ORDINA PER ATTINENZA
ORDINA PER PREZZO
ORDINA PER DATA
PROGETTAZIONE ESECUTIVA DI STRUTTURE MISTE IN ZONA SISMICA
PROGETTAZIONE ESECUTIVA DI STRUTTURE MISTE IN ZONA SISMICAPROGETTAZIONE ESECUTIVA DI STRUTTURE MISTE IN ZONA SISMICA
€ 42,00
Nel campo professionale dell’ingegneria strutturale e antisismica trovano molto spazio le opere trattate in questo volume, strutture miste, in quanto l’Italia degli anni 60, 70 ed 80 era molto poco attenta alla tipologia costruttiva singola, bensì si usava tantissimo operare con soluzioni cosiddette miste. Tranne gli ultimi due capitoli, il volume è stato completamente riscritto. Nel capitolo 1, Progettazione per azioni sismiche, si definiscono le generalità delle prescrizioni di norma relative alla determinazione delle azioni telluriche. Requisiti nei confronti degli stati limite e criteri generali di progettazione come regolarità, duttilità e semplicità strutturale, sono precursori dei criteri di modellazione strutturale estesi anche alle fondazioni. Si analizzano i metodi di analisi e di verifica strutturale consegnati nelle NTC08 (analisi dinamica e statica), oltre che le verifiche agli SLU ed SLE previsti. Il capitolo 2, Strutture acciaio calcestruzzo, è dedicato ad una tipologia costruttiva molto usata nel periodo presente. La prima parte è dedicata alle generalità dei materiali (calcestruzzo, acciaio per c.a. e acciaio strutturale) e alla determinazione del fattore di struttura. La seconda parte consegna i criteri di dimensionamento, duttilità e gerarchia delle resistenze, zone dissipative, collegamenti, connettori, oltre che analisi di specifiche regole relative alle membrature ed alle colonne composte. Si dedica una parte alle travi con soletta collaborante ed un’altra ai sistemi di connessione (connettori, pioli, uncini, cappi) per la trasmissione delle azioni di taglio e di scorrimento tra acciaio e cls. Sono consegnati esempi di calcolo. Le Strutture legno calcestruzzo sono trattate nel capitolo 3. La premessa è dedicata alla disquisizione sul sistema misto in oggetto per opere esistenti. All’inizio si consegnano le principali caratteristiche meccaniche delle sezioni in legno e legno lamellare. Poi si procede con le verifiche delle sezioni agli SLU secondo NTC08 (compressione, trazione, flessione, tensoflessione, pressoflessione, taglio, torsione, instabilità). Sono consegnati tratti dalla libera professione, una struttura in cls lamellare, un progetto misto cls cellulare legno massello. Il capitolo 4, Costruzioni in muratura armata, è dedicato nella prima parte alle caratteristiche meccaniche delle barre di armatura, della malta o conglomerato di riempimento, della muratura. Per le verifiche di sicurezza sono state analizzate la pressoflessione nel piano e fuori piano, il taglio. Nel capitolo 5 sono elencati una serie di Particolari costruttivi per strutture miste. Ad esempio, collegamento a muratura esistente solaio acciaio cls, connettori, travi miste con soletta e con lamiera gregata, solaio con tavelloni e a voltine. Stessa carrellata è dedicata alle strutture in legno cls, strutture legno lamellare con traliccio metallico, strutture in muratura armata; tutti consegnati anche in dwg. Sono stati allegati anche progetti esecutivi: adeguamento sismico struttura in muratura, struttura acciaio cls su muratura portante, struttura a volte, tetto in cls su muratura portante.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
PROGETTAZIONE ESECUTIVA DI STRUTTURE IN LEGNO LAMELLARE IN ZONA SISMICA
PROGETTAZIONE ESECUTIVA DI STRUTTURE IN LEGNO LAMELLARE IN ZONA SISMICAPROGETTAZIONE ESECUTIVA DI STRUTTURE IN LEGNO LAMELLARE IN ZONA SISMICA
€ 59,00
Il legno lamellare - grazie alle sue caratteristiche di sicurezza, sostenibilità e durabilità - si sta sempre più imponendo come uno dei "nuovi" materiali utilizzabili per la realizzazione delle strutture di un edificio. Caratteristiche e prestazioni di tale materiale sono state anch'esse normate con la circolare 617 del 2 febbraio 2009, che ha integrato quanto disposto nel d.m. 14 gennaio 2008, Norme tecniche per le costruzioni. Il volume, dopo aver illustrato proprio la normativa inerente, dettaglia le prescrizioni richieste per le strutture in legno e in legno lamellare, richiamando quanto definito nell'Eurocodice 5. Sono, quindi, date le indicazioni di calcolo per la progettazione in zona sismica e di progettazione esecutiva di: travi di fondazione, travi di elevazione, pilastri, nodi travi-pilastri, solai, connettori. È presentato, inoltre, un progetto completo di un edificio residenziale in legno lamellare in zona sismica. Il volume offre, infine, un'ampia raccolta di particolari costruttivi. Il Cd-Rom allegato riporta i particolari costruttivi in formato DWG, un esempio di progetto esecutivo di cantiere, nonché strumenti di supporto ai calcoli.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
PROGETTAZIONE ESECUTIVA DI STRUTTURE IN MURATURA IN ZONA SISMICA PER EDIFICI ESISTENTI E NUOVI
PROGETTAZIONE ESECUTIVA DI STRUTTURE IN MURATURA IN ZONA SISMICA PER EDIFICI ESISTENTI E NUOVIPROGETTAZIONE ESECUTIVA DI STRUTTURE IN MURATURA IN ZONA SISMICA PER EDIFICI ESISTENTI E NUOVI
€ 48,00
Nel presente Volume viene affrontato il corpo normativo italiano e quello degli Eurocodici con il fine di definire le principali regole sulla progettazione strutturale nuova ed esistente in muratura tradizionale. Nella pratica professionale è sempre più evidente la migrazione lavorativa edilizia verso la manutenzione straordinaria di fabbricati esistenti oltre che di interventi di recupero e di sopraelevazione di strutture esistenti. Motivo per cui, si cerca di sensibilizzare il professionista sulla necessità di porre molta attenzione sulle verifiche di strutture in muratura esistenti. La Pubblicazione è suddivisa in 5 capitoli; - nel Capitolo 1, Azioni sulle strutture in muratura, vengono trattate le azioni sollecitanti su strutture ricadenti nel nostro territorio Italiano, - il Capitolo 2, Analisi delle norme tecniche sulle murature, raggruppa molti concetti di non facile interpretazione della normativa italiana ed in particolare si fa chiarezza sui materiali (malte, elementi resistenti in muratura e in calcestruzzo). L’attenzione è rivolta anche alle prescrizioni e ai principi dell’Eurocodice 6; - nel Capitolo 3, Prescrizioni per murature in zona sismica, si considerano i principali requisiti che devono possedere le strutture in muratura in zona sismica nei confronti degli stati limite. Per quanto attiene ai criteri generali di progettazione, in questo capitolo come del resto negli altri, si vagliano anche le considerazioni della Circolare 617 del 2 febbraio 2009; - il Capitolo 4 è dedicato alle Costruzioni esistenti ed in particolare alla valutazione della sicurezza nel caso di adeguamento (§ 8.4.1 NTC) e di miglioramento (8.4.2 NTC); vengono date indicazioni sull’analisi storico critica, il rilievo, la caratterizzazione meccanica ed i livelli e fattori di confidenza. - il Capitolo 5, Progetti di strutture in muratura, raccoglie tre progetti recuperati dalla pratica professionale dell’autore.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
EDIFICI IN MURATURA IN ZONA SISMICA - Software
EDIFICI IN MURATURA IN ZONA SISMICA - SoftwareEDIFICI IN MURATURA IN ZONA SISMICA - Software
€ 231,80
Un Software ed un Volume finalizzati al progetto ed alla verifica di sicurezza degli edifici agli stati limite, vecchi e nuovi, in muratura ordinaria ed armata, di strutture miste, in zona sismica, secondo le Norme Tecniche per le Costruzioni e le Direttive per i beni tutelati genn./2011. Il testo parte da conoscenze di base sulle murature, sui modelli di calcolo, sul calcolo semiprobabilistico agli stati limite e sui principi di analisi sismica, per arrivare ad un uso consapevole del programma applicativo.Il Software SISMUR, giunto alla V versione, dal 2004, conta oltre 7000 installazioni. Questa nuova versione è stata ora aggiornata e potenziata tra l’altro con: - acquisizione completa e diretta della geometria strutturale, da disegni in formato DXF;- analisi globale semplificata per i beni tutelati;- valutazione completamente automatica di tutti i PGA (Peak Ground Acceleration) per tutti i meccanismi di collasso (nel piano, fuori piano, al limite di danno, per catene cinematiche, delle fondazioni);- valutazione dei benefici d’intervento anche in termini di vita nominale e periodi di ritorno sismico;- analisi dei carichi più agevole e speditiva.A tutto ciò si aggiunge la possibilità di considerare gli effetti di consolidamenti con iniezioni, armature, incatenamenti, vincolamenti dei maschi murari ecc. Il Software è arricchito da una procedura per la valutazione della capacità portante delle fondazioni; da una proposta di Affidabilità del software e da un Manuale d’uso e di manutenzione delle strutture, che possono essere stampati a parte ed allegati alla relazione di calcolo.Il completo controllo grafico dei dati di input e dei risultati dell’analisi, rendono questo software estremamente potente, versatile e in linea con i nuovi parametri richiesti dagli Uffici preposti al controllo.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
PROGETTI ESECUTIVI DI STRUTTURE E COPERTURE IN LEGNO LAMELLARE
PROGETTI ESECUTIVI DI STRUTTURE E COPERTURE IN LEGNO LAMELLAREPROGETTI ESECUTIVI DI STRUTTURE E COPERTURE IN LEGNO LAMELLARE
€ 68,00
Il legno lamellare trova sempre più impiego nell’edilizia, grazie alle prestazioni che caratterizzano questo materiale: il peso ridotto, l’ elevata resistenza, la sostenibilità ambientale,cui si aggiungono la qualità dell’opera e l’economicità delle strutture. Il volume presenta una serie di progetti esecutivi in legno lamellare. Inizialmente vengono introdotti cenni di progettazione delle strutture in legno e legno lamellare desunti dalla normativa in vigore (d.m. 14.01.2008). Si analizzano le classi di durata del carico e di servizio, facendo un parallelismo con quanto indicato dall’Eurocodice 5; sono evidenziate le classi di resistenza variabili per ogni categoria di lamellare come stabilite dalla UNI EN 1194 ed affrontate le verifiche delle sezioni in legno agli stati limite ultimi, come stabilito dal paragrafo 4.4.8 delle NTC. Successivamente vengono presentati 20 progetti cantierizzati e terminati, inerenti la realizzazione di coperture e di strutture civili e abitative. Per ciascuno sono riportati alcuni grafici esecutivi e un documento diverso per ogni progetto, quale: la relazione generale, i tabulati di calcolo, le verifiche delle sezioni in lamellare, grafici sintetici richiesti dal paragrafo 10.2 delle NTC, le reazioni vincolari, il piano di manutenzione delle strutture, . Alla fine, il lettore avrà a disposizione tutti i documenti che devono essere allegati alla pratica da depositarsi presso il Genio Civile di appartenenza. Nel Cd-Rom allegato sono riportati gli elaborati grafici (DWG) e di calcolo di tutti i progetti presentati, oltre che sussidi di calcolo e documenti di aiuto nella pratica professionale.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
CRITERI DI PROGETTAZIONE ANTISISMICA PER: STRUTTURE MISTE ACCIAIO-C.C.A. - LEGNO - MURATURA
CRITERI DI PROGETTAZIONE ANTISISMICA PER: STRUTTURE MISTE ACCIAIO-C.C.A. - LEGNO - MURATURACRITERI DI PROGETTAZIONE ANTISISMICA PER: STRUTTURE MISTE ACCIAIO-C.C.A. - LEGNO - MURATURA
€ 18,00
Obiettivo di questo agile testo è fornire al progettista i fondamentali principi di progettazione strutturale antisismica, sulla base dei criteri introdotti dalle Norme Tecniche per le Costruzioni, specificatamente per tipologie di strutture fra le più utilizzate soprattutto a livello residenziale: - miste acciaio e calcestruzzo armato; - in muratura ordinaria e armata; - in legno. Sono, altresì, forniti i criteri essenziali per il progetto di edifici con isolamento alla base secondo quanto indicato nelle NTC.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
CALCOLO DEGLI EDIFICI IN MURATURA IN ZONA SISMICA
CALCOLO DEGLI EDIFICI IN MURATURA IN ZONA SISMICACALCOLO DEGLI EDIFICI IN MURATURA IN ZONA SISMICA
€ 120,00
SISMUR Vers.4.0 Windows XP/Vista/7 Software di analisi pseudo statica lineare e verifiche di sicurezza agli stati limite secondo le NTC/2008 e Circ n. 617/2009. In questa versione: acquisizione piante in formato DXF, proposta di affidabilità e validazione del software, possibilità di valutazione dei PGA. Un libro ed un software per il progetto e la verifica di sicurezza degli edifici agli stati limite, vecchi e nuovi, in muratura ordinaria ed armata in zona sismica, secondo le norme tecniche per le costruzioni D.M. 14/01/2008 e Circolare n. 617/2009. Il software, giunto alla IV edizione, è stato aggiornato e potenziato: con l’acquisizione delle piante di piano in formato DXF, con un’analisi dei carichi ed archiviazione molto immediata, e con la possibilità di valutazione dei PGA di danno lieve e danno severo. Il testo parte da conoscenze di base sulle murature, sui modelli di calcolo, sul calcolo semiprobabilistico agli stati limite e sui principi di analisi sismica, per arrivare all’uso del programma applicativo SISMUR 4. La procedura SISMUR 4, con parametri tabellati ed efficaci Help in linea è dotata di particolare flessibilità, che consente la valutazione delle azioni sismiche anche sulle strutture miste. è ora possibile: l’introduzione diretta dei dati tipici di progetto delle murature e delle armature (anche in composito FRP); la consultazione in linea dei parametri sismici di tutti i Comuni italiani (reticolo sismico geografico C.S.L.P), nonché variare taluni parametri di legge (in previsione di futuri e possibili aggiornamenti delle Normative). Questa versione del programma contiene anche una proposta di controllo di affidabilità e di validazione del software che può essere stampata in formato pdf. Un testo da non perdere, per professionisti, studenti, e per tutti coloro che operano in zone a rischio sismico, nel campo delle nuove costruzioni di muratura e del consolidamento / miglioramento del patrimonio edilizio esistente.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
PROGETTO E VERIFICA DELLE COSTRUZIONI IN MURATURA IN ZONA SISMICA
PROGETTO E VERIFICA DELLE COSTRUZIONI IN MURATURA IN ZONA SISMICAPROGETTO E VERIFICA DELLE COSTRUZIONI IN MURATURA IN ZONA SISMICA
€ 30,00
Il Volume tratta il progetto e la verifica delle costruzioni in muratura in zona sismica con particolari riferimenti alle Norme tecniche per le costruzioni, D.M. 14 gennaio 2008, alla Circolare 2 febbraio 2009, n. 617 ed alle Direttive per i beni tutelati. INDICE Le murature - Elementi strutturali nelle murature - Norme generali di calcolo delle murature agli stati limite ed alle tensioni - Norme generali per edifici in muratura in zona sismica - Azioni sismiche sulle murature - Modellazione di strutture di muratura in zona sismica - Analisi statica e dinamica modale - Verifiche di sicurezza delle murature in zona sismica - Murature armate - Strutture a pianta raccolta a torre in zona sismica - Costruzioni esistenti Tipologie d’intervento sulle strutture verticali - Tipologie d’intervento sulle strutture orizzontali e coperture - Tipologie d’intervento sulle fondazioni - Effetti termici sulle murature - Calcolo automatico delle murature - Esempi grafici.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
APERTURA VANI IN PARETI PORTANTI IN ZONA SISMICA
APERTURA VANI IN PARETI PORTANTI IN ZONA SISMICAAPERTURA VANI IN PARETI PORTANTI IN ZONA SISMICA
€ 32,00
Il Libro è rivolto ai progettisti che si occupano di interventi sul patrimonio edilizio esistente, anche sottoposto a vincolo storico-artistico. Si tratta del problema che nasce con i progetti di ristrutturazione o di riorganizzazioni funzionali di edifici in muratura, che prevedono una diversa distribuzione interna con modifica delle aperture nei muri portanti. L'indebolimento causato alla struttura da queste nuove aperture deve essere colmato con la progettazione di opere di rinforzo e/o consolidamento in modo da ripristinare le condizioni iniziali ante intervento. Quindi si impone una valutazione analitica che dimostri, nel caso del miglioramento sismico, un aumento del coefficiente di sicurezza, in particolare nei confronti delle azioni orizzontali; ciò non si ottiene sempre con il massimo rinforzo. Infatti, un eccessivo aumento della rigidezza di alcune pareti rispetto ad altre può provocare una variazione del comportamento globale del piano e quindi dell'edificio, con la nascita di azioni impreviste. Il Volume si propone come una guida operativa per i progettisti ed il software allegato consente di accedere alle seguenti utility: esempio di relazione illustrativa sulle metodologie di calcolo e di verifica adottate; fogli di calcolo per la verifica di aperture in pareti portanti, per le verifiche agli SLU sul telaio e relativi collegamenti saldati e sull'architrave; esempi numerici di calcolo.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
OPERE DI SOSTEGNO IN ZONA SISMICA - Software
OPERE DI SOSTEGNO IN ZONA SISMICA - SoftwareOPERE DI SOSTEGNO IN ZONA SISMICA - Software
€ 122,00
Il software OPSOS è uno strumento operativo indispensabile per professionisti, studenti e, in generale, per tutti coloro che operano in zone a rischio sismico, nel campo della geologia tecnica e della progettazione e verifica delle opere di sostegno. La procedura di calcolo si basa sull’uso di efficaci algoritmi che consentono di eseguire in modo semplice e agevole l’analisi sismica pseudo-statica di strutture di contenimento di diverse tipologie: dai muri a mensola, a quelli con contrafforti interni ed esterni; dalle opere di sostegno su pali di fondazione, alle palificate e palancolate elastiche, fino alle opere a gravità (cls, murature, gabbionate). Il programma, completamente aggiornato secondo il D.M.14 gennaio 2008 e in linea con la Circolare applicativa 617/2009, permette l’inserimento di carichi su terrapieni (eventuali manufatti, carichi di esercizio variabili veicolari ecc.); falde d’acqua; tiranti attivi o passivi e vincoli sul paramento (muri cantina). Attraverso OPSOS è possibile la visione e la stampa completa del piano di manutenzione dell’opera, della relazione sui materiali, dell’affidabilità e validazione del software. Il programma è accompagnato da un volume che parte da conoscenze di base sulle proprietà delle terre e sulla meccanica dei terreni, per arrivare all’uso dell’applicativo anche attraverso la descrizione di esempi applicativi.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
ZONE SISMICHE - PROGETTI E PRATICHE PER IL GENIO CIVILE
ZONE SISMICHE - PROGETTI E PRATICHE PER IL GENIO CIVILEZONE SISMICHE - PROGETTI E PRATICHE PER IL GENIO CIVILE
€ 35,00
Procedure per la presentazione di progetti e documenti relativi ad edifici nuovi ed esistenti in cemento armato e muratura: - Progetto e verifica sezioni in c.a. - Materiali e durabilità delle opere - Dimensionamento del copriferro - Particolari costruttivi - Edifi ci in muratura - Recupero di edifi ci in c.a. e muratura. Il presente Volume illustra i criteri base e pratici per il calcolo di fabbricati nuovi in cemento armato e muratura, e pone particolare attenzione alle metodologie di recupero e miglioramenti/adeguamento sismico degli stessi, basandosi sulle Norme Tecniche di cui al D.M. 14 gennaio 2008 e della Circolare n. 617 del 2 febbraio 2009 e sulle indicazioni non ancora operative delle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC). Particolare attenzione è stata dedicata agli edifici nuovi ed esistenti in muratura ordinaria, con particolare riferimento al recupero edilizio. Nel testo sono stati analizzati gli aspetti pratici e teorici della progettazione in riferimento ai materiali da utilizzare e ai particolari costruttivi, quali: travi, pilastri, murature, solai, archi, volte in muratura, scale e fondazioni dirette e indirette. Tra gli argomenti trattati evidenziamo gli interventi sugli edifici in cemento armato e muratura esistenti (recupero edilizio), il collaudo statico in corso d’opera e le varie procedure di indagine sui materiali. Particolare attenzione è data alle procedure per la presentazione delle pratiche agli Uffici del Genio Civile con l’indicazione della documentazione di progetto necessaria. In appendice è riportato un prontuario con l’indicazione delle principali formule da utilizzare nel progetto e verifica delle sezioni in cemento armato secondo il metodo agli Stati Limite Ultimi e di Esercizio. Il testo, che raccoglie l’esperienza maturata dall’autore in oltre venti anni di attività professionale nel settore, è un utile strumento di lavoro per professionisti della progettazione e quanti vogliono avere un quadro sufficientemente ampio delle tematiche afferenti a questa tipologia costruttiva e può essere utilizzato da persone esperte ma anche da coloro che si avvicinano per la prima volta al calcolo agli stati limite. Il volume rappresenta una guida procedurale ed uno strumento operativo per progettare edifici antisismici in cemento armato e in murature e su come operare per il recupero sismico degli stessi.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
REDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI STRUTTURALI
REDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI STRUTTURALIREDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI STRUTTURALI
€ 30,00
La consapevolezza che nel redigere un progetto esecutivo sia necessario renderlo leggibile, presentando i risultati dei calcoli ed i metodi utilizzati per la progettazione e la verifica di una qualunque costruzione, è sicuramente diffusa nell'ambito dei professionisti, siano essi ingegneri o architetti. Con l'emanazione delle nuove "Norme Tecniche per le Costruzioni" (D.M. 14-9-2005 e successive modifiche), viene introdotta per legge, per le modalità di redazione dell'elaborato dei progetti esecutivi. Riguardo a questi ultimi riferimenti normativi, si vuole fornire, con il volume, una guida per la compilazione di tali elaborati: in particolare, l'attenzione viene focalizzata sulle modalità di stesura delle relazioni strutturali, quali Relazione Generale e Relazione di Calcolo. Vengono inoltre presentati i contenuti di Relazione Geotecnica, Relazione Esecutiva sui materiali, Piano di manutenzione ed altri elaborati grafici, utili a rendere più completa e dettagliata possibile la presentazione del progetto strutturale, nel caso in cui l'analisi sia stata effettuata con il calcolatore. Sul CD-Rom il software di calcolo strutturale EdiSAP è stato concepito e realizzato specificamente per il dimensionamento e la verifica di edifici multipiano con struttura portante in cemento armato, consentendo di ottenere in output la stampa dei tabulati di calcolo, tra cui anche le citate Relazioni. Presentazione Parte 1 - Teoria ed esempi 1 Elaborati principali 1.1 Generalità 1.2 Relazione generale 1.3 Relazione geotecnica 1.4 Relazione esecutiva 1.5 Relazione di calcolo 1.6 Altri elaborati di progetto 2 Relazione di calcolo 2.1 Generalità 2.2 Criteri alla base della concezione strutturale 2.3 Normative di riferimento 2.4 Descrizione della struttura 2.5 Modellazione della struttura 2.6 Schematizzazione delle azioni 2.7 Combinazioni di carico 2.8 Metodologia di analisi 2.9 Sollecitazioni elementi 2.10 Verifiche elementi strutturali 2.11 Affidabilità dei codici e attendibilità dei risultati 3 Esempio applicativo di tabulati di un progetto strutturale esecutivo Relazioni Relazione generale Relazione geotecnica Relazione tecnica di esecuzione Piano di manutenzione Relazione di calcolo Dati edificio Azioni Sollecitazioni elementi Verifiche armature elementi Computo materiali Archivi progetto Appendice A - Capitolo 10 delle norme tecniche Parte 2 - Guida al software EDISAP 4 Installazione e registrazione 4.1 Generalità 4.2 Termini di fornitura 4.3 Requisiti hardware e software 4.4 Codice Utente 4.5 Installazione del Software 4.6 Primo avvio e registrazione del Software 4.7 Disinstallazione del Software 4.8 Aggiornamenti ed assistenza 5 Introduzione al programma 5.1 Caratteristiche del programma 5.2 Ambiente di lavoro 5.3 Avvio del programma 5.4 Gestione dei menù 5.5 La barra dei comandi frequenti 5.6 Le componenti standard 5.7 Configurazione stampanti 5.8 Help in linea 6 Descrizione sintetica delle fasi principali 6.1 Fasi operative 6.2 Gestione degli archivi 6.3 Input progetto 6.4 Analisi progetto 6.5 Visualizzazione risultati 6.6 Output progetto.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA
COSTRUZIONI IN ZONA SISMICACOSTRUZIONI IN ZONA SISMICA
€ 20,00
Il presente Volume illustra i concetti fondamentali della prevenzione antisismica facendo riferimento all'esperienza acquisita in occasione dei recenti terremoti. Quest’Opera si propone sia come primo approccio alla comprensione delle complesse problematiche della progettazione antisismica, sia - a livello più alto - come riferimento concettuale per una corretta lettura dei complessi codici normativi recentemente introdotti. Definiti i fattori che concorrono al rischio sismico e gli strumenti per il suo abbattimento, l’autore prosegue illustrando le caratteristiche del comportamento sismico delle costruzioni e le principali strategie e tecniche per la progettazione antisismica. Vengono poi approfonditi gli aspetti relativi alla progettazione delle costruzioni in cemento armato e al recupero di quelle in muratura.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
NUOVA PROGETTAZIONE ESECUTIVA
NUOVA PROGETTAZIONE ESECUTIVANUOVA PROGETTAZIONE ESECUTIVA
€ 50,00
Il testo inquadra la progettazione esecutiva nell’ambito dell’intero percorso progettuale, di cui affronta anche le fasi preliminare e definitiva. La progettazione esecutiva finalizzata a rendere realizzabile l’ideazione dell’intervento edilizio, viene trattato concretizzando in che cosa debba consistere l’apporto e il contributo specifico di questa fase del processo progettuale, nel rispetto degli intenti della normativa vigente e nell’interesse della migliore riuscita dell’opera. L’apparato iconografico illustra a titolo esemplificativo le scelte metodologiche operate nell’ottica esigenza-requisito-prestazione. Le appendici invece offrono uno scorcio sulla vasta gamma di prodotti e componenti edilizi nonché un repertorio normativo aggiornato. SOMMARIO - Le trasformazioni della fase della progettazione nel processo edilizio - Il progetto dell’opera pubblica - Il progetto dell’opera privata - Un aspetto critico della progettazione esecutiva: l’articolazione temporale - La definizione dei dettagli - Problemi aperti - Appendici - Tavole a colori.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
PROGETTO ESECUTIVO DEGLI EDIFICI IN MURATURA
PROGETTO ESECUTIVO DEGLI EDIFICI IN MURATURAPROGETTO ESECUTIVO DEGLI EDIFICI IN MURATURA
€ 39,00
Questo volume è un riferimento completo per il tecnico che si appresta ad affrontare la progettazione di un edificio in muratura ed intende realizzarlo con grandi elementi in laterizio. Non vengono solamente affrontati gli aspetti strutturali dell’edificio che, al contrario, passano in secondo piano rispetto alle problematiche connesse con la progettazione esecutiva, ampiamente trattata con una serie di dettagli costruttivi illustrati in grande scala e corredati di analisi dei ponti termici effettuata in conformità alla UNI EN ISO 10211-2. Il tem principale del volume è la progettazione esecutiva degli edifici in muratura, ma non vengono trascurati aspetti quali la coordinazione dimensionale degli stessi, la relazione tra gli aspetti compositivi e il comportamento strutturale dell’edificio, con riferimento alle NTC 2008, e il comportamento nel tempo delle murature. Disponibili nel Cd-Rom allegato in formato DWG, particolari due software di calcolo del comportamento igrotermico di chiusure verticali in muratura in regime stazionario e del comportamento termico in regime dinamico delle murature.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
PROGETTAZIONE ESECUTIVA, PROGETTAZIONE OPERATIVA E SICUREZZA NEI CANTIERI
PROGETTAZIONE ESECUTIVA, PROGETTAZIONE OPERATIVA E SICUREZZA NEI CANTIERIPROGETTAZIONE ESECUTIVA, PROGETTAZIONE OPERATIVA E SICUREZZA NEI CANTIERI
€ 48,00
È possibile dominare e controllare il cantiere? L’autore risponde a questo interrogativo offrendo un organico ed esauriente approccio al tema della elaborazione del progetto delle opere di sicurezza del cantiere, che sviluppa a partire dalla necessità di mettere in relazione il progetto esecutivo, il progetto operativo, il cantiere e il governo del sistema della sicurezza e pertanto porre, già in sede di progetto, il problema delle esigenze della produzione in relazione al risultato, al contesto e alla situazione al contorno per individuarne i caratteri e le possibili correlazioni con i suoi aspetti fondamentali, al fine di garantire un sistema sicurezza che sia sostenibile ed efficace. Il testo intende fornire al progettista gli strumenti utili ad acquisire la capacità di organizzare e gestire processi complessi, e conseguire un’adeguata governabilità del cantiere e del processo realizzativo. Il tema della sicurezza è articolato in tutti gli aspetti realizzativi del processo produttivo, analizzati nel contesto dell’organizzazione complessiva del cantiere; un interessante approfondimento sul tema dei costi della sicurezza completa il volume.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
PANNELLI COIBENTATI IN ACCIAIO NELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE STRUTTURE E INVOLUCRO
PANNELLI COIBENTATI IN ACCIAIO NELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE STRUTTURE E INVOLUCROPANNELLI COIBENTATI IN ACCIAIO NELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE STRUTTURE E INVOLUCRO
€ 30,00
I pannelli coibentati in acciaio nella progettazione e realizzazione di strutture e involucro secondo gli Eurocodici e le NTC arricchisce la collana curata dalla Fondazione Promozione Acciaio dal 2008, dedicata alla redazione di manuali sulla progettazione e sulla costruzione in acciaio. Il Manuale analizza il ruolo che ha l’involucro edilizio riveste in architettura, come risposta ad esigenze di carattere estetico, statico, funzionale e di risparmio energetico. Nel sistema edilizio residenziale e industriale un ruolo fondamentale è rivestito da pannelli coibentati in acciaio e dalle lamiere, elementi ideali di completamento per sistemi costruttivi a secco che contribuiscono a raggiungere elevati livelli qualitativi in termini di isolamento termico e acustico, impermeabilizzazione e resistenza al fuoco. Dei pannelli coibentati in acciaio si analizzano le tecnologie di produzione, i sistemi di montaggio e i relativi particolari costruttivi e attraverso i tanti esempi di realizzazione si mostra come essi si integrano perfettamente con moduli di pannelli fotovoltaici, dimostrando i molteplici vantaggi di un involucro edilizio adeguatamente progettato e soffermandosi sulle modalità di montaggio e integrazione. Il presente Volume ha un taglio tecnico-scientifico di divulgazione: in questo modo i professionisti della progettazione potranno approfondire ulteriormente le proprie conoscenze o avvicinarsi ex novo alla tecnologia (materiali, tipologie e prestazioni), al comportamento strutturale (modellazione del comportamento statico, algoritmi risolutivi) e all'applicazione (codici di calcolo e normative tecniche di riferimento). La trattazione degli argomenti è corredata sempre da esempi architettonici applicativi e realizzativi che permettono al lettore una comprensione efficace dell’integrazione del pannello nelle coperture, nell'involucro e nelle compartimentazioni.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
PROGETTI DI STRUTTURE IN C.A. - CASE A SCHIERA
PROGETTI DI STRUTTURE IN C.A. - CASE A SCHIERAPROGETTI DI STRUTTURE IN C.A. - CASE A SCHIERA
€ 48,00
Un serie di Guide alla Progettazione esecutiva strutturale secondo le Norme Tecniche per le Costruzioni dedicate a specifiche tipologie edilizie. In questo primo volume indicazioni e soluzioni per la redazione e la gestione del progetto strutturale di case a schiera in c.a. in termini di: - esempi di calcolo di larga massima da utilizzare per la valutazione delle analisi svolte con l'ausilio di codici di calcolo, così come richiesto dalla normativa vigente - valutazione dei costi professionali per l'attività del progettista di strutture - indicazioni per l'approfondimento da effettuare con il progettista architetto/committente in sede di valutazione iniziale del progetto - esempio di un progetto esecutivo strutturale, completo degli elaborati grafici di progetto e delle indicazioni per la sua presentazione al Genio Civile. CONTENUTI · Come usare la Guida · Il progetto architettonico · La relazione geologica · Il progetto "preliminare" strutturale: la relazione sulla pericolosità sismica; la relazione geotecnica; il predimensionamento della struttura (scelta dei materiali, scelte legate alla tipologia dell'edificio) · Il progetto "definitivo" strutturale: la scelta del proporzionamento strutturale; la classificazione delle azioni; proporzionare gli elementi costruttivi (solai; travi; scavi; pareti; fondazioni) · Il progetto "esecutivo" strutturale: la modellazione al computer; i controlli qualitativi; il modulo di verifica; gli elementi non strutturali · La presentazione al Genio Civile: disegni; relazioni; elaborati; modelli · Tempi e costi del progetto strutturale · Dati e misure utili al progettista. Nel CD Rom - Tavole del progetto architettonico e del progetto esecutivo strutturale - Relazione di pericolosità sismica - Relazione sui materiali - Modulistica - Normativa di riferimento.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
STRUTTURE IN ACCIAIO
STRUTTURE IN ACCIAIOSTRUTTURE IN ACCIAIO
€ 55,00
Perché è necessario classificare le sezioni in acciaio? A cosa serve? E soprattutto, come si fa nei casi generali? Ecco un libro che spiega nel dettaglio la classificazione delle sezioni, un aspetto di fondamentale importanza per l'applicazione dell'Eurocodice 3 dedicato alle strutture in acciaio. La classificazione è stata introdotta sia nelle recenti Norme Tecniche per le Costruzioni, sia nell'Ordinanza 3274/03 dedicata alle costruzioni in zona sismica. Il testo, che colma un vuoto nel panorama dell'editoria tecnica del settore, offre un quadro completo dell'argomento senza le tipiche semplificazioni riscontrabili nei testi sulle costruzioni in acciaio già disponibili. Nel libro, infatti, non sono considerate soltanto le sollecitazioni semplici, ma anche quelle miste binarie e ternarie (presso e tensoflessione deviata, in generale). Il testo include anche un commento puntuale delle clausole e delle tabelle dell'Eurocodice 3 in merito alla classificazione, discutendone il significato e l'interpretazione, e mettendo così in rilievo alcuni aspetti della scrittura della norma che richiederebbero chiarimenti e modifiche in quanto ne ostacolano la comprensione e l'utilizzo. A questo si aggiungono esempi applicativi, mappe e tabelle relative alla classificazione dei profili IPE, HEA, HEB ed HEM coi materiali più frequenti, e, inoltre, un facile software applicativo che consente di classificare profili a doppio T laminato con qualsiasi materiale soggetto a qualsiasi stato di sforzo pluriassiale o qualsiasi insieme di stati di sforzo pluriassiali. In conclusione: uno strumento unico nel panorama editoriale, indispensabile per chi progetta strutture in acciaio e vuole mantenersi aggiornato con le normative più recenti. SOMMARIO Prefazione - PREMESSA - Breve inquadramento - Classificazione, cosa è e come funziona - "La classificazione via EC3 di profili AD I soggetti a sollecitazioni miste" - Tabelle e mappe di progetto - Guida operativa all'uso del programma - Esempi di uso delle mappe - Riferimenti bibliografici - Appendice A - Appendice B.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
SISMICA
SISMICASISMICA
€ 90,00
Il testo vuole essere un approfondimento formativo sui calcoli strutturali applicati in zona sismica allo scopo di rendere comprensibili ai progettisti le "Norme Tecniche per il progetto, la valutazione e l'adeguamento sismico degli edifici" delle Ordinanze 3274 e 3431, le Norme tecniche per le costruzioni e l'Eurocodice 8. Nella prima parte si introducono gli eventi sismici, le rilevazioni fisiche e l'ingegneria sismica con cenni di analisi modale. Il cuore del volume affronta le normative italiana ed europea più recenti, comparandole, analizzandole, commentandole e aggiungendo tabelle, schemi e grafici per renderle chiare e comprensibili. L'insieme diventa dunque un manuale d'uso pratico, ove l'autore dispensa consigli che permettono di isolare sismicamente strutture in cemento armato, acciaio, calcestruzzo e legno, sia nuove che già esistenti. L'ultima parte, contenuta anche nell'allegato CD-Rom in formato .xls per Microsoft Excel, riporta una serie di esercizi svolti che indicano un metodo di calcolo semplice ed efficace. Nel CD-Rom sono presenti TRAVILOG eXpress Modulo TRAVI e Modulo TELAI, software semplici ed immediati che calcolano travi e telai in c.a., verificano le sezioni alle tensioni ammissibili e agli stati limite e generano il disegno dell'armatura. - Telai. Il programma lavora con un software integrato agli elementi finiti e si riferisce a strutture a telai con classe di duttilità bassa, classe in cui bisogna inserire telai che presentino travi a spessore. La limitazione del programma è di 100 nodi, il calcolo è effettuato con X-FINEST. - Travi. Semplice e versatile, si presenta con un'impostazione a "schede" successive. - Sezioni. Esegue verifiche a presso flessione (anche deviata) e taglio di sezioni in calcestruzzo armato. Per sezioni rettangolari e a T calcola lo stato tensionale, la posizione dell'asse neutro, la tensione nei vertici della sezione e nelle barre di armatura. Il programma verifica le sezioni in campo elasto-plastico, visualizzando i domini di rottura N-Mx, Mx-My e N-Mx-My (dominio tridimensionale). - Ferri d'armatura. Propone un'armatura completa che può essere modificata e personalizzata dal progettista. La progettazione di ferri e staffe avviene applicando "modelli" completamente personalizzabili dall'utente. In questo modo la progettazione ricalca esattamente lo "stile" del progettista.
mostra tutto il testomostra tutto il testo
mostra dettagli
www.adlerlibri.com
cerca in queste categorie
prezzo massimo
filtri aggiuntivi