato
Audio, TV, Elettronica
Auto
Auto: ricambi e accessori
Bellezza e Salute
Casa, Arredamento e Bricolage
Collezionismo
Commercio e Industria
Fotografia e Video
Giocattoli e Modellismo
Infanzia e Premaman
Informatica e Palmari
Libri e Riviste
Moto: ricambi e accessori
Orologi e Gioielli
Sport e Viaggi
Telefonia e Cellulari
Videogiochi e Console
Vini e Gastronomia
Altre categorie
Altro
mostra tutte le categorie
ORDINA PER ATTINENZA
ORDINA PER PREZZO
ORDINA PER DATA
LINEE GUIDA NAZIONALI
LINEE GUIDA NAZIONALILINEE GUIDA NAZIONALI
€ 10,00
Finalmente sono state pubblicate le linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici: indicazioni attese da tempo da tutti tecnici della progettazione. In questa pratica Guida sono state raccolte una serie di prime informazioni per orientarsi e saper applicare le nuove indicazioni in materia di certificazione energetica degli edifici. Il 10 luglio 2009 è stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 158, il DM 26 giugno 2009 "Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici" che adempie a quanto previsto dall'art. 6 comma 9 dell'art. 5 comma 1 del DLgs 192/2005 e s.m.i. e mette fine al periodo transitorio. SOMMARIO - Cosa dicono le Linee Guida Nazionali in materia di: prestazione energetica, metodologie e metodi di calcolo, contenimento dei consumi estivi, classi di prestazione energetica, autodichiarazioni, procedura di certificazione energetica, criteri nazionali e regionali della certificazione - I documenti della certificazione energetica: la relazione tecnica, l'Attestato di qualificazione energetica, l'Attestato di certificazione energetica, quali documenti presentare - Esempi di intervento e documentazione richiesta - Il testo, completo di Allegati, del DM 26 giugno 2009 Linee Guida Nazionali per la Certificazione Energetica degli Edifici
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
LINEE GUIDA NAZIONALI. L'ASCOLTO DEL MINORE TESTIMONE COMMENTATE ARTICOLO PER ARTICOLO - 2014
LINEE GUIDA NAZIONALI. L'ASCOLTO DEL MINORE TESTIMONE COMMENTATE ARTICOLO PER ARTICOLO - 2014LINEE GUIDA NAZIONALI. L'ASCOLTO DEL MINORE TESTIMONE COMMENTATE ARTICOLO PER ARTICOLO - 2014
€ 25,00€ 22,00
Il volume nasce da un intenso lavoro interdisciplinare fra diverse Società Scientifiche: si tratta di un documento che rappresenta lo stato dell'arte di una materia dibattuta ogni giorno di fronte l'Autorità Giudiziaria, affrontando argomenti come la memoria ed i fattori che influiscono su di essa, la suggestionabilità, gli esiti psicopatologici che possono derivare da un trauma, il ruolo del consulente tecnico ed i metodi di accertamento. In questo volume gli articoli delle Linee Guida Nazionali-L'Ascolto del minore testimone vengono commentati da avvocati, psicologi, psicoterapeuti, medici legali, neurologi, psichiatri e neuropsichiatri infantili; in tal modo si fornisce ad esperti, magistrati ed avvocati una guida affidabile riguardo i fondamenti scientifici cui occorre attenersi nel giudicare fattispecie in cui il minore è vittima e/o testimone.
Download
Autori - Camerini
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.libriecodiciprofessionali.it
Cerca altri prodotti in:
Diritto
GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA
GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICAGUIDA ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA
€ 36,00
Nata per quantificare il grado di efficienza energetica degli edifici, la certificazione energetica ha assunto negli ultimi anni sempre maggior rilievo, tanto da divenire oggetto di numerosi sforzi normativi volti a definirne i domini di intervento e le modalità di applicazione; essa comprende tutta una serie di attività volte alla redazione dell’attestato di certificazione energetica, documento concepito per sintetizzare le principali informazioni sul comportamento energetico dell’edificio stesso e per evidenziare possibili interventi atti a migliorarne le prestazioni energetiche, con un’analisi costi-benefici. L’attività normativa in materia energetica ha subito una decisa accelerazione nella direzione dell’efficienza e della maggior qualità edilizio-impiantistica; ultimo atto è stata l’emanazione del d.m. 26 giugno 2009, Linee guida nazionali per la certificazione energetica. La proliferazione normativa ha coinvolto anche le Regioni, che - per il principio di cedevolezza - hanno emanato proprie norme che derogano a quanto stabilito a livello nazionale e contengono differenze nelle procedure di calcolo, nei criteri di accreditamento, nella modalità di certificazione energetica e nel layout stesso del certificato energetico. Partendo da un’analisi delle disposizioni europee e nazionali in materia energetica e di certificazione energetica degli edifici, e ripercorrendo le tappe normative più importanti di ciascuna regione, questo lavoro fornisce l’attuale quadro di riferimento normativo che permette al tecnico di conoscere le disposizioni vigenti in ogni singola realtà in cui sia chiamato ad operare. Nel Cd-Rom allegato vengono forniti tutti i testi normativi comunitari, nazionali, regionali, nonché i Piani energetici approvati dalle Regioni.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
LINEE GUIDA AIRM
LINEE GUIDA AIRMLINEE GUIDA AIRM
€ 25,00
Il rischio derivante da esposizione alle radiazioni ionizzanti, tra i vari rischi lavorativi, è oggetto di normativa apposita, sia a livello sopranazionale che nazionale. L’AIRM (Associazione Italiana Radioprotezione Medica) ha realizzato per i medici autorizzati e per i medici competenti le linee guida che costituiscono la base scientifica, normativa ed operativa della loro attività. Il presente Volume "Linee guida AIRM. Sorveglianza medica dei lavoratori esposti a radiazioni ionizzanti" frutto del lavoro collegi aie di apposito Gruppo di lavoro dell’associazione, mette a disposizione documenti, informazioni, riflessioni ed interpretazioni, nonché suggerimenti pratici per l'attività di sorveglianza medica. Il medico incaricato potrà così avvalersi di un valido testo di riferimento nelle varie circostanze (comprese quelle incidentali e di emergenza) in cui si trovi a operare. Contenuti dell'Opera: esposizione al rischio radiologico; quadro normativo; protocollo diagnostico; giudizio di idoneità; situazioni accidentali e di emergenza; tumori e giudizio di idoneità; analisi valutativa del rischio; adempimenti medico-legali; protezione dei dati personali; valutazione e revisione di qualità (VQR); obblighi di datori di lavoro, dirigenti, preposti, esperto qualificato, medico addetto alla sorveglianza; interventi di decontaminazione; trasmissione della documentazione, attività di vigilanza. Nel Cd-Rom allegato è presente il formulario e tutta la documentazione a riguardo.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
Ipsoa
LINEE GUIDA DEI PIANI DI LOGISTICA URBANA SOSTENIBILE
LINEE GUIDA DEI PIANI DI LOGISTICA URBANA SOSTENIBILELINEE GUIDA DEI PIANI DI LOGISTICA URBANA SOSTENIBILE
€ 16,00
La base conoscitiva sui fenomeni della mobilità delle merci e della logistica nelle aree urbane e gli strumenti metodologici utilizzabili per la redazione dei relativi piani da parte di coloro che governano il territorio costituiscono l’oggetto del Volume. I contenuti sono il risultato delle attività di ricerca condotte nell’ambito del PRIN - progetto di ricerca di interesse nazionale - denominato ?Linee Guida per la Predisposizione dei Piani di Logistica Urbana?. L’obiettivo principale della presente Opera è fornire il supporto conoscitivo e metodologico utile alla identificazione e alla valutazione degli interventi in grado di modificare le scelte delle imprese e conseguire benefici in termini di sostenibilità non solo economica ma anche ambientale e sociale. SOMMARIO - Introduzione. - La mobilità urbana delle merci. - Gli interventi. - Il Piano: obiettivi, contenuti e metodi. - L’attuazione e il monitoraggio del Piano. * Appendice: Metodi e modelli. - Le tecniche quantitative per la simulazione e l’ottimizzazione. - Le tecniche per la valutazione.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
LINEA GUIDA PER UNA CORRETTA GESTIONE DELL'AMBULATORIO CHIRURGICO
LINEA GUIDA PER UNA CORRETTA GESTIONE DELL'AMBULATORIO CHIRURGICOLINEA GUIDA PER UNA CORRETTA GESTIONE DELL'AMBULATORIO CHIRURGICO
€ 25,00
Questo lavoro è frutto della riflessione e condivisione di alcune problematiche che i componenti di questo gruppo hanno sentito proprie; ad esse diverse professionalità hanno cercato di dare delle risposte, considerando gli elementi salienti della Direttiva europea 93/42 sui Dispositivi Medici e delle norme tecniche armonizzate comunitarie, e dunque utilizzando, quando necessario, anche norme nazionali come ad esempio le DIN, per permettere una definizione tecnica e puntuale di ogni elemento di valutazione. La pubblicazione si sviluppa in quattro momenti diversi: ? nel primo viene definita la realtà del risk management nei processi di sterilizzazione; ? nel secondo viene presentata la Direttiva europea 93/42 sui Dispositivi Medici e le norme ad essa correlate, facendo riferimento alla realtà operativa del processo di sterilizzazione; ? nel terzo momento questi elementi vengono inseriti nei capitolati di gara per consentire all’operatore di garantire una qualità minima dei materiali di consumo, delle attrezzature e dei servizi che all’azienda vengono offerti; ? nel quarto punto viene ancora una volta trattata la problematica della risterilizzazione dei Dispositivi Medici monouso (oltre ad essere una pratica scorretta, rappresenta un problema anche etico). Questa pubblicazione quindi vuole essere uno strumento operativo che consente agli addetti ai lavori di mantenere chiari gli elementi salienti del panorama normativo, in modo da garantire una qualità che si traduca in sicurezza minima per il paziente che necessita di prestazioni sanitarie.La pubblicazione ha l’intenzione di proporre una mediazione concreta tra la Direttiva Europea 93/42 sui Dispositivi Medici (le norme tecniche armonizzate ad essa correlate) e il modus operandi del personale sanitario che opera all’interno di un ambulatorio. Questa linea guida nasce dall’esperienza di alcuni anni nella gestione dei processi di sterilizzazione di ambulatori odontostomatologici, sedi distrettuali con poliambulatori, ambulatori veterinari e ospedali di rete, tutti inseriti all’interno di un’Azienda Sanitaria territoriale.I punti sviluppati in questo testo non si limitano a proporre un metodo per una corretta gestione della sterilizzatrice, ma propongono anche una possibile modalità operativa per affrontare le problematiche riscontrate ogni giorno dagli operatori sanitari nell’esercizio della loro attività assistenziale.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI - Software
CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI - SoftwareCERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI - Software
€ 280,00
Termo_CE, software certificato CTI, potente ma semplice da usare, esegue la verifica e la certificazione di nuove costruzioni, ristrutturazioni, ampliamenti, nuove installazioni o sostituzioni di generatori. - Zone e centrali termiche: Termo_CE permette di gestire qualsiasi tipologia di edifici, anche costituiti da più zone termiche appartenenti a classi diverse, come ad esempio palazzine composte da abitazioni, uffici e negozi; oppure capannoni artigianali/industriali con annessi uffici e abitazioni. È possibile definire un’unica centrale termica al servizio di tutte le zone, oppure più centrali termiche, ciascuna delle quali serve una o più zone. Sono contemplate tutte le tipologie di generatori in tutte le possibili combinazioni: - generatore centralizzato per riscaldamento + acqua calda - generatori centralizzati ma separati tra riscaldamento e acqua calda - generatore centralizzato per il riscaldamento e generatore separato per acqua calda in ciascuna zona termica. - Archivi di base e serramenti: il software include tutti gli archivi necessari a redigere i propri lavori: - dati climatici dei Comuni Italiani - materiali da costruzione - strutture edilizie: muri, solai, tetti, pavimenti, ecc. - ponti termici - generatori di tutte le più diffuse marche e modelli. Termo_CE permette di definire i serramenti semplicemente inserendone la geometria e di calcolarli secondo le UNI EN ISO 10077-1 ed UNI/TS 11300-1, oppure inserendo i valori certificati dal produttore. - Trasmittanza e Glaser: il programma calcola la trasmittanza termica effettiva delle strutture, quella periodica con lo sfasamento dell’onda termica e verifica la trasmittanza media delle pareti in funzione dei ponti termici. La verifica termoigrometrica calcola la formazione di condensa superficiale ed interstiziale e produce una dettagliata relazione per tutti i mesi dell’anno completi dei relativi diagrammi di Glaser. - Calcoli e verifiche: Extra flusso verso la volta celeste - Fabbisogno energetico invernale, estivo e per acqua calda sanitaria - Scambio termico verso ambienti non climatizzati - Apporti termici interni - Potenza termica di picco - Rendimenti: del generatore, di emissione, regolazione e distribuzione dell’impianto; rendimento globale raffrontato con il valore limite di normativa - Prestazione globale ed energetica per il raffrescamento estivo - Indice di prestazione energetica EPi raffrontato con il valore limite delle norme nazionali o regionali. - Elaborati: Relazione Tecnica completa di tutte le verifiche, secondo le norme nazionali o regionali - Relazione di calcolo completa di dimostrazione dettagliata - Attestato di Qualificazione o di Certificazione Energetica secondo le linee guida nazionali - Gli elaborati vengono compilati nel gestore testi interno al programma, con il quale l’utente può facilmente modificarli o integrarli con proprie note aggiuntive ed esportarli nei più diffusi formati. - Normative Regionali: - Regione Emilia-Romagna: verifiche secondo il DGR n. 1362 del 20.09.2010 ed export dei dati per il sistema informativo. - Lombardia: Termo_CE genera il file XML da importare nel software CENED - Piemonte: stampa dell’attestato ed export del file da importare nel sistema informativo SICEE. - Utilizzo semplice e guidato: il software fornisce un rapporto dettagliato sui calcoli svolti segnalando a colpo d’occhio le verifiche negative. È inoltre dotato di un help in linea contestuale che fornisce suggerimenti concettuali e di normativa riguardanti la fase che si sta svolgendo. La guida in linea comprende una serie di esempi che illustrano come vanno inserite ed elaborate nel programma le diverse tipologie di edifici da verificare.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICICERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
€ 39,00
L’Autore affronta il tema della certificazione energetica degli edifici alla luce delle recenti linee guida (decreto legislativo 26 giugno 2009), del decreto del Presidente della Repubblica 2 aprile 2009, n. 59 e delle Norme Tecniche UNI TS 11300:2008 Parte 1, Parte 2 e Parte 3. È trattato, anche con esempi pratici, il calcolo della trasmittanza di: superfici opache (UNI EN ISO 14683, UNI EN ISO 6946, UNI EN ISO 10355); superfici trasparenti (UNI EN 10077-1); pavimenti su terreno o intercapedine (UNI EN 13370); ponti termici (UNI EN 14683) e, inoltre, la verifica termoigrometrica delle pareti dell’edificio, al fine di ottenere la salubrità dello stesso (UNI EN ISO 13788). Per gli impianti termotecnici, vengono esaminati i vari tipi di caldaia (standard, pompa di calore, condensazione), i corpi scaldanti (termosifoni, ventilconvettori, pannelli radianti) e i vari sistemi di regolazione (termostato di caldaia, valvola miscelatrice, termoregolazione esterna). I rendimenti di regolazione, distribuzione, emissione e generazione sono calcolati e illustrati secondo la UNI TS 11300:2008 Parte 2. Nella climatizzazione estiva vengono considerate la varie perdite dell’impianto di raffrescamento e il modo di calcolarle. È infine illustrato il metodo di calcolo dell’EER (Energy Efficiency Ratio) come previsto dalla UNI TS 11300:2010 Parte 3. Un esempio pratico illustra come effettuare il bilancio energetico di un edificio. Il CD-ROM allegato installa il software per la certificazione energetica di edifici esistenti secondo la procedura semplificata riportata nell’allegato 2, e prevista nell’allegato A, paragrafo 5.2, punto III) delle linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici. Il software contiene gli archivi dei dati climatici di tutti i comuni del territorio nazionale, gli archivi delle tipologie edilizie (muri, solai, solai a terra e solai su spazi aperti, pavimenti, finestre, coperture piane e a falde) riportate dalla UNI TS 11300:2008 Parte 1 e contiene un archivio con tutti i dati necessari a calcolare i vari rendimenti impiantistici. È possibile calcolare le dispersioni dovute all’involucro edilizio ed il fabbisogno dell’acqua calda per usi igienico-sanitari. Effettuata la procedura di calcolo, il software redige il documento di certificazione energetica in formato DOC al quale è possibile aggiungere suggerimenti utili a ridurre i consumi energetici dell’edificio.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
STRESS LAVORO-CORRELATO: VALUTAZIONE E GESTIONE PRATICA
STRESS LAVORO-CORRELATO: VALUTAZIONE E GESTIONE PRATICASTRESS LAVORO-CORRELATO: VALUTAZIONE E GESTIONE PRATICA
€ 38,00
In vista dell’entrata in vigore dell’obbligo per tutte le imprese di includere nella valutazione dei rischi per la salute dei lavoratori lo stress lavoro-correlato (vale a dire quello originato da fattori organizzativi, da non confondere con il mobbing o fenomeni analoghi, legati al singolo), il volume propone un approccio scientifico e organizzativo, oltre che normativo, agli operatori della sicurezza. La natura multidisciplinare del tema è risolta dai contributi di esperti di diversa estrazione. Alcuni casi di studio e buone prassi, insieme a linee guida di istituti riconosciuti, completano l’opera. STRUTTURA I parte - Inquadramento del fenomeno, normativa 1. Introduzione : Il disagio psicosociale sul lavoro 2. L’evoluzione della sicurezza e salute sul lavoro 3. Le novità normative sui fattori di rischio: il disagio psicosociale 4. I dati epidemiologici sul disagio psicosociale. II parte - L’individuo e il sistema 5. Essere nel mondo: le mutilazioni di funzionamento 6. Psicologia dei sistemi oscillatori vitali nell’organizzazione. III parte - Il SGSL e le organizzazioni 7. Il circolo virtuoso della qualità nelle organizzazioni 8. SGSL: dalla costrittività organizzativa alla partecipazione 9. Le Culture organizzative nelle linee guida sullo stress lavoro-correlato 10. Disagio psicosociale dei lavoratori: la formazione che non c’è. IV parte - Esperienze applicative (e buone prassi) 11. Rischi psicosociali nel settore del Credito:valutazione aziendale nella fase di ristrutturazione, prevenzione e gestione dello Stress lavoro-correlato 12. La valutazione dello stress lavoro-correlato nel settore della grande distribuzione 13. La valutazione dello stress lavoro correlato con le carte di controllo in un’azienda del terziario avanzato 14. La prevenzione del disagio psicosociale lavorativo e delle dipendenze negli addetti alla realizzazione delle grandi opere infrastrutturali: primi risultati di una esperienza in territorio fiorentino. Appendice Linee guida nazionali Linee guida ISPESL.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
Ipsoa
LEGGE 10 E CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
LEGGE 10 E CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICILEGGE 10 E CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
€ 70,00
Una guida indispensabile per i tecnici alle prese con l'analisi energetica degli edifici. Un settore che negli ultimi anni ha registrato una vera e propria rivoluzione dal punto di vista della normativa. Prima con il varo del D.Lgs. 192/2005, in seguito nel 2007, con le modifiche apportate dal D.Lgs. 311/2006 ed ora con le nuove linee guida nazionali per la certificazione energetica (D.M. 26/6/09), i percorsi per la certificazione energetica si sono nuovamente modificati e meglio delineati. Un'evoluzione che impone un continuo aggiornamento agli operatori del settore. Di qui l'importanza del volume che, con il software Termo versione Lite, offre tutti gli strumenti sia pratici che teorici per la redazione degli elaborati richiesti dalle ultimissime novità legislative. In particolare il calcolo del fabbisogno di energia primaria e del coefficiente di dispersione viene analizzato in modo semplice e schematico. Il software contiene una procedura di calcolo, rigorosa dal punto di vista del rispetto normativo, ma estremamente semplice nell’utilizzo ed adatta anche all’utente che si avvicina per la prima volta alle problematiche sopra descritte. In conclusione, un testo-chiave per mettere a punto la relazione della Legge 10, l’attestato di qualificazione energetica dell’edificio e, l’attestato di certificazione dell’edificio. La compatibilità alle più recenti norme UNI TS 11300 è garantita dalla certificazione del Comitato Termotecnico Italiano (certificato n. 3/2009). Questa quinta edizione è stata aggiornata alle norme delle Regioni Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Liguria, Puglia, Toscana e Provincia di Trento.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
AUTORIZZAZIONE DI IMPIANTI DA FONTI RINNOVABILI
AUTORIZZAZIONE DI IMPIANTI DA FONTI RINNOVABILIAUTORIZZAZIONE DI IMPIANTI DA FONTI RINNOVABILI
€ 19,00
Le centrali di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, particolarmente incentivate in Italia, godono di un sistema di autorizzazione alla realizzazione particolarmente favorevole, denominato Autorizzazione Unica. Un unico procedimento, dal 2003, comprende tutte le autorizzazioni, tutti i permessi, i nulla osta ecc. che prima erano richiesti per iniziare la costruzione di una centrale. Il D.Lgs. n. 387/2003 che ha introdotto questa semplificazione, non ha però fornito linee guida secondo le quali svolgere il procedimento. In questo ?vuoto?normativo, le regioni italiane hanno spesso provveduto autonomamente, generando dubbi interpretativi e incidenti di legittimità (si pensi alle distorsioni del mercato e della concorrenza che discipline diverse possono generare). Finalmente, a distanza di sette anni, è giunto a compimento e sarà pubblicato a breve il decreto ministeriale contenente le linee guida nazionali per l'Autorizzazione Unica. Esse regoleranno tutti i nuovi procedimenti di autorizzazione e le Regioni e gli Enti Locali, cui oggi è affidata l’istruttoria di autorizzazione, dovranno recepirle nella propria disciplina entro i 90 giorni successivi alla pubblicazione del testo. Sono attese da tutto il settore delle rinnovabili (che comprende fotovoltaico, solare a concentrazione, eolico, biomasse, idroelettrico, geotermia etc.). A breve saranno pubblicati in G.U. i provvedimenti ministeriali relativi.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
Ipsoa
CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICICERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
€ 29,00
Questa quinta edizione della raccolta normativa in materia di certificazione energetica, con le ultime modifiche apportate al D.Lgs 192/2005 dal D.L. 63/2013 convertito in legge 3 agosto 2013, n. 90, per la redazione del nuovo attestato di prestazione energetica degli edifici. Un quadro di riferimento aggiornato, che raccoglie i provvedimenti nazionali ed europei relativi al contenimento energetico e la guida fiscale a cura della agenzia delle entrate con le indicazioni per le agevolazioni fiscali del 65% relative agli interventi di riqualificazione energetica. Tutti i provvedimenti riportati nel Volume sono stati coordinati ed aggiornati alle recenti norme sulla materia: - D.M. Sviluppo Economico 22 novembre 2012 a modifica del Decreto 26 giugno 2009: Linee Guida Nazionali per la Certificazione Energetica degli Edifici; - D.M. Sviluppo Economico 28 dicembre 2012: Incentivazione alla produzione di energia termica da fonti rinnovabili ed interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni; - D.P.R. 16 aprile 2013 n. 75: Regolamento per la disciplina dei criteri di accredita mento per assicurare la qualificazione e l'indipendenza degli esperti e degli organismi a cui affidare la certificazione energetica; - D.L. 4 giugno 2013 n. 63: Disposizioni urgenti per il recepimento della Direttiva 2010/31 Ue del Parlamento Europeo, sulla prestazione energetica per la definizione delle procedure d'infrazione avviate dalla Commissione Europea.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
CERTIFICAZIONE ENERGETICA IN SICILIA
CERTIFICAZIONE ENERGETICA IN SICILIACERTIFICAZIONE ENERGETICA IN SICILIA
€ 38,00
Quest’Opera affronta la tematica della certificazione energetica fornendo al professionista le informazioni utili per l'attività di certificatore. Nel Volume sono evidenziate le norme di riferimento e spesso queste sono commentate in dettaglio. In particolare viene analizzato: - un capitolo dedicato all'analisi energetica, argomento fondamentale per l'esercizio professionale del certificatore energetico. - alcuni capitoli sulla legislazione europea e nazionale, con riferimenti alle norme e alle leggi sino ad oggi pubblicate, compreso il D.Lgs. n. 192/2005, D.Lgs. n. 311/2006, il D.P.R. n. 59/2009 e il D.M. n. 6/2009 sulle linee guida nazionali per la certificazione energetica ed il Decreto Assessoriale della Regione Siciliana 3 marzo 2001 recante disposizioni in materia di certificazione energetica degli edifici nel territorio della Regione siciliana. - la normativa tecnica di calcolo e supporto ai suddetti decreti e cioè alle norme UNI TS 11300. - i modi di determinazione della classe energetica e della preparazione del certificato energetico. - un capitolo è dedicato ai software d'ausilio in tali procedure. - tre esempi di certificazione energetica effettuata su edifici di diversa natura (struttura in cemento armato, muratura e legno massivo) tutti ubicati in territorio siciliano. Il Cd-Rom allegato installa una banca-dati con la normativa di riferimento e il software Termolog Lt Sicilia con le seguenti caratteristiche: - modulo Certificatore per la redazione dell'attestato di certificazione energetica e definizione delle procedure di calcolo, verifica e certificazione per la regione Sicilia secondo il D.A. 3 marzo 2011; - una zona termica riscaldata; - geometria dell'involucro disperdente definita liberamente dall'utente con una superficie utile netta calpestabile dell'edificio = 65 m² ed un volume lordo climatizzato = 270 m³.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
PRONTUARIO OPERATIVO PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA - L'EDIFICIO NUOVO Tascabile
PRONTUARIO OPERATIVO PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA - L'EDIFICIO NUOVO TascabilePRONTUARIO OPERATIVO PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA - L'EDIFICIO NUOVO Tascabile
€ 28,00
La certificazione energetica è un argomento di grande attualità, le richieste del mercato immobiliare si stanno sempre più spostando verso immobili con alte performance e ridottissimi consumi (classe A e B). Il mondo delle costruzioni ed i progettisti si sono adeguati, progettando edifici ecologici e bio compatibili. La certificazione energetica è uno strumento, un mezzo, per raggiungere gli obiettivi di riduzione dei consumi energetici entro il 2020 come imposto dal protocollo di Kyoto. La certificazione, quindi, ha un ruolo determinante nel processo edilizio, non può essere banalizzata o ridotta ad una semplice procedura amministrativa e burocratica, bensì deve essere uno strumento in mano al progettista o al committente per raggiungere gli obiettivi prestazionali prefissati in fase di progetto. Il volume, quindi, si pone l’obiettivo di guidare il professionista attraverso esempi e check list in tutte le fasi del processo di certificazione energetica dell’edificio, dall’acquisizione della commessa, al sopralluogo in cantiere fino alla redazione del certificato energetico stesso. Il testo non vuole legarsi ad una specifica Regione o modalità di certificazione, bensì vuole essere un manuale snello e pratico, applicabile in tutte le situazioni in cui è necessario redigere una certificazione energetica di un edificio. Il libro è aggiornato con la normativa tecnica (UNI TS 11300), con la direttiva comunitaria 2010/31/Ue del 2010 e con il D.P.R. 59/2009 e le linee guida nazionali per la certificazione energetica.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
CERTIFICAZIONE ENERGETICA - DALLA TEORIA ALLA PRATICA
CERTIFICAZIONE ENERGETICA - DALLA TEORIA ALLA PRATICACERTIFICAZIONE ENERGETICA - DALLA TEORIA ALLA PRATICA
€ 28,00
Il volume illustra l’importanza della certificazione energetica degli edifici alla luce dell’attuale normativa in materia di prestazione energetica degli edifici, ovvero le specifiche fornite dal: decreto legislativo 30 maggio 2008, n. 115 (Attuazione della direttiva 2006/32/CE relativa all’efficienza degli usi finali dell’energia ed i servizi energetici ed abrogazione della direttiva 93/76/CEE); decreto del Presidente della Repubblica 2 aprile 2009, n. 59 (Regolamento di attuazione dell’articolo 4, comma 1, lettere a) e b), del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, concernente attuazione della direttiva 2002/91/CE sul rendimento energetico in edilizia); decreto del Ministero dello sviluppo economico 26 giugno 2009 (Linee Guida Nazionali per la Certificazione Energetica degli Edifici); Norme UNI TS 11300. Scopo principale del testo è quello di fornire le direttive sulla corretta realizzazione dell’Attestato di Certificazione Energetica (ACE), ovvero guidare il lettore sul calcolo degli indici di prestazione energetica degli edifici fondamentali per l’individuazione della classe energetica, indispensabile per quantificare il grado di efficienza energetica degli edifici, nonché il costo, in termini di Kwh/m2, per riscaldare l’edificio e per la produzione di acqua calda sanitaria. Inoltre, il volume vuole guidare il lettore sul corretto iter amministrativo da seguire per essere in regola con gli adempimenti burocratici ai fini del risparmio energetico e della certificazione energetica, per la realizzazione di nuovi edifici e di ristrutturazioni edilizie. Il CD-ROM allegato, parte integrante della presente pubblicazione, consente l’installazione di una banca dati della normativa di riferimento in materia di certificazione energetica e, inoltre, TermoCalc di Analist Group, software in versione Trial per il calcolo e la verifica della trasmittanza degli elementi costituenti un edificio. TermoCalc è dotato di un archivio contenente le diverse tipologie di materiali che possono costituire uno strato dell’entità (calcestruzzo, mattoni, intonaci, etc.) e da un archivio contenente i dati climatici dei comuni italiani. Il software effettua il calcolo e la verifica igrometrica con il metodo di Glaser che mette in evidenza l’andamento delle temperature e delle pressioni, parziali e di saturazione, all’interno di ciascuno strato della struttura. Questo calcolo evidenzia e misura l’eventuale formazione di condensa in superficie ed all’interno degli elementi.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
PRONTUARIO OPERATIVO PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA - L'EDIFICIO ESISTENTE Tascabile
PRONTUARIO OPERATIVO PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA - L'EDIFICIO ESISTENTE TascabilePRONTUARIO OPERATIVO PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA - L'EDIFICIO ESISTENTE Tascabile
€ 30,00
La certificazione energetica è un argomento di grande attualità, le richieste del mercato immobiliare si stanno sempre più spostando verso immobili con alte performance e ridottissimi consumi (classe A e B). Il mondo delle costruzioni ed i progettisti si sono adeguati, progettando edifici ecologici e bio compatibili. La certificazione energetica è uno strumento, un mezzo, per raggiungere gli obiettivi di riduzione dei consumi energetici entro il 2020 come imposto dal protocollo di Kyoto. La certificazione, quindi, ha un ruolo determinante nel processo edilizio, non può essere banalizzata o ridotta ad una semplice procedura amministrativa e burocratica, bensì deve essere uno strumento in mano al progettista o al committente per raggiungere gli obiettivi prestazionali prefissati in fase di progetto. Il volume, quindi, si pone l’obiettivo di guidare il professionista attraverso esempi e check list in tutte le fasi del processo di certificazione energetica dell’edificio, dall’acquisizione della commessa, al sopralluogo in cantiere fino alla redazione del certificato energetico stesso. Il testo non vuole legarsi ad una specifica Regione o modalità di certificazione, bensì vuole essere un manuale snello e pratico, applicabile in tutte le situazioni in cui è necessario redigere una certificazione energetica di un edificio. Il libro è aggiornato con la normativa tecnica (UNI TS 11300), con la direttiva comunitaria 2010/31/Ue del 2010 e con il D.P.R. 59/2009 e le linee guida nazionali per la certificazione energetica.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
PRONTUARIO OPERATIVO PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA
PRONTUARIO OPERATIVO PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICAPRONTUARIO OPERATIVO PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA
€ 39,00
La certificazione energetica è un argomento di grande attualità, le richieste del mercato immobiliare si stanno sempre più spostando verso immobili con alte performance e ridottissimi consumi (classe A e B). Il mondo delle costruzioni ed i progettisti si sono adeguati, progettando edifici ecologici e bio compatibili. La certificazione energetica è uno strumento, un mezzo, per raggiungere gli obiettivi di riduzione dei consumi energetici entro il 2020 come imposto dal protocollo di Kyoto. La certificazione, quindi, ha un ruolo determinante nel processo edilizio, non può essere banalizzata o ridotta ad una semplice procedura amministrativa e burocratica, bensì deve essere uno strumento in mano al progettista o al committente per raggiungere gli obiettivi prestazionali prefissati in fase di progetto. Il presente Volume, quindi, si pone l’obiettivo di guidare il professionista attraverso esempi e check list in tutte le fasi del processo di certificazione energetica dell’edificio, dall’acquisizione della commessa, al sopralluogo in cantiere fino alla redazione del certificato energetico stesso. L’Opera non vuole legarsi ad una specifica Regione o modalità di certificazione, bensì vuole essere un manuale snello e pratico, applicabile in tutte le situazioni in cui è necessario redigere una certificazione energetica di un edificio. La Pubblicazione è aggiornata con la direttiva tecnica (UNI TS 11300), con la direttiva comunitaria 2010/31/Ue del 2010, con il D.P.R. 59/2009, le linee guida nazionali per certificazione energetica, oltre che con il D.L. 56/2010, il D.L. 28/2011, il D.M. 22/12/2012, il D.L. 63 del 2013 ed il DPR 75/2013.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
PRONTUARIO OPERATIVO PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA
PRONTUARIO OPERATIVO PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICAPRONTUARIO OPERATIVO PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA
€ 41,00€ 39,00
La certificazione energetica è un argomento di grande attualità, le richieste del mercato immobiliare si stanno sempre più spostando verso immobili con alte performance e ridottissimi consumi (classe A e B).
Il mondo delle costruzioni ed i progettisti si sono adeguati, progettando edifici ecologici e bio compatibili. La certificazione energetica è uno strumento, un mezzo, per raggiungere gli obiettivi di riduzione dei consumi energetici entro il 2020 come imposto dal protocollo di Kyoto. La certificazione, quindi, ha un ruolo determinante nel processo edilizio, non può essere banalizzata o ridotta ad una semplice procedura amministrativa e burocratica, bensì deve essere uno strumento in mano al progettista o al committente per raggiungere gli obiettivi prestazionali prefissati in fase di progetto.
Il presente Volume, quindi, si pone l’obiettivo di guidare il professionista attraverso esempi e check list in tutte le fasi del processo di certificazione energetica dell’edificio, dall’acquisizione della commessa, al sopralluogo in cantiere fino alla redazione del certificato energetico stesso. L’Opera non vuole legarsi ad una specifica Regione o modalità di certificazione, bensì vuole essere un manuale snello e pratico, applicabile in tutte le situazioni in cui è necessario redigere una certificazione energetica di un edificio. La Pubblicazione è aggiornata con la direttiva tecnica (UNI TS 11300), con la direttiva comunitaria 2010/31/Ue del 2010, con il D.P.R. 59/2009, le linee guida nazionali per certificazione energetica, oltre che con il D.L. 56/2010, il D.L. 28/2011, il D.M. 22/12/2012, il D.L. 63 del 2013 ed il DPR 75/2013.
Pag. 378
Autore: Guido Roche
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.certificazione.info
PROGETTAZIONE E RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI
PROGETTAZIONE E RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICIPROGETTAZIONE E RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI
€ 40,00
La normativa sul contenimento energetico e sugli obiettivi proposti dall'Unione Europea è costantemente aggiornata e rivalutata. In questo Volume viene analizzato il percorso dal D.Lgs. 28/2011 ?Decreto Rinnovabili? fino alle possibilità introdotte con il D.M. 28/2012 ?Conto Termico? per accedere agli incentivi in merito alla produzione di energia termica da fonti rinnovabili e per interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni. Sono esaminate le opportunità più interessanti messe a disposizione sia per i privati sia per la pubblica amministrazione. Una analisi dettagliata del meccanismo di incentivazione del ?Conto Termico? è importante per comprenderne le opportunità applicative: nel testo vengono sviluppati alcuni casi studio e una comparazione con le detrazioni fiscali attualmente in vigore. Il libro è uno strumento di riferimento pratico-operativo per professionisti, pubbliche amministrazioni, consulenti energetici che vogliano comprendere i parametri, sia per le nuove costruzioni che per le riqualificazioni degli edifici esistenti, dal punto di vista delle fonti rinnovabili, per il corretto dimensionamento, la valutazione economica e per poter accedere agli incentivi. D.Lgs. 28/2011: obblighi, relazione tecnica, calcolo, progetto / D.M. 28/12/2012 ?Conto Termico?: soggetti ammessi e incentivi; cumulabilità degli incentivi; diagnosi energetica; isolamento termico; sostituzione vetri e infissi; schermature e ombreggiamento; caldaie a condensazione;pdc elettriche o a gas; caldaie a biomassa; solare termico e solar cooling, scalda acqua apdc / Comparazione degli incentivi: dal ?Conto Termico? al 65%. TERMOLOG LT svolge il progetto energetico degli edifici residenziali: calcola le potenze di progetto e la prestazione energetica di edifici nuovi, esegue le verifiche di legge per involucro e impianto, elabora la relazione tecnica (ex Legge 10) con riferimento alle normative nazionali e produce l’attestato di qualificazione energetica (AQE) in accordo con le Linee Guida nazionali. TERMOLOG LT valuta i carichi di progetto e la prestazione energetica dell'edificio secondo le UNI TS 11300 e la UNI EN 12831. La versione TERMOLOG LT allegata al testo è una versione didattica del programma TERMOLOG EpiX 4.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
CERTIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO EDILIZIO + Software ACE 2010
CERTIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO EDILIZIO + Software ACE 2010CERTIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO EDILIZIO + Software ACE 2010
€ 95,00
Gli elementi che compongono l'involucro di un edificio determinano le possibilità di abbattimento dei costi di esercizio, come e più delle dotazioni impiantistiche. La necessità di limitare le dispersioni si coniuga con l'opportunità di utilizzare le superfici esterne per integrare sistemi di protezione attiva e passiva e sistemi di captazione delle energie rinnovabili. Le procedure di certificazione energetica, sancite dalla più recente normativa regionale e nazionale, orientano la scelta dei materiali e delle tecnologie da utilizzare in tutte le fasi della progettazione. Gli indubbi benefici offerti dalla possibilità di costruire in modo sostenibile, per l'ambiente e per la vivibilità dello spazio antropizzato, sono agevolati dalle prescrizioni ancora vigenti delle Leggi finanziarie 2007 e 2008. Il volume accompagna il professionista nelle valutazioni che presiedono ad una progettazione consapevole, in vista dell'espletamento degli obblighi di legge, dalla certificazione dell'edificio considerati gli interventi sull'involucro, fino alla redazione della documentazione per ottenere la detrazione del 55% delle spese di riqualificazione energetica; indispensabile a tal fine è il software allegato ACE 2010 di BM Sistemi, utile per la valutazione delle dispersioni termiche e del fabbisogno di energia termica, secondo gli adempi menti previsti dal D.Lgs. 115/08, dalla UNI EN 13790:2008 e dalle UNI/TS 11300-1-2:2008. Il programma di calcolo è aggiornato al D.P.R. n. 59/09 (Regolamento di attuazione dell'articolo 4, comma 1, lettere a) e b), del D.Lgs. 19 agosto 2005, n. 192) e al D.M. 26-6-2009 (Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici).
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
cerca in queste categorie
prezzo massimo
filtri aggiuntivi